MENU

Maschio Gaspardo: rifinanziato il debito con le banche per 140 milioni di euro

By at Ottobre 17, 2019 | 23:44 | Print

Maschio Gaspardo: rifinanziato il debito con le banche per 140 milioni di euro

Il gruppo Maschio Gaspardo ha siglato l’accordo in bonis per il rifinanziamento del proprio indebitamento in Italia per complessivi 140 milioni di euro (di cui 70 milioni sul breve termine) con i 21 istituti bancari finanziatori.

L’operazione, preannunciata da Meccagri già qualche mese fa (vedi link), è collegata ai progetti di futuro sviluppo del Gruppo anche nei mercati esteri nei quali già detiene importanti posizioni, all’aumento della marginalità, alla stabilizzazione della situazione finanziaria e al rafforzamento patrimoniale, in linea con il nuovo Piano Industriale 2019-2022.

 

UN INVESTIMENTO DI 20 MILIONI DI EURO, GIÀ DELIBERATO, DA PARTE DELLE FINANZIARIE REGIONALI

Come si legge nel comunicato stampa diffuso dal gruppo di Campodarsego, l’accordo raggiunto, che ha richiesto un lungo e articolato iter per il suo perfezionamento, si inserisce in un’operazione più ampia di rafforzamento finanziario, patrimoniale e di Governance che prevede un investimento per 20 milioni di euro, già deliberato, da parte delle finanziarie regionali Friulia, Finest e Veneto Sviluppo.

 

FATTURATO 2018 A QUOTA 336 MILIONI DI EURO

L’azienda, che nel 2009 fatturava 118 milioni, ha chiuso nel 2018 con un fatturato di 336 milioni di euro. Inoltre, negli ultimi tre anni, la società ha avuto una generazione di cassa stabile e consistente che ha consentito il rimborso dell’indebitamento finanziario per oltre 100 milioni di euro, tra interessi e quote capitale.

«Questa operazione rafforza in modo decisivo il nostro Gruppo dal punto di vista patrimoniale e finanziario, e ribadisce la già consolidata ed indiscutibile forza industriale e commerciale di Maschio Gaspardo, peraltro confermata dai recenti positivi risultati economici», ha commentato Mirco Maschio, presidente di Maschio Gaspardo.

«Sono particolarmente soddisfatto perché il Gruppo ha stabilizzato la situazione finanziaria ed ora può riprendere il percorso di crescita e di sviluppo affrontando le nuove sfide del mercato globale. Tutto questo rappresenta un successo per la nostra impresa, per i dipendenti, per i fornitori, per la famiglia, ma anche per il sistema bancario, che ci ha riconfermato la sua fiducia».

 

Fonte: Maschio Gaspardo
 

 

News

Related Posts

Comments are closed.