Kubota: i nuovi atomizzatori per colture speciali XTA

Attrezzature 27/07/2022 -

Kubota ha presentato in anteprima per il mercato italiano in occasione di Enovitis in campo 2022 il suo nuovo atomizzatore trainato scavallante XTA 6315: una interessante new entry in rappresentanza della serie XTA fabbricata in Spagna dall’Azienda Pulverizadores Fede, che nell’ottobre 2021 è entrata nell’orbita dallo corporation giapponese.

L’acquisizione ha permesso al costruttore di Osaka di ampliare significativamente il proprio portafoglio di irroratori e nebulizzatori per le colture speciali con l’ingresso in gamma, in livrea arancione, di sei nuovi modelli (XTA21 nella foto sopra, XTA22, XTA24, XTA31, XTA33 nella foto sotto, XTA63) progettati per eseguire applicazioni di alta qualità, precise e sostenibili, adattate ai requisiti di ogni specifica coltura e, in particolare, di frutteti, agrumeti, vigneti e oliveti.

Caratterizzati da elevata robustezza e massima affidabilità, garantite anche dal fatto che ogni singolo componente è stato sviluppato per evitare problemi meccanici e consentire una maggiore produttività, nonché provvisti delle più avanzate tecnologie per le colture speciali, gli XTA annoverano tra le specifiche di punta la presenza dell’esclusivo gruppo aria (Qi) che garantisce una copertura omogenea riducendo al contempo il consumo di energia, con un risparmio fino a 4 l/h di carburante.

 

MASSIMA PRECISIONE NEI TRATTAMENTI GRAZIE ALL’INNOVATIVA TECNOLOGIA H3O

XTA 6315

Da tener presente inoltre che tutte le irroratrici Kubota per colture speciali possono essere dotate della tecnologia H3O, che le trasforma in macchine intelligenti e connesse per eseguire applicazioni precise in base al volume del filare arrivando ad ottenere una riduzione della dispersione (effetto deriva) fino al 50 per cento e abbattendo in una percentuale fino al 25 per cento i quantitativi di prodotti chimici impiegati.

Le irroratrici Kubota per colture speciali dotate di tecnologia H3O vengono gestite attraverso una piattaforma digitale di gestione agronomica intuitiva e facile da usare, in cui i trattamenti possono essere configurati e gli ordini di lavoro inviati direttamente all’utente in campo.

L’ordine di lavoro viene facilmente visualizzato su un’interfaccia per la regolazione automatica dell’irroratrice. Inoltre, l’utente riceve avvisi proattivi durante il lavoro (velocità, stato dell’ugello, volume di applicazione ecc.) per evitare errori.

Una volta terminato il trattamento, tutti i dati sono disponibili sulla piattaforma digitale per visualizzare i dettagli dell’irrorazione e fornire una reale tracciabilità. Si può disporre così di informazioni preziose che aiutano gli utenti a prendere decisioni agronomiche e commerciali migliori.

 

DOPO L’ANTEPRIMA A ENOVITIS IN CAMPO IL LANCIO UFFICIALE A EIMA INTERNATIONAL 2022

L’atomizzatore trainato scavallante XTA 6315, visto in anteprima per l’Italia a Enovitis in campo 2022 (anche nella foto di apertura), è provvisto di serbatoio da 1.500 litri ed è in grado di trattare 6 pareti contemporaneamente, con una resa di 18.000 metri cubi all’ora.

Le irroratrici Kubota per colture speciali sono già commercializzate in Spagna e Portogallo e saranno introdotte in Italia (il lancio ufficiale avverrà a Eima International 2022) , Francia e Polonia entro il 2022. Altri mercati europei seguiranno gradualmente a partire dal 2023.

 

 
Fonte: Kubota

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
trattori breaking news