Maschio Gaspardo: spandiconcime Primo E/EW ISOTRONIC, due nuovi allestimenti per una precisione ancora maggiore

Attrezzature 10/03/2022 -

Maschio Gaspardo ha introdotto per le versioni E/EW ISOTRONIC (entrambe con protocollo di comunicazione ISOBUS) del suo rinomato spandiconcime Primo due nuovi allestimenti che ne incrementano ulteriormente le performance rendendo l’offerta del brand in ambito concimazione atta a soddisfare le esigenze di un pubblico sempre più ampio di aziende agricole con attrezzature professionali e ancora più precise.

Com’è noto, la versione E ISOTRONIC è dotata di controllo elettronico delle serrande ON/OFF e DOSE e della distribuzione proporzionale all’avanzamento (DPAE), mentre la versione EW ISOTRONIC aggiunge il sistema di pesatura in continuo con cella di carico per massimizzare la precisione di spargimento e un accelerometro per correggere la lettura del peso in caso di lavoro in collina.

 

FUNZIONI ISOBUS SECTION CONTROL E VARIABLE RATE PER L’ALLESTIMENTO EFFICIENT

L’allestimento Efficient aggiunge le funzioni ISOBUS Section Control per un totale di 8 sezioni (4 sinistre e 4 destre) e Variable Rate (controllo della dose variabile).

 

SECTION CONTROL PRO, SENSORI TRAMOGGIA VUOTA E PALETTE DEI DISCHI HEAVY DUTY PER L’ALLESTIMENTO EXCLUSIVE

L’allestimento Exclusive, a sua volta, prevede una ulteriore regolazione elettrica del punto di caduta del concime sul disco (Section Control PRO), i sensori tramoggia vuota e le palette dei dischi Heavy Duty per aumentare l’efficienza del Primo (disponibile in opzione sugli altri modelli).

 

SISTEMA A DOPPIA SERRANDA PER APERTURA/CHIUSURA DELLO SPARGIMENTO E REGOLAZIONE DEL DOSAGGIO

La macchina rimane quella già conosciuta e consolidata con il sistema a doppia serranda per apertura/chiusura dello spargimento e regolazione del dosaggio.

L’attività combinata delle due serrande assicura la massima precisione di spargimento in tutte le parti del campo, anche in quelli più irregolari e difficili da raggiungere come durante le manovre di capezzagna, da sempre area critica per questo tipo di attività.

Al momento delle manovre a fine campo, infatti, la serranda ON/OFF viene chiusa dal relativo attuatore che la comanda in maniera molto veloce per evitare di spargere prodotto dove non richiesto, mentre la serranda di DOSE (posta al di sotto della prima) continua a muoversi proporzionalmente alla velocità del trattore, così che al momento della ripresa dell’attività di spargimento (riapertura serranda ON/OFF) essa sarà già nella posizione corretta.

In questo modo non ci saranno zone di sovra-dosaggio o sotto-dosaggio, ottenendo l’uniformità di spargimento in tutte le diverse aree del campo, senza sprechi e senza inefficienze.

 

KIT OPZIONALE PER LO SPANDIMENTO DI BORDURA

Inoltre, è disponibile a richiesta il kit per lo spandimento di bordura, pensato specificatamente per ottimizzare le operazioni nei bordi delle parcelle e nelle capezzagne, garantendo la corretta uniformità di spargimento su tutte le parti del campo (sistema brevettato).

Il software a gestione ISOBUS, interamente sviluppato dal team di ingegneri di Maschio Gapspardo, permette all’operatore di regolare tutti  i parametri dello spargimento  al fine di ottenere modelli di distribuzione di alta qualità: distribuzione a rateo variabile del concime (VR) e controllo delle sezioni 4+4 (SC).

Il sistema di distribuzione è la parte più importante della macchina e consiste in un agitatore rotovibrante (montato su cuscinetti) (nella foto sopra) che convoglia il fertilizzante al punto di caduta mobile senza rotture del concime.

 

REGOLAZIONE DELLA MACCHINA FACILE E INTUITIVA E SOSTITUZIONE DEI DISCHI SEMPLICE E VELOCE

Lo spandiconcime è stato progettato in modo intelligente per rendere la macchina molto facile e intuitiva da regolare: per variare la larghezza di lavoro non è necessario alcun aggiustamento delle palette dei dischi; è sufficiente spostare il punto di caduta del concime sul disco per variare l’angolo di lancio.

La sostituzione dei dischi è semplice e veloce grazie al sistema a sgancio rapido (brevettato) con il solo utensile fornito in dotazione. Sono infatti disponibili due dischi di spargimento: uno per larghezze di lavoro da 12 a 21 metri e uno da 21 a 36 metri.

La sezione del foro di caduta del fertilizzante ha una particolare forma a tre lobi per garantire una distribuzione omogenea anche con volumi molto bassi. È possibile anticipare o posticipare il punto di caduta del fertilizzante nel disco per ottimizzare la qualità della distribuzione.

 

ELEVATE PRESTAZIONI

La tramoggia è progettata secondo una logica modulare per assicurare la miglior versatilità e capacità di adattamento alle diverse esigenze nel tempo. Caratterizzata da una parte fissa e da una serie di rialzi sovrapponibili che possono essere impilati in base alle necessità, la tramoggia è disponibile con capacità di 1.270 litri incrementabile fino a un massimo di 3.210 litri, per soddisfare tutte le possibili differenti esigenze di concimazione di oggi e di domani.

 

CON LA FUNZIONE SPREADER SMART SET TUTTE LE REGOLAZIONI SUL PROPRIO SMARTPHONE

Infine, attraverso la funzionale APP My Maschio Gaspardo è possibile regolare tutti i modelli in pochi minuti rendendo il lavoro più semplice e preciso.

La funzione Spreader Smart Set aiuta l’operatore a conoscere tutte le regolazioni dello spandiconcime Primo comodamente dal proprio smartphone. Inserendo i parametri dello spargimento richiesto (tipologia di concime, larghezza di lavoro e dose richiesta) è possibile ottenere i corretti parametri di settaggio e un rapido riepilogo delle specifiche del fertilizzante utilizzato.

 

AGEVOLAZIONI 4.0

Da tener presente, infine, la possibilità di utilizzare le agevolazioni finanziarie introdotte dalla nuova legge di bilancio. Le attrezzature Maschio Gaspardo in versione ISOBUS consentono infatti di maturare un credito d’imposta come investimenti strumentali finalizzati alla trasformazione dell’agricoltura in chiave 4.0.

 

Le specifiche tecniche

PRIMO E/EW ISOTRONIC
213
218
224
229 314  320  326 332
LARGHEZZA DI TRASPORTO
(cm)
253 253 253 253 285 285 285 285
CAPACITÀ TRAMOGGIA
(litri)
1.270 1.805 2.340 2.875 1.350 1.970 2.590 3.210
ALTEZZA DI CARICO
(cm)
109 124 139 154 109 124 139 154
LARGHEZZA DI LAVORO (m)
12-36 12-36 12-36 12-36 12-36 12-36 12-36 12-36
CARICO UTILE MASSIMO (kg)
3.200 3.200 3.200 3.200 3.200 3.200 3.200 3.200
TARA  (kg) 439-519 471-551 503-583 535-615 448-530 482-562 516-596 570-650

 

 
Fonte: Maschio Gaspardo
 

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori