Regione Abruzzo: nuovo prezzario macchine agricole, per semplificare i bandi del PSR

News 26/03/2022 -

«Il nuovo prezzario regionale delle macchine agricole, con la determinazione dei costi massimi, si inserisce nel percorso di semplificazione, concertazione e condivisione preventiva, necessario per i nuovi bandi del PSR, eliminando così le difficoltà riscontrate in passato».

È quanto ha affermato il vice presidente della giunta regionale dell’Abruzzo con delega all’Agricoltura, Emanuele Imprudente, intervenendo al workshop, “Prezzario macchine agricole PSR Abruzzo 2014-2022. Il nuovo strumento che semplifica l’iter per la presentazione delle domande di sostegno”, che si è tenuto nei giorni scorsi a Pescara.

Tra i relatori anche la direttrice del Dipartimento Agricoltura Regione Abruzzo e Autorità di Gestione del PSR Abruzzo, Elena Sico.

 

TRA I VANTAGGI IL FATTO DI POTER DISPORRE DI UN “PREZZO DI RIFERIMENTO”

«Il prezzario – ha osservato Imprudente – svolgerà un ruolo fondamentale, soprattutto in occasione dei prossimi bandi che saranno pubblicati, al fine di agevolare e semplificare le istanze di partecipazione. A causa delle note e complesse vicende geopolitiche ed internazionali, i costi delle materie prime, già impazziti, sono ulteriormente lievitati, come pure quelli dell’energia e del carburante. In questo contesto non sarà facile capire le potenzialità degli investimenti».

«La Regione – ha sottolineato – farà comunque l’impossibile per restare vicina al mondo agricolo e per superare tutte queste difficoltà. Siamo peraltro a fine ciclo di programmazione e si apre ora una nuova fase. È un momento di transizione». «Nel frattempo – ha concluso il vice presidente  – siamo a lavoro per semplificare le procedure amministrative per aumentare il target di spesa».

Tra i vantaggi del nuovo prezzario c’è quello del “prezzo di riferimento” per le macchine e le attrezzature agricole, al fine di superare l’acquisizione dei tre preventivi. Questo agevolerà il lavoro dei tecnici a supporto delle aziende agricole che presentano le domande, ma anche il procedimento amministrativo degli uffici regionali.

 

 
Fonte: Regione Abruzzo
 

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
trattori breaking news