Meccanizzazione agricola al servizio della gastronomia

News 18/02/2014 -
Meccanizzazione agricola al servizio della gastronomia

New Holland Agriculture ha annunciato una partnership strategica con l’Università di Scienze gastronomiche di Pollenzo. A questa comunità universitaria, prima al mondo a creare un corso in scienze gastronomiche, il brand di Cnh Industrial fornirà conoscenze ai vertici del settore per quanto riguarda le prassi di agricoltura sostenibile e l’uso della meccanizzazione nella produzione globale di alimenti.

Com’è noto, l’Università  di Scienze gastronomiche, fondata nel 2004 da Slow Food in collaborazione con le regioni Piemonte ed Emilia-Romagna, punta ad essere un centro internazionale di ricerca e formazione per il rinnovamento delle metodologie agricole, la tutela della biodiversità e la costruzione di un rapporto organico tra la gastronomia e le scienze agrarie.

«Non vediamo l’ora di condividere le realtà della moderna agricoltura con i gastronomi di domani – ha affermato Carlo Lambro, Brand President di New Holland Agriculture –. Questi studenti, che diventeranno i leader di tutti i settori dell’industria alimentare, apprezzano l’importanza dell’agricoltura sostenibile, che consente ai produttori di coltivare i prodotti migliori. Questa visione olistica della produzione alimentare è anche fondamentale per la nostra strategia di Clean Energy Leader».

 

IMPEGNO ATTIVO NELLA RICERCA UNIVERSITARIA

 

Come partner strategico, New Holland parteciperà attivamente a tutti gli aspetti dell’attività universitaria inclusi i progetti di ricerca internazionali. I principali ambiti di partecipazione includeranno l’importanza della meccanizzazione e delle tecnologie agricole sui processi di produzione degli alimenti e il loro impatto su un consumo responsabile.

Un programma complementare prevede per gli studenti visite istruttive ad aziende agroalimentari per consentire loro di toccare con mano i vantaggi dell’agricoltura sostenibile. Agli studenti saranno impartite anche specifiche lezioni in collaborazione con New Holland allo scopo di approfondire i moderni metodi di produzione impiegati nell’industria alimentare.

Questa partnership è di particolare importanza per New Holland, in quanto il Marchio sostiene attivamente i progetti innovativi, non solo quelli che riguardano le macchine agricole in senso stretto, ma anche quelli che creano innovazione ampliando la comunità agricola e le aree correlate delle scienze agrarie al fine di migliorare le prassi del settore per il futuro. Ecco perché New Holland utilizzerà l’Università di Pollenzo come sede per vari eventi di alto profilo che riguardano il Marchio, sia per consolidare la partnership sia per aumentare la consapevolezza di questa fruttuosa collaborazione.

 

LA STRATEGIA CLEAN ENERGY LEADER

 

Il programma Clean Energy Leader di New Holland svolgerà un ruolo fondamentale nel percorso educativo. Le tecniche di produzione sostenibili come la coltivazione “zero-till”e i programmi che aiutano gli agricoltori a ridurre le emissioni dei veicoli sono al centro della strategia Clean Energy Leader.

New Holland inoltre collabora con le aziende agricole per ridurre le emissioni di CO2 in agricoltura anche perché i consumatori chiedono sempre di più prodotti con un’impronta di carbonio ridotta. Nel settore vitivinicolo è già stata raggiunta una riduzione del 10% dell’impronta di carbonio di ogni singola bottiglia di vino. Questa nuova consapevolezza dei consumatori è stimolata dalla crescente importanza della gastronomia nell’industria alimentare.

 

IL BINOMIO AGRONOMIA-GASTRONOMIA

L’avanzato know-how agronomico di New Holland diventerà parte del percorso educativo dei gastronomi di domani. I gastronomi sono esperti del processo di produzione alimentare nel suo complesso, dall’origine agricola al prodotto finito, e pongono particolare attenzione alla sostenibilità sociale e ambientale dei prodotti.

Questi esperti, alcuni dei quali lavorano in aziende agricole di varie dimensioni, nell’industria alimentare e nella grande distribuzione, spesso con mansioni di marketing e comunicazione, possono influenzare positivamente il consumatore, trasmettendogli la propria conoscenza e consapevolezza di questi aspetti.

Fonte: New Holland Agriculture
 
L'azienda del mese
Sotto i riflettori
Meccagri.it - Social media
Seguici su Facebook Seguici su Instagram Seguici su Youtube Seguici su Twitter