MENU

Same: novità negli specializzati e nella gamma media da campo aperto

By at Marzo 28, 2019 | 20:04 | Print

Same: novità negli specializzati e nella gamma media da campo aperto

La forte vocazione e tutto lo spessore del know-how vantato da Same nel segmento dei trattori specializzati e in quello degli utility di media potenza.

È stato questo ad emergere con chiarezza ancora una volta dalla partecipazione del marchio di Treviglio all’ultima edizione del Sima.

 

POSTO D’ONORE PER IL FRUTTETO CVT ACTIVESTEER, CON 4 RUOTE STERZANTI

Sulla ribalta del Salone parigino, infatti, Same ha portato innanzitutto le più recenti novità che hanno ulteriormente ampliato la sua gamma Frutteto CVT, formata da specialisti corredati dell’innovativa trasmissione a variazione continua messa a punto dal costruttore espressamente per i trattori compatti da frutteto e vigneto.

Protagonista assoluto, il nuovo Frutteto CVT ActiveSteer, proposto al Sima nella versione da 115 cavalli ed eletto Macchina dell’anno 2019 nella categoria trattori specializzati (nella foto sopra): ed in effetti si è al cospetto del primo trattore destinato alle lavorazioni tra i filari dotato, oltre che di trasmissione continua, di 4 ruote sterzanti.

Sistema di sterzo integrale che consente al trattore di operare in ambienti ristretti assicurando maneggevolezza, qualità della sterzata e valori del raggio di curvatura ridotti nell’ordine del 28 per cento rispetto a quelli delle versioni convenzionali (3,02 metri contro 4,20 metri), pur mantenendo carreggiata e passo (2.177 millimetri) uguali a quelli delle versioni provviste di assale posteriore tradizionale.

 

NUOVO FRUTTETO CVT 100 V

Al suo fianco, altro esponente della gamma ai vertici della tecnologia, il nuovissimo Frutteto CVT 100 V (nella foto sopra), contraddistinto da una larghezza che va da un minimo di 1.077 fino ad un massimo di 1.293 millimetri, tale da conferirgli una rimarchevole agilità, e da specifiche studiate ad hoc per le lavorazioni all’interno del vigneto.

 

EXPLORER LD/MD MODEL YEAR 2019

Same Explorer 100 MD

 

Sul fronte “utility” l’offerta di Same si è rinnovata, in primo luogo, con l’introduzione dei nuovi Explorer LD e MD in versione “Model Year 2019” presentati a Parigi, aggiornati, oltre che nelle motorizzazioni SDF FarMotion conformi allo Stage IIIB, nell’impianto idraulico a doppia pompa ora in grado di erogare fino a 90 litri di olio al minuto per il sollevatore e i distributori posteriori.

Altri upgrade importanti sono rappresentati da un nuovo comando marce idoneo a migliorare la precisione degli innesti e da un sollevatore anteriore dotato di una nuova geometria degli attacchi e di maggiore capacità di sollevamento.

Ad esaltare le doti di versatilità e maneggevolezza dei nuovi Explorer “Model Year 2019” provvedono, poi, sistemi come lo Stop&Go – che consente di arrestare il trattore con il solo utilizzo del pedale del freno e di riprendere la marcia in modo fluido e senza strappi – e la frizione ComfortClutch, associati alla modulazione di reattività dell’inversore idraulico e allo sterzo rapido SDD.

 

MOTORE FARMOTION DA 113 CAVALLI E TRE OPZIONI PER LA TRASMISSIONE

Same Explorer 100 MD

 

Modello di punta della rinnovata gamma il nuovo polivalente Explorer 110 MD (nella foto sotto), indicato per lavorazioni in campo aperto, aziendali o con caricatore frontale e fornito con diverse tipologie di allestimento per adattarsi alle esigenze di ogni azienda agricola, che si segnala per l’eccellente rapporto peso/potenza e mette a disposizione una potenza massima di 113 cavalli erogati dal propulsore FarMotion a quattro cilindri turbo intercooler con iniezione common rail.

