John Deere: nuove big baler L1533 e L1534

Attrezzature 02/11/2014 -

John Deere ha aggiornato la sua gamma di presse quadre giganti per il 2015 introducendo due nuovi modelli, l’L1533 e l’L1534 (in sostituzione delle presse 1433 e 1434), che vanno ad affiancarsi al modello attuale 1424.

 

PRESTAZIONI MIGLIORATE CON COSTI DI ESERCIZIO RIDOTTI

Overall

Grazie al minor numero di ricambi, la trasmissione dell’L1533 e dell’L1534 richiede meno potenza al trattore, contribuendo complessivamente ad un maggior risparmio di carburante. Il testato sistema di alimentazione ad elevata capacità, progettato anch’esso per aumentare le prestazioni delle presse, è dotato di un rotore in linea e di coclee per evitare intasamenti.

Tra i rotori disponibili vi sono il RotoFlow HC e il MaxiCut HC con 10 o 23 lame di pre-taglio. Per garantire una versatilità ottimale e balle di forma perfetta, le nuove presse quadre giganti montano un compattatore adatto a colture diverse per insilato, fieno e paglia.

Tutti i componenti principali, tra cui il raccoglitore, il rotore, il compattatore e la trasmissione principale, sono completamente protetti tramite frizione.

 

NUOVI ANNODATORI A DOPPIO NODO

Detail

Al fine di ridurre il carico sugli annodatori durante la produzione delle balle ed ottenere balle con una densità sempre elevata, le presse sono ora dotate di nuovi annodatori a doppio nodo. Due nuovi turbosoffiatori ad elevata capacità, originariamente progettati per le mietitrebbie John Deere, forniscono inoltre un potente flusso d’aria per la pulizia del piano dell’annodatore.

Il vano spago (nella foto sopra), di nuova progettazione e completamente sigillato, può contenere fino a 30 rotoli di spago in una sola fila. Questo facilita il maneggiamento dello spago, che può essere indirizzato e collegato con facilità.

 

 COMPATIBILITÀ ISOBUS

JOHN_DEERE_L1533_1

Le nuove big baler della serie L1500 sono compatibili con la tecnologia Isobus ed offrono un’ampia scelta di display John Deere per la cabina.

La maggior parte delle regolazioni, come la lunghezza e la densità delle balle, l’attivazione delle lame, la gestione del sistema di lubrificazione ed il monitoraggio dell’annodatore, possono essere controllate direttamente dalla cabina.

Semplificata anche la manutenzione, con protezioni per la macchina ad apertura ampia, luci Led che illuminano i punti di manutenzione più importanti all’interno della pressa ed una piattaforma di servizio facilmente accessibile.

Detail

 

Le specifiche tecniche

 

L1533 L1534
Dimensioni delle balle (centimetri) 90×80 90×120
Larghezza del raccoglitore (metri) 2,1 2,3
Lame MaxiCut (opzionali) 10 23
Corse dello stantuffo/min 46 46
Annodatori 4 6
Spago disponibile (rotoli)
30 30

 

Fonte: John Deere

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori