MENU

New Holland: il ritorno degli Jesi Days, dal 2 aprile al 17 maggio

By at Marzo 26, 2019 | 13:48 | Print

New Holland: il ritorno degli Jesi Days, dal 2 aprile al 17 maggio

Tornano puntualmente anche quest’anno gli Jesi Days di New Holland, l’evento dedicato a tutti gli appassionati del marchio di CNH Industrial che per l’edizione 2019 aprirà le porte del Customer Center di Jesi, in provincia di Ancona, a partire dal 2 aprile fino al 17 maggio prossimi.

 

NEL CUORE DELLA PRODUZIONE DEI TRATTORI SPECIALI

Uno scatto degli Jesi Days 2018.

 

Proprio in quel di Jesi, infatti, è insediato il centro internazionale New Holland che ospita la produzione dei trattori speciali, come le serie T4F/N/V/LP e i cingolati TK, assieme alle gamme T5 Utility, Electro Command e Auto Command: modelli in gran parte messi a disposizione per le prove in campo previste nel corso dell’evento, in modo da consentire ai partecipanti di testare in prima persona le prestazioni di questi trattori di punta di casa New Holland.

Uno stabilimento storico, quello di Jesi – inaugurato nel 1977 come sito di produzione di componenti per trattori poi sensibilmente ampliato per dare il via, nel 1986, alla realizzazione di trattori completi – che attualmente si estende su una superficie di circa 185mila metri quadri, di cui 64mila coperti, occupa oltre 800 dipendenti e dal 1986 ad oggi ha visto uscire dai suoi cancelli più di 700mila trattori finiti.

 

UNA FORMULA VINCENTE

Questo, dunque, il teatro degli Jesi Days, manifestazione davvero unica nel suo genere per il suo dinamismo che la rende  indubbiamente singolare rispetto ad una semplice visita ad uno stabilimento e ad una classica prova in campo, fatta di giornate in cui New Holland ha inteso abbinare l’aspetto della socializzazione e dell’intrattenimento con quello tecnico e dell’informazione, offrendo la possibilità di verificare direttamente sul campo come i rendimenti e le performance delle macchine possano essere migliorati grazie a specifiche particolari o ad allestimenti differenti.

 

SI PUNTA A SUPERARE LE 1.000 PRESENZE

Quest’anno, dal 2 aprile al 17 maggio, sono previste 24 sessioni, per un numero massimo di 50 persone al giorno, al fine di permettere ad ogni gruppo di vivere al meglio un’esperienza New Holland a 360 gradi. Dopo aver accolto 700 partecipanti durante l’edizione dell’anno scorso, insomma, l’obiettivo degli Jesi Days del 2019 è quello di superare quota 1.000 presenze.

 

IL CUSTOMER CENTRE DELLO STABILIMENTO DI JESI, PUNTO DI RITROVO

Uno scatto degli Jesi Days 2018.

 

Il ritrovo sarà come sempre presso il Customer Center di Jesi (che per il prossimo evento si vestirà di color “terracotta” per celebrare il centenario della nascita di Fiat Trattori), mente il programma, sviluppato nell’arco di un’intera giornata, vedrà la mattinata dedicata, dopo una presentazione introduttiva affidata agli specialisti di prodotto New Holland,  al tour guidato delle linee di produzione del modernissimo stabilimento jesino, conforme ai più rigorosi parametri qualitativi e reduce dal conferimento, un anno fa, della medaglia d’argento nell’ambito del Wcm-World Class Manifacturing, tra i più prestigiosi standard del settore manifatturiero globale per la gestione integrata degli impianti e dei processi di produzione.

A seguire, un pranzo conviviale presso l’azienda agticola Piccolo Eden Country House di Monsano, che precederà un pomeriggio molto dinamico riservato alle prove in campo, con oltre 15 trattori giallo-blu da vigneto, frutteto e campo aperto in azione, proposti in varie configurazioni così da poterne valutare i molteplici aspetti.

