Krone: nuove trince Big X 980 e Big X 1080, da 979 e 104 cavalli

Macchine 15/09/2022 -

Spiccate doti di flessibilità operativa, associate a livelli elevati di prestazioni, efficienza e di comfort offerti agli utilizzatori costituiscono i tratti salienti dell’ampia gamma di trinciatrici semoventi Big X di casa Krone, che, forte della sua lunga esperienza in materia di trince di alta potenza, ha voluto rispondere alla crescente richiesta espressa sul piano mondiale di macchine appartenenti ad una fascia di potenza compresa tra i 900 e i 1100 cavalli.

Così, dopo aver introdotto sul mercato nel 2018 l’affermato modello Big X 1180, in grado di mettere a disposizione delle attività lavorative ben 1156 cavalli – risultando. sottolinea Krone, la trincia attualmente più potente al mondo – il costruttore tedesco ha oggi ulteriormente ampliato la gamma lanciando i due nuovi modelli Big X 980 (nella foto sotto) e Big X 1080 (nella foto di apertura), con potenze rispettivamente di 979 e 1074 cavalli.

 

DUE NUOVI MODELLI DA 979 E 1074 CAVALLI MOSSI DA MOTORI A 12 CILINDRI LIEBHERR V12 STAGE V CON INTERVALLI DI MANUTENZIONE DI 1000 ORE

Due nuovi modelli equipaggiati, al pari dell’ammiraglia delle raccoglitrici semoventi di Krone, di motori a 12 cilindri Liebherr V12, conformi alle norme di emissionamento Stage V grazie al sistema SCR installato. I propulsori sono dotati di gestione elettronica intelligente delle prestazioni, il sistema PowerSplit, che permette l’adeguamento automatico, con il semplice azionamento di un tasto, del livello di potenza erogato alle esigenze del momentaneo tipo di utilizzo della macchina, con sensibili vantaggi in termini di risparmio di carburante e di incremento dell’efficienza.

 

ADEGUAMENTO DELLA POTENZA ALL’ATTIVITÀ SVOLTA: MODALITÀ ECOPOWER E X-POWER

Per la trinciatura, quindi, l’opzione è tra la modalità EcoPower – con consumi estremamente ridotti, in caso di operazioni con basso fabbisogno di potenza (su erba in secondo taglio, ad esempio) – e la modalità X-Power, nella quale la tecnologia Common Rail eroga la piena potenza del motore, per affrontare un contesto operativo che richiede le massime prestazioni, vedi gli utilizzi gravosi su mais. A seconda delle impostazioni, poi, la macchina è anche in grado di variare liberamente la modalità di erogazione della potenza motore in maniera autonoma, con evidenti benefici relativamente alla comodità e all’efficienza operativa.

Ulteriore prerogativa di rilievo di questi motori va inoltre individuata nella loro bassa esigenza di manutenzione, espressa in intervalli per la sostituzione dell’olio lubrificante, dei filtri e delle valvole di ben 1000 ore.

Da segnalare anche la disponibilità del sistema opzionale per la gestione del numero di giri del motore, che consente, tramite la riduzione automatica del numero di giri, di contenere ulteriormente il consumo di carburante (ad esempio durante l’avvicendamento dei carri).

 

AMPIO ROMPIGRANELLA OPTIMAXX 305, CON DIAMETRO DI 305 MILLIMETRI, PER UN CONDIZIONAMENTO INTENSIVO DEI CHICCHI E DEGLI STELI

Tra le comprovate soluzioni ai vertici dell’innovazione, messe a punto da Krone al fine di elevare il livello di produttività delle sue trince di ultima generazione limitandone i costi di gestione, spiccano l’innovativo flusso prodotto con sei rulli di precompattazione, il rotore di taglio di ampie dimensioni e – in sintonia con l’alta potenza del motore e la superiore prestanza dei nuovi modelli Big X – il grande rompigranella OptiMaxx 305, con diametro di 305 millimetri e 125/150 denti (per lunghezze di taglio medie e lunghe) oppure 150/175 denti (per lunghezze di taglio corte e medie), che con la sua ampia superficie assicura l’intensivo condizionamento dei chicchi e degli steli.

 

ESCLUSIVA TRASMISSIONE VARILOC

Big X 1080

Ad esaltare prestazioni e versatilità delle nuove Big X 980 e 1080 provvede, inoltre, l’esclusiva trasmissione VariLoc, costituita da un cambio planetario integrato nella puleggia del rotore trinciante e deputato a variarne il regime di rotazione da 1250 a 800 giri al minuto (con il semplice utilizzo di una chiave inglese), incrementando così fino al 50 per cento il range delle lunghezze di taglio disponibili e velocemente convertibili, passando da un taglio lungo a uno corto e viceversa con la massima flessibilità e rapidità.

 

VARISTREAM, PER LA GESTIONE OTTIMALE DEL FLUSSO DI PRODOTTO

Decisamente degno di nota anche, altra esclusiva di Krone, il sistema VariStream, in grado di garantire, con l’ammortizzazione del fondo del rotore e della parete posteriore all’acceleratore, l’operatività continua senza intasamenti della trincia anche in presenza di introduzione discontinua ed irregolare: una soluzione che permette il migliore sfruttamento della Big X nelle condizioni limite, riducendo al contempo il fabbisogno orario di gasolio.

 

POTENZA MOTORE SUPPLEMENTARE XTRAPOWER

Sempre in nome della massima flessibilità di utilizzo, poi, i modelli di trince Big X 980 e 1080 possono disporre temporaneamente di una potenza motore aggiuntiva, XtraPower, nel momento in cui lavorano in modalità “campo”, che può essere richiesta in funzione delle esigenze operative semplicemente acquistando on line questo esclusivo strumento di assistenza: i relativi pacchetti con varie ore motore di potenza supplementare sono disponibili nei tagli XtraPower 100 (Big X 980 e 1080) e XtraPower 200 (Big X 980).

 

SENSORE NIR CONTROL DUAL E SISTEMA KRONE SMART CONNECT

Di particolare interesse risulta anche il sensore NIR Control dual, recentemente introdotto, in grado di misurare e documentare il tasso di umidità e le caratteristiche nutrizionali dell’erba, del mais e delle colture destinate integralmente all’insilamento (dati elaborati dal terminale che registra anche il punto di raccolta). Il sensore pluri riconosciuto dalla DLG può essere impiegato nel corso dell’operatività della trincia, come pure durante la distribuzione dei fertilizzanti liquidi con la tecnologia Zunhammmer.

Anche i modelli Big X 980 e Big X 1080, dotati di cabina Lift regolabile in altezza, vengono forniti da Krone provvisti di serie del sistema SmartConnect, unità telemetrica che permette di rilevare e trasmettere in tempo reale tutti i dati relativi alla macchina. Dati che possono poi  essere consultati tramite Krone SmartTelematics oppure trasmessi attraverso agrirouter a vari software gestionali dedicati al management agricolo.

 

 
© riproduzione riservata

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori