MENU

Lemken: l’attrezzatura diventa “intelligente” con il modulo iQblue connect

By at Novembre 28, 2019 | 20:16 | Print

Lemken: l’attrezzatura diventa “intelligente” con il modulo iQblue connect

iQblue connect di Lemken, premiato con la Medaglia d’argento all’Innovation Award di Agritechnica 2019,  è un kit altamente versatile in grado di trasformare i mezzi meccanici attualmente in uso in macchine intelligenti al servizio di un’agricoltura moderna.

 

UN MODULO UNIVERSALE CHE AUTOMATIZZA LE FUNZIONI DELL’ATTREZZO TRAMITE ISOBUS

Questo modulo universale, in particolare, permette di implementare in modo semplice ed economico le funzioni Tractor Implement Management (TIM) secondo lo standard AEF (Agricultural Industry Electronics Foundation) più recente, rendendo automatiche numerose funzioni di attrezzature ad azionamento meccanico e integrandole al contempo in un flusso di comunicazione digitale. Ciò significa che il trattore viene messo in grado di svolgere interventi che vengono “suggeriti” dall’attrezzatura.

Il modulo iQblue connect può essere usato già fin d’ora con un’ampia gamma di attrezzi e viene collegato al trattore attraverso l’interfaccia Isobus. Le comunicazioni avvengono tramite un ricevitore GPS e una connessione dati rete mobile. I dati sono poi trasmessi tramite la piattaforma universale Agrirouter che permette appunto di scambiare informazioni tra mezzi meccanici, agricoltori, contoterzisti, applicazioni software.

In funzione dell’uso previsto un sensore è permanentemente installato sull’attrezzo per rilevare le informazioni operative e trasmetterle al modulo di connessione iQblue. Non servono altri dispositivi perché – fa presente il costruttore – il trattore viene utilizzato per controllare le funzioni dell’attrezzo.

Con la prima versione disponibile dell’applicazione un sensore è stato montato su un aratro  per stabilire la larghezza di lavoro. Attraverso il GPS, iQblue determina l’ampiezza di lavoro da raggiungere e trasmette questa informazione al trattore che, a sua volta, inizia ad “aggiustare il tiro” rispetto all’obiettivo prefissato dal dispositivo. La larghezza di lavoro viene quindi regolata attraverso il sistema idraulico del trattore.

 

TECNOLOGIA IN DIVENIRE, ESTENSIBILE A UNA GAMMA SEMPRE PIÙ AMPIA DI ATTREZZATURE

Il modulo iQBlue è stato impiegato anche a bordo dei coltivatori semiportati per definire la profondità di lavoro. Da segnalare che un singolo modulo iQblue può essere trasferito agevolmente da un’attrezzatura ad un’altra senza ricorrere a utensili speciali e che nuove funzioni possono essere aggiunte successivamente, in qualunque momento.

 

Fonte: Lemken
 
 

Componenti , , , , ,

Related Posts

Comments are closed.