MENU

New Holland: Blue Cab 4, la cabina che ha alzato l’asticella per sicurezza e benessere dell’operatore

By at Maggio 19, 2020 | 20:39 | Print

New Holland: Blue Cab 4, la cabina che ha alzato l’asticella per sicurezza e benessere dell’operatore

A contraddistinguere i trattori specializzati di nuova generazione di casa New Holland, oltre alle loro numerose soluzioni tecniche e funzionali altamente progredite mirate ad alzare ulteriormente l’asticella in termini di prestazioni e produttività, contribuisce in larga misura la loro capacità di offrire un livello di comfort impareggiabile nel segmento abbinato ad un grado di sicurezza per l’operatore decisamente elevato.

Aspetti, questi ultimi, ai quali il marchio di CNH Industrial riserva sempre una marcata attenzione: la ricerca e lo sviluppo costante di soluzioni tecnologiche innovative finalizzate a semplificare il lavoro del viticoltore e del frutticoltore incrementandone la produttività e la sicurezza operativa rappresentano infatti autentici cardini della filosofia progettuale e costruttiva di New Holland, che ha saputo raggiungere standard senza dubbio ragguardevoli nell’ambito dei trattori compatti.

 

PROTEZIONE E ISOLAMENTO AI VERTICI DELLA CATEGORIA

E l’ennesima conferma arriva da una delle recenti proposte speciali formulate da New Holland che si è rivelata di estremo interesse per la viticoltura e la frutticoltura nell’ottica di un corretto approccio alla difesa tra i filari: la nuova cabina pressurizzata Blue Cab 4, scaturita da una progettazione innovativa incentrata sul benessere e la sicurezza, appunto, di coloro che operano nei vigneti e nei frutteti, ai quali è in grado di offrire una protezione e un isolamento, durante l’esecuzione di trattamenti fitosanitari, ai vertici della categoria.

Lanciata in occasione di Eima 2016 (dove si è aggiudicata il premio Novità Tecnica), la Blue Cab 4, grazie alle sue prerogative di tutto rispetto e alla dotazione di un sistema di filtrazione all’avanguardia contro polvere, aerosol e vapori, si è meritata in questo periodo altri numerosi riconoscimenti nelle più importanti manifestazioni internazionali di settore e continua a segnalarsi sul mercato come innovazione tecnologica di punta, mantenendo inalterata nel tempo la notevole caratura dei suoi contenuti marcatamente avanzati.

 

“FIORE ALL’OCCHIELLO” DEGLI SPECIALIZZATI T4F/N/V

Destinata in una prima fase a corredare le compatte vendemmiatrici Braud del brand giallo-blu, la nuova cabina Blue Cab 4 è andata poi ad equipaggiare anche gli specializzati della nuova gamma T4 di New Holland, declinata nelle varianti frutteto (F), filari stretti (N) e vigneto (V), sulla quale, assieme alle vendemmiatrici, è stata severamente testata attraverso due stagioni di prove in campo, per oltre 300 ore di irrorazione con impiego di più di 25 sostanze attive in differenti condizioni di lavoro.

E proprio il fatto di aver testato prestazioni e durata nel tempo del sistema di filtrazione direttamente sul campo ha fatto sì che la cabina Blue Cab 4, conforme alle norme sulla filtrazione EN 15695-2:2009 e sulla pressurizzazione EN 15695-1:2009, sia in grado di annoverare caratteristiche di protezione dell’operatore addirittura superiori agli standard previsti da queste normative, che si limitano a coprire la classificazione della cabina e dei filtri stilata soltanto tramite prove di laboratorio.

 

ESCLUSIVA TECNOLOGIA DI DOPPIO FILTRAGGIO

Confortevole, perfettamente climatizzata, accogliente e insonorizzata (il livello di rumorosità interna è sceso a soli 78 decibel), la Blue Cab 4 si avvale di una esclusiva tecnologia (brevettata) di doppio filtraggio, articolata in due livelli di filtrazione attivi indipendenti in un sistema di pressurizzazione interna a circuito chiuso: uno di categoria 2, protetto da un filtro dedicato, e l’altro, che può entrare in azione quando è necessario, ad esempio in fase di irrorazione, di categoria 4, con un circuito pressurizzato munito di ricircolo e con un filtro a carboni attivi (sulle vendemmiatrici questo sistema intelligente avvia la filtrazione di categoria 4 in automatico solo nel momento in cui viene attivata un’irroratrice agganciata).

 

DI SEMPLICE UTILIZZO: UN INTERRUTTORE PERMETTE DI PASSARE DALLA CATEGORIA 2 ALLA 4

Si tratta di un impianto a doppia filtrazione, oltre che innovativo, estremamente sicuro e, soprattutto, di semplice utilizzo: i due filtri facenti parte dello stesso sistema – progettati per una prolungata durata nel tempo – sono posizionati nel tettuccio, con la possibilità di passare dalla categoria 2 alla 4 mediante un semplice interruttore.

L’operatore, in pratica, dopo aver regolato la temperatura mediante un comando dedicato, agendo sul display attiva l’impianto che, dopo una prima fase di preparazione del circuito e di pulizia, entra in funzione.

Le chiare informazioni disponibili sul display, poi, consentono all’operatore di conoscere il valore di contaminazione, la pressurizzazione e il livello dell’afflusso dell’aria.

Il software di gestione dei filtri, altra prerogativa esclusiva della tecnologia di filtrazione adottata sulla Blue Cab 4, mantiene inoltre traccia degli intervalli di manutenzione e dello stato di usura dei filtri stessi.

 

IMPIANTO DI CLIMATIZZAZIONE AUTOMATICO INTEGRATO

Tra le caratteristiche uniche proposte dalla cabina Blue Cab 4 di New Holland va segnalata anche la valvola automatica di pulizia dell’aria (brevettata) per spurgare l’aria nella cabina prima della pressurizzazione e dell’avviamento della filtrazione di categoria 4.

Allo scopo di garantire livelli ottimali di comfort per l’operatore, infine, la cabina del brand giallo-blu dispone, come detto, di un efficace impianto di climatizzazione automatico integrato, dotato di un proprio ventilatore per assicurare il ricircolo dell’aria all’interno dell’abitacolo.

per guardare il video clicca qui

 

 
© riproduzione riservata
 
 

 

Componenti , ,

Related Posts

Comments are closed.