Lemken: al via la costruzione del nuovo Centro Sviluppo

News 01/10/2014 -
Lemken: al via la costruzione del nuovo Centro Sviluppo

Fervono grandi lavori edilizi nel quartier generale di Lemken insediato in quel di Alpen, nella regione del Basso Reno, dove agli inizi di giugno è stata posta la prima pietra del nuovo Centro Sviluppo del gruppo tedesco specialista delle macchine per la coltivazione del terreno e la protezione delle colture.

 

UNA STRUTTURA ALL’AVANGUARDIA

Una struttura d’avanguardia che ha assorbito una fetta consistente dei 50 milioni di euro di investimenti complessivamente stanziati nell’arco dei prossimi cinque anni da Lemken per la realizzazione di impianti destinati ad ampliare ulteriormente il suo potenziale produttivo e di assemblaggio.

 

OPERATIVO NELLA PRIMAVERA 2015

LEMKEN_Centro_Sviluppo_2

L’architetto Alexander Prang (a destra nella foto) illustra l’esecuzione dei lavori a Nicola Lemken, a Gottfried Giesen, responsabile Sviluppo di Lemken, e al project manager Patrick Jordans.

 

Ultimate le fondamenta e le opere murarie portanti, la parte esterna del fabbricato verrà, secondo i programmi, completata entro la metà del prossimo ottobre per passare poi all’allestimento degli spazi interni, cosicché a partire dalla primavera 2015 la costruzione potrà fornire avanzatissime postazioni di lavoro a 140 addetti, tra tecnici progettisti ed ingegneri elettronici, oltre ad una sala prove più grande con laboratori e ambienti di simulazione.

Per dare qualche cifra, il nuovo Centro Sviluppo di Alpen conta su una superficie di base di circa 5.800 metri quadri che renderanno disponibili 3.100 metri quadri di uffici ripartiti su due piani ed una sala test di 4.200 metri quadri: grazie all’integrazione degli studi di progettazione nella struttura della sala prove è stato possibile dar vita a spazi per uffici ampi e perfettamente adatti alle esigenze degli utilizzatori con le loro pareti divisorie parzialmente vetrate e insonorizzate che permettono agli ingegneri di riunirsi per gruppi di prodotto ma anche di lavorare senza perdere la concentrazione.

 

UN INVESTIMENTO DI 9 MILIONI DI EURO

Ed in effetti una delle prerogative principali della nuova struttura forgiata da Lemken – che costerà in totale 9 milioni di euro – è la capacità di coniugare efficacemente amministrazione e sale di prova nello stesso edificio e questo rende più brevi le distanze, offrendo al contempo più numerose chances in vista dell’espansione, commenta Nicola Lemken, che aggiunge: «siamo lieti di veder finalmente attuati i nostri piani di costruzione approntati da lungo tempo. Abbiamo infatti assoluto bisogno di maggiore spazio per portare avanti la nostra progettazione, ricerca e sperimentazione».

 

MASSIMA FLESSIBILITÀ

Tra i più ansiosi di entrare nella nuova struttura c’è sicuramente Gottfried Giesen, responsabile Sviluppo di Lemken, che fa notare come, al cospetto del forte incremento del giro d’affari della società fino al 2008 e della crescita sostanziale degli anni successivi, i numerosi nuovi progetti e il reparto ricerca e sviluppo avessero assunto una importanza prioritaria. Occorreva però prima di tutto individuare un sito appropriato per il nuovo edificio, mantenendolo separato, ma sufficientemente vicino, all’area della produzione.

Altro aspetto fondamentale curato con attenzione, poi, è stato il design estremamente moderno della nuova costruzione perché, viene ribadito, si trattava in ultima analisi di creare un ambiente di lavoro su misura per i progettisti, ma anche in grado di attirare giovani ingegneri di talento nella regione del Basso Reno. Lemken insomma prevede ancora ulteriori evoluzioni e il suo nuovo Centro Sviluppo è stato concepito in nome della flessibilità proprio per far fronte alle interessanti prospettive vantate dal gruppo di Alpen.

 

Fonte: Lemken