Diversificata la scelta nell’ambito della trasmissione, a ribadire la versatilità di questi amati trattori di casa Same: si parte dalla versione base, costituita da un cambio meccanico sincronizzato che offre un massimo di 20+20 velocità, per passare, con l’aggiunta di un “hi-lo”, a un powershift semplice che raddoppia i rapporti disponibili sia in avanti sia indietro e consente di variare la velocità senza intervenire con la frizione. La configurazione top prevede, invece, un powershift a tre stadi per un totale di 60 marce in avanti ed altrettante in retro. Tutte le soluzioni possono essere equipaggiate con inversore meccanico (versioni LS) oppure idraulico SenseClutch (versioni GS).

Quattro diverse modalità di funzionamento, infine, per la PTO (540/540Eco/1000/1000Eco), oltre alla modalità sincronizzata al cambio con albero di uscita indipendente.

 

NUOVE MOTORIZZAZIONI PER I 4 MODELLI DELLA RINNOVATA SERIE DORADO (75-102 CV)

Ma in occasione dell’ultima edizione della rassegna francese Same ha lanciato anche la nuova serie Dorado ‘Model Year 2019’, in arrivo dallo stabilimento di Treviglio, declinata in quattro modelli con potenze massime comprese tra i 75 e i 102 cavalli e motori FarMotion Stage IIIB a tre cilindri (per i due modelli minori) e a quattro cilindri (per i due maggiori), provvisti di sistema di iniezione common rail ad alta pressione e capaci di fornire alte prestazioni, potenza e curve di coppia costanti anche a bassi regimi.

 

IL TOP DI GAMMA DORADO 100.4 IN MOSTRA AL SIMA

In mostra a Parigi c’era il top di gamma, il nuovo Dorado 100.4 (nella foto sopra e in quella di apertura), subito contraddistinto dalla nuova cofanatura allineata al più recente family feeling del brand: un trattore compatto, molto maneggevole e particolarmente versatile, pronto a svolgere al meglio sia i lavori in campo aperto sia quelli in spazi ristretti, ideale in tutti gli interventi che richiedono un elevato grado di sicurezza e nelle operazioni da eseguire in collina o in montagna. Il tutto offrendo soluzioni tecnologiche avanzate e un comfort di alto livello, con il valore aggiunto di proporsi con una grande varietà di allestimenti e con la possibilità di montare 2 o 4 ruote motrici.

A livello di trasmissione, poi, sui nuovi Dorado l’opzione di configurazione è duplice: al tradizionale cambio meccanico sincronizzato, che fornisce 30 rapporti in avanti più 15 in retro, si affianca infatti il moderno gruppo powershift a tre stadi per un totale di 45 velocità in entrambe le direzioni.

Tutti i modelli dotati di inversore idraulico (GS) sono equipaggiati del sistema Stop&Go e, grazie alla soluzione Overspeed che permette di toccare i 40 chilometri orari a regime economico del motore, anche il comportamento su strada è ottimale.

 

IMPIANTO IDRAULICO DA 54 LITRO AL MINUTO E SOLLEVATORE POSTERIORE CON PORTATA DI  3.600 CHILI

Dorado Stage IIIB

 

Progettato per garantire massima efficienza e duttilità, l’impianto idraulico dei nuovi “aziendali” di Same dispone di una pompa da 54 litri al minuto e sono tre i distributori ausiliari a sei vie con regolatore di flusso.

A controllo elettronico, il sollevatore posteriore vanta una capacità di 3.600 chilogrammi, mentre va segnalato, tra gli optional, il nuovo sollevatore anteriore dalla portata di 2.100 chilogrammi con la PTO anteriore al regime di 1.000 giri al minuto.

Dulcis in fundo, la cabina a quattro montanti sospesa su silent-block, caratterizzata da visibilità panoramica e da un abitacolo confortevole (vedi, in particolare, il comodo sedile di guida dotato di sospensione pneumatica) e organizzato all’insegna della massima ergonomia, con tutti i comandi disposti a portata di mano.

 

© riproduzione riservata
 
 

 

Macchine Trattori , ,

Related Posts

Comments are closed.