 

I MODELLI IN PROVA

In prova, dunque, innanzitutto due modelli cingolati TK4, entrambi con cabina montata in fabbrica, ma uno allestito con i classici cingoli in ferro e l’altro con gli esclusivi cingoli in gomma SmartTrax (nella foto sopra): sarà pertanto possibile testare il comfort garantito da questo sistema e confrontarne le superiori prestazioni in termini di trazione, aderenza su pendenze laterali e riduzione del danneggiamento della superficie del terreno rispetto alla cingolatura convenzionale.

 

ANTEPRIMA ASSOLUTA DEL T5 SMARTTRAX

In livrea terracotta, in omaggio al centenario e a lanciare un ponte tra il passato e il presente più tecnologicamente avanzato, scenderà poi in campo il trattore T5 Electro Command (nella foto sopra) equipaggiato con sistemi di guida satellitare tra i più evoluti sul mercato, mentre il nuovo T6 con trasmissione Dynamic Command (nella foto sotto) sarà per l’occasione allestito anche con altri sistemi a forte contenuto hi tech: tra questi il sistema HTS II associato alla tecnologia Intelliturn e al Gsm II, tutte soluzioni altamente innovative e recentemente presentate all’ultimo Sima di Parigi.

Al lavoro all’interno del campo prove anche una interessante novità rappresentata da un T5 Utility SmartTrax (nella foto sotto), provvisto di una nuovissima soluzione di cingolatura – proposta da New Holland in collaborazione con la canadese Camso, leader mondiale nel comparto dei cingoli e dei sistemi cingolati in gomma oggi nell’orbita di Michelin – che garantisce una maggiore trazione abbinata alla notevole riduzione del compattamento del terreno.

 

LARGO AGLI SPECIALIZZATI

Grande schieramento in campo, inoltre, della gamma dei trattori specializzati di casa New Holland, tra cui il T4F con cabina BlueCab4, un T4N e due T4LP (nella foto sopra), ideali per aziende che operano su terreni in pendenza o all’interno di frutteti larghi, uno dei quali verrà equipaggiato con pneumatici posteriori PneuTrac della Trelleborg, rendendo possibile il confronto tra le sue prestazioni e quelle di un trattore allestito con pneumatici convenzionali.

All’interno di un oliveto, poi, durante gli Jesi Days ci sarà l’opportunità di testare la compattezza dei trattori frutteto telaiati, come i TD4F e T3F e, soprattutto, del nuovo specialista T4F Bassotto (nella foto sopra), progettato in Italia e assemblato presso la fabbrica jesina, destinato a soddisfare le esigenze operative di chi lavora in impianti di frutteto o vigneto ad alta densità.

 

SPAZIO ANCHE PER I TELESCOPICI E GLI STRUMENTI DI PRECISION FARMING

Una prova a tempo, per di più, è stata espressamente organizzata per verificare la nuova trasmissione e la migliorata versatilità del braccio del nuovo telescopico della gamma TH (nella foto sopra).

E ci sarà infine spazio anche per gli strumenti firmati AgXtend, il nuovissimo marchio lanciato da CNH Industrial e focalizzato esclusivamente sulle soluzioni tecnologiche aftermarket di ultima generazione dedicate all’agricoltura di precisione. Vedi, in particolare, l’innovativo sensore o mappatore del suolo SoilXplorer che utilizza segnali elettromagnetici per misurare la conduttività del terreno, esplorata in un’unica passata a quattro diversi intervalli di profondità, determinando e registrando eterogeneità e tipologie del suolo e relativo contenuto di umidità, e generando rispettive mappe di coltivazione molto precise.

Durante l’intera giornata, naturalmente, gli specialisti di prodotto New Holland saranno costantemente al fianco dei visitatori, contribuendo a fornire spiegazioni e approfondimenti tecnici.

Tutti potranno inoltre partecipare alle numerose rubriche social che verranno man mano pubblicate sulle pagine Facebook e Instagram di New Holland, rilasciando interviste, commenti e molto altro.

 

© riproduzione riservata
 
 

 

Eventi , ,

Related Posts

Comments are closed.