Per il gruppo Bcs un’Agritechnica fruttuosa

News 17/12/2013 -
Per il gruppo Bcs un’Agritechnica fruttuosa

Il gruppo Bcs ha partecipato all’Agritechnica presentando in anteprima mondiale la falciatrice idrostatica 660 HY WS (vedi anche link) e il restyling del trattore Vithar, le cui linee riprendono quelle dei trattori di gamma Volcan.

Sky_jump

Il concept-tractor Sky Jump

Si è trattato della quarta partecipazione al salone di Hannover da parte del gruppo abbiatense che in uno stand di circa 600 metri quadri ha voluto mostrare ad un vasto pubblico internazionale le proprie gamme di prodotto. «Tutti i prodotti del del gruppo Bcs, senza alcuna eccezione, sono stati oggetto di grande interesse e naturalmente le novità hanno destato particolare curiosità – racconta Michael Czernovsky, area Manager Bcs per il mercato tedesco e del nord Europa –. Tra le più “ammirate” la falciatrice idrostatica 660 HY WS, il concept-tractor Sky Jump e  la nuova torre di illuminazione Mosa». Parecchi visitatori, a detta di Czernovsky, si sono soffermati sui  nuovi trattori specializzati della gamma media con motori Kubota, Kohler e Vm e sono stati stabiliti dei proficui contatti. «Questa edizione di Agritechnica – conclude Czernovsky è stata sicuramente un successo per quanto riguarda l’affluenza internazionale e siamo convinti che la nostra partecipazione potrà tradursi in un buon numero di ordini».

 

LA MOTOFALCIATRICE IDROSTATICA 660 HY WS

Bcs_Hannover

La nuova motofalciatrice idrostatica 660 HY WS, macchina monoasse condotta tramite stegole con presa di forza anteriore per attrezzi frontali,  fa parte delle  delle novità di prodotto Bcs 2014 nel settore dedicato all’agro-verde. Il modello 660 HY WS viene proposto con  motorizzazione a benzina Subaru EX35  da  12 hp o diesel Yanmar LN100 da 10 hp.

La struttura  presenta la scatola della trasmissione portante di lega leggera pressofusa, il coperchio anteriore di ghisa fusa con flangiatura integrata per supportare gli attrezzi, flange laterali di ghisa fusa per attacco dell’assale ruote e pareti di rinforzo laterali, superiore ed inferiore di lamiera di acciaio che collegano tra loro le parti di ghisa ed aumentano la robustezza strutturale. Utilizza la frizione PowerSafe (brevettata e garantita 5 anni) flangiata direttamente al motore con dischi multipli in acciaio a bagno olio e azionamento idraulico.

La grande novità è costituita dalla trasmissione brevettata per il movimento della macchina formata da un gruppo compatto pompa-motore idrostatico in lega leggera posizionato sopra alla scatola del cambio, smontabile senza aprire la trasmissione, e da un circuito idraulico di aspirazione con filtro maggiorato a cartuccia sostituibile (spin-on).

La motofalciatrice 660 HY WS consente di applicare differenti attrezzature come le barre falcianti a semplice e doppio movimento (con larghezze fino a 180 centimetri), il trinciaerba BladeRunner, i tosaerba con e senza raccolta da 100 centimetri di larghezza e,  più in generale,  le attrezzature tipiche per la fienagione d’alpeggio.

 

Fonte: Bcs Group

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
Meccagri.it - Social media
Seguici su Facebook Seguici su Instagram Seguici su Youtube Seguici su Twitter