Nuovo cambio robotizzato per il TTR 9800 di Antonio Carraro

Macchine , Trattori 24/10/2012 -

Il TTR 9800, reversibile a carreggiata larga della gamma Ergit 100 targata Antonio Carraro, viene presentato all’Eima 2012 con un nuovo cambio “robotizzato”. La nuova trasmissione è dotata di 32 rapporti: 16 marce avanti e 16 retromarce, gestite da un inversore robotizzato e sincronizzato. In sintesi: 2 gamme (lente e veloci) robotizzate; 2 gamme (normali e ridotte) da selezionare manualmente; per un totale di 4 rapporti di velocità per ogni selezione.
Il principio di funzionamento si basa su attuatori che, tramite un comando elettrico ed una centralina elettronica, servoassistono i comandi di invertitore di moto e di cambio di velocità. L’inversione del moto si ottiene agendo sul pedale della frizione e sull’inversore elettrico (posto sotto il volante) e rilasciando la frizione in maniera graduale, come di prassi. I vantaggi immediati di questa soluzione sono l’eliminazione delle leve meccaniche del cambio dal tunnel centrale e, logicamente, un minor stress per l’operatore che, di fatto, non deve più azionarle. Con il tunnel libero da leve risulta più comodo anche l’accesso a bordo dell’operatore.
Nella versione Eima 2012 il TTR 9800, definito “macchina da fienagione per eccellenza”, è dotato inoltre di cabina Starlight, sollevamento anteriore, joystick JM, 6 prese idrauliche e sospensione idraulica dell’attrezzatura a doppio cilindro.

Fonte: Antonio Carraro
L'azienda del mese
Sotto i riflettori