Kohler a EDP: focus sulla nuova App e sul KDI 3404TCR SCR

Componenti 19/11/2020 -

L’11 novembre scorso, ossia il primo giorno di Eima Digital Preview, direttamente dal Kohler Virtual Booth, Nino De Giglio (nella foto sotto), Director Marketing Communications & Channel Management, Kohler Engines, ha presentato le novità che riguardano Engines CheckApp, la App che il costruttore ha congegnato per il monitoraggio e la manutenzione dei motori da remoto. L’edizione digitale di Eima è stata anche l’occasione per parlare del KDI 3404TCR SCR, il motore piccolo e compatto, dalla coppia entusiasmante.

 

UN FILO DIRETTO TRA L’UTILIZZATORE FINALE E IL MONDO KOHLER

«Desideriamo aumentare il nostro grado di assistenza ­– ha esordito De Giglio –  e, poiché i nostri prodotti sono ad alto livello tecnologico, abbiamo scelto di affiancare servizi post-vendita altrettanto tecnologici: è nata così Kohler Engines CheckApp, l’applicazione per smartphone per il monitoraggio e la manutenzione dei motori Kohler, su cui è possibile acquistare ricambi originali».

Kohler Engines CheckApp è di fatto il filo diretto che lega l’utilizzatore finale al mondo Kohler: la App permette infatti di essere sempre assistiti, anche quando si è soli in campo, in modo pratico e agile.

Si inizia col registrare il motore o, meglio, i motori: “un numero illimitato”, per dirla con le parole di De Giglio. Per ogni motore inserito, la App crea un profilo che riporta le caratteristiche specifiche del modello, la relativa documentazione, e anche video tutorial che mostrano come sostituire i pezzi di ricambio originali, nonché manuali di uso e manutenzione.

 

I RICAMBI SI ACQUISTANO DIRETTAMENTE DALLA APP, CON UNA VANTAGGIOSA SCONTISTICA

A proposito di ricambi, per acquistarli direttamente dalla App, basta andare nello shop dedicato: è previsto uno sconto del 20 per cento sul primo pezzo acquistato, e del 10 per cento su tutti gli acquisti successivi tramite App.

Si può pagare con Paypal direttamente dall’app e ricevere l’ordine a un indirizzo precisato; in alternativa, si può procedere con il saldo e il ritiro presso qualsiasi punto della rete ufficiale Kohler.

 

DA REMOTO UNA DIAGNOSI DEL MOTORE

A Kohler CheckApp è stata assegnata una posizione di primo piano nello stand virtuale del costruttore a Eima Digital Preview 2020.

 

La App permette anche una diagnosi attenta del motore. Come? Collegando lo smartphone via Bluetooth con Check Plus, il dispositivo che a sua volta si collega alla presa Deutsch, il che permette di eseguire una lettura precisa delle ore di lavoro.

Per i motori senza Common Rail, si utilizza Check Lite, il dispositivo che rileva le vibrazioni del motore, necessarie per stabilire gli intervalli di manutenzione e generare una serie di indicazioni che verranno mostrate sulla App.
Check Plus e Check Lite sono disponibili nello shop, ma non godono degli sconti di cui si è detto.

La App è gratuita e disponibile negli store Android e iOS.

 

KDI 3404TCR SCR: ELEVATE PERFORMANCE CON DIMENSIONI E INGOMBRI CONTENUTI

Elevata densità di coppia – 500 Newtonmetri nella versione US-T4F, 650 Newtonmetri nella versione EU-Stage V –, con dimensioni e ingombri contenuti: è questo il tratto distintivo di KDI 3404TCR SCR (nelle foto sopra e sotto).

Un altro aspetto da rilevare riguarda il sistema di post trattamento dei gas di scarico: come per tutti i motori della famiglia KDI, gli intervalli di rigenerazione lunghi e la capacità di rigenerare il DPF, principalmente in modalità passiva, nonché l’idea progettuale che sta alla base di questi motori, garantiscono prestazioni elevate – nella versione EU-Stage V il motore è in grado di raggiungere 112 kW già a 1.800 giri – e una combustione efficiente, che permette di rispettare i limiti delle più severe  normative in materia di emissioni.

KDI 3404TCR SCR si distingue anche per la sua architettura: le prese di forza laterali sono state progettate per renderlo la soluzione ideale per costruttori alla ricerca della massima flessibilità di installazione.

Altra singolarità del KDI 3404TCR SCR sono gli alberi controrotanti contenuti nell’architettura del basamento, che permettono di ridurre le vibrazioni, garantendo dunque comfort all’operatore e silenziosità del motore.

 

© Emanuela Stìfano

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori