MENU

Manitou: al via la costruzione in Francia di una nuova fabbrica di piattaforme aeree

By at Settembre 26, 2019 | 18:04 | Print

Manitou: al via la costruzione in Francia di una nuova fabbrica di piattaforme aeree

Il gruppo Manitou ha iniziato la costruzione di un nuovo stabilimento dedicato alle piattaforme aeree per sollevamento persone. Lo scorso 19 settembre, Michel Denis, direttore generale del gruppo, e Jacqueline Himsworth, presidente del consiglio di amministrazione (nella foto sotto), hanno posto la prima pietra  dell’opera, in presenza di numerosi esponenti politici.

 

DUE FABBRICHE DI PIATTAFORME AEREE IN SUOLO FRANCESE

I lavori nel sito, ubicato nella zona del Petit Tesseau à Candé (Maine-et-Loire), a soli tre chilometri dalla prima fabbrica di piattaforme aeree appartenente a Manitou, sono cominciati da poco e il costruttore francese, con il suo quartier generale ad Ancenis e cinque siti produttivi nel Grand Ouest, conferma il suo attaccamento storico a questa regione.

Il nuovo complesso industriale, che rafforza le mire espansionistiche di Manitou in questo specifico mercato, consentirà al Gruppo francese di rispondere alla crescita strutturale del mercato delle piattaforme aeree in Europa e al di fuori del Vecchio Continente, a cominciare dagli Stati Uniti, dove il Gruppo ha avviato la distribuzione di questi prodotti a fine 2018.

 

UN MERCATO IN CRESCITA, GRAZIE SOPRATTUTTO AL NOLEGGIO

«Il mercato delle piattaforme aeree è un importante motore di crescita per il Gruppo e sta attirando sempre più i noleggiatori che costituiscono la maggioranza dei nostri clienti per quanto riguarda questa fascia di prodotto – ha dichiarato Sylvain André, direttore dell’attuale sito di Candé e futuro direttore del nuovo sito –.  A lavori ultimati avremo a disposizione un nuovo stabilimento dedicato alle piattaforme aeree fuoristrada mentre il sito esistente si concentrerà sulle piattaforme aeree industriali. Manteniamo così  il nostro know-how nella stessa regione».

 

LA CONCLUSIONE DEI LAVORI NEL PRIMO TRIMESTRE 2021

La realizzazione del nuovo stabilimento, che si estende su una superficie complessiva di 80.000 metri quadri, di cui 18.000 metri quadri  di edifici industriali, e ha richiesto un investimento di 26 milioni di euro, fa parte di un piano globale per lo sviluppo e l’ammodernamento degli impianti industriali in tutti i siti produttivi del Gruppo, in Francia e in Italia.

La conclusione dei lavori, effettuati in collaborazione con il gruppo Legendre, è prevista nel primo trimestre del 2021.

 

Fonte: Manitou
 

 

News ,

Related Posts

Comments are closed.