Kramer: l’ingresso in gamma dei due sollevatori telescopici KT144 e KT3610

Macchine 09/12/2021 -

Due nuovi modelli hanno fatto il loro ingresso nel portafoglio dei sollevatori telescopici della tedesca Kramer-Werke GmbH che dispone ora di un totale di 13 modelli con un’altezza di sollevamento da 4,3 metri a 9,50 metri.

 

KT144, IL PIÙ PICCOLO DELLA GAMMA DEL COSTRUTTORE TEDESCO

La prima novità è costituita dall’ultracompatto KT144, le cui dimensioni – altezza inferiore a 2 metri, larghezza di circa 1,60 metri e peso operativo di circa 3.000 chili – lo classificano come il più piccolo modello della gamma di sollevatori telescopici Kramer.

Tuttavia, vanta dati relativi alla potenza sorprendenti: con un carico utile di accatastamento sulla forca per pallet  di 1.450 chilogrammi raggiunge un’altezza di sollevamento di 4,50 metri. Anche nella movimentazione di merci pesanti (ad es. balle di insilato) c’è abbastanza riserva per lavori con ampia autonomia.

 

PROVVISTO DEL COLLAUDATO ATTACCO A CAMBIO RAPIDO KRAMER CON BLOCCAGGIO MECCANICO

Nella produzione in serie, il veicolo è dotato del collaudato attacco a cambio rapido Kramer con bloccaggio meccanico. Opzionalmente sono disponibili un bloccaggio idraulico e vari dispositivi di cambio rapido comuni, incluso l’attacco Euro.

Per il comando di attrezzi con funzioni idrauliche aggiuntive, come una benna mordente per insilati, è già installato in fabbrica il 3° circuito idraulico.

 

DOPPIA OPZIONE PER IL MOTORE, DA 25 E 45 CAVALLI, E PER L’IMPIANTO IDRAULICO, CON CAPACITÀ MASSIME DI 36,4 E 42 LITRI

Sul fronte motoristico vengono offerte due opzioni. Quella base è costituita da un propulsore Yanmar da 19 kW (25 CV) conforme agli standard sulle emissioni Stage V senza alcun post-trattamento, il che lo rende una variante entry-level economica per la maggior parte delle applicazioni. In questo caso la capacità idraulica massima è di 36,4 litri al minuto.

Per le applicazioni con requisiti di potenza elevati, è disponibile come opzione un motore Yanmar da 33 kW (45 CV), in cui il sistema di post-trattamento dei gas di scarico avviene con una combinazione di convertitore catalitico e filtro antiparticolato.

A questa motorizzazione è associata una capacità idraulica massima di 42 litri al minuto, che comporta cicli di carico più rapidi e incrementate prestazioni del veicolo.

Sempre per questa tipologia di motore è inoltre disponibile una gamma estesa di opzioni, tra le quali la velocità massima di 30 chilometri orari e l’idraulica Powerflow fino a 70 litri al minuto.

 

AMPIO SPAZIO E COMFORT IN CABINA

Nonostante, le sue dimensioni compatte, il modello KT144 offre una cabina spaziosa e confortevole. Le maniglie disposte ergonomicamente in combinazione con l’altezza ridotta di salita di soli 40 centimetri garantiscono facile salita e discesa.

Il sedile dell’operatore e il volante possono essere adattati individualmente. Le ampie superfici vetrate e gli stretti montanti della cabina garantiscono una visibilità ottimale. Per i lavori al buio, diversi pacchetti di illuminazione trasformano la notte in giorno.

Il KT144 trarre beneficio dal tipico concetto di comando Kramer con interruttori codificati a colori suddivisi in gruppi funzionali, così come del joystick con selezione della direzione di marcia, estensione telescopica e comando opzionale del 3° circuito idraulico.

 

FRENO DI STAZIONAMENTO ELETTRICO CON FUNZIONE HILL-HOLD DI SERIE

Il KT144 dispone di serie anche di un freno di stazionamento elettrico con funzione Hill-Hold. Ciò significa che non appena la macchina si ferma, il freno di stazionamento si inserisce automaticamente. Il pedale dell’acceleratore si riapre automaticamente quando viene azionato, quindi non è necessario tenere la macchina attivamente con il pedale del freno premuto, ad esempio in pendenza.

Oltre alla sterzatura integrale, sono disponibili come optional anche la sterzatura sull’assale anteriore e la sterzatura a granchio. Se necessario, la macchina può essere dotata di dispositivo a marcia lenta e acceleratore a mano, nonché fino a quattro diverse modalità di marcia. Questo pacchetto complessivo rende il sollevatore telescopico compatto KT144 la macchina ideale per applicazioni domestiche e da cortile.

 

KT3610, IL TELEHANDLER TUTTOFARE CON ALTEZZA DI SOLLEVAMENTO DI 9,50 METRI

L’altra new entry, il modello KT3610, consente a Kramer di raggiungere nuove dimensioni in termini di altezza di sollevamento e sbraccio, senza rinunciare alla compattezza garantita da un braccio in tre parti. Con una massa totale di 8.200 chilogrammi (a seconda dell’opzione) il KT3610 raggiunge un’altezza di sollevamento massima di 9,50 metri e un carico utile massimo di 3.600 chilogrammi.

Abbinate a queste specifiche, la lunghezza di 5,03 metri (senza secchio) ed una larghezza contenuta a 2,28 metri conferiscono al veicolo una grande versatilità che ne fa un autentico tuttofare.

 

DUE OPZIONI DI CABINA, CON ALTEZZE DI 2,31 E 2,49 METRI

Per adattare idealmente la macchina alle condizioni operative individuali, il modello KT3610 vanta due opzioni di cabina.

Il veicolo con cabina standard è predisposto per stalle e passaggi ristretti e gli pneumatici standard da 24 pollici gli permettono di raggiungere un’altezza totale di soli 2,31 metri. In alternativa è disponibile una cabina più alta di 18 centimetri che offre una visibilità panoramica ottimale.

 

FUNZIONALITÀ SMART HANDLING

Il KT3610 è inoltre dotato delle note funzionalità Smart Handling, comprendenti un sistema di sovraccarico intelligente, un sistema di ritorno automatico della benna e la soluzione telematica EquipCare.

 

Fonte: Kramer
 

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
trattori breaking news