Lemken, nuovo aratro reversibile Jewel 6, leggero e maneggevole

Attrezzature 15/09/2022 -

Lo specialista tedesco delle macchine per la coltivazione del terreno e la protezione delle colture Lemken ha ulteriormente ampliato la sua gamma di aratri portati reversibili Juwel, completandola con il lancio di un nuovo modello: il Juwel 6.

 

PROGETTATO PER OPERARE CON TRATTORI DA 70 A 130 CAVALLI, DISPONIBILE IN VERSIONE DA 3 A 5 CORPI

Si tratta del modello più compatto e leggero di questa famiglia di aratri, particolarmente apprezzati sul mercato per la loro capacità di combinare sicurezza di lavoro, facile impiego e aratura di qualità, progettato per operare in abbinamento con trattori dotati di potenze comprese tra 70 e 130 cavalli, equipaggiato per ogni tipo di esigenza e connotato da grande maneggevolezza. Destinato a sostituire dal prossimo anno le comprovate serie EurOpal e VariOpal 5 e 6, il nuovo Juwel 6, con una sezione del telaio di 110 millimetri ed una luce sottotelaio di 80 centimetri, è disponibile nelle varianti da 3 a 5 corpi.

 

REGOLAZIONE IDRAULICA DELLA LARGHEZZA DI LAVORO A VARIAZIONE CONTINUA SUL JUWEL 6 M V

In versione M il nuovo aratro portato reversibile di Lemken offre quattro diverse larghezze di lavoro per corpo, che possono essere regolate meccanicamente, mentre il Juwel 6 M V dispone di una regolazione idraulica della larghezza operativa a variazione continua, oltre che, in opzione, della rotazione idraulica del telaio. Da notare, inoltre, che, se combinato con il kit elettronico iQblue Connect, l’attrezzo può essere facilmente trasformato in un aratro intelligente con controllo ISOBUS e collegato al sistema di gestione dell’azienda agricola.

 

CORPI IN ACCIAIO TEMPRATO DURAMAXX PER LA MASSIMA RESISTENZA E DURATA

Sul fronte della robustezza del nuovo Juwel 6 lanciato dal gruppo di Alpen, l’equipaggiamento di base comprende i collaudati resistenti corpi Dural. E, realizzati in acciaio appositamente temprato, sono disponibili anche corpi DuraMaxx che soddisfano i massimi requisiti in termini di durata.

 

SISTEMA OPTIQUICK PER ARARE SENZA TIRAGGIO LATERALE

In caso di utilizzo su terreni sassosi, nello specifico, il costruttore tedesco consiglia di fare ricorso ad una protezione meccanica continua da sovraccarico, mentre, come su tutti gli aratri reversibili portati di casa Lemken, è già installato a bordo il sistema di regolazione Optiquick che permette di arare senza tiraggio laterale.

 

NUOVA RUOTA A PENDOLO

Tutti gli aratri portati di Lemken sono inoltre dotati della nuova ruota a pendolo, la cui profondità può essere regolata senza attrezzi mediante una serie di fori. In vista di un ulteriore comfort operativo e di una migliore protezione del materiale, poi, la sospensione idraulica è montata anche sulla ruota di profondità. Da segnalare infine la disponibilità di un semplice kit di conversione che consente il passaggio ad una ruota Unirad per il trasporto su strada.

 

 
© riproduzione riservata

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori