SDF: consegnati sei trattori a marchio Deutz-Fahr a Bonifiche Ferraresi

Eventi 25/03/2021 -

Bonifiche Ferraresi, la più grande azienda agricola italiana con i suoi circa 9.000 ettari di Superficie Agraria Utilizzata in Italia, società del Gruppo BF SpA, gruppo agroindustriale quotato alla Borsa di Milano, ha ricevuto lo scorso 19 marzo, presso la propria tenuta di Cortona (AR), la consegna di 6 mezzi a marchio Dutz-Fahr, brand tedesco di SDF.

 

UN’INTENSA COLLABORAZIONE IN ATTO DA LUGLIO DELLO SCORSO ANNO

I due attori – leader nei loro rispettivi settori e accomunati da una visione altamente innovativa e tecnologica dell’agricoltura e delle applicazioni in campo – collaborano ormai in maniera continuativa da luglio 2020, quando, proprio a Cortona, era stato formalizzato il loro accordo commerciale.

Una partnership che si è poi rinforzata ulteriormente a dicembre 2020, quando SDF ha annunciato di aver scelto come partner strategico per lo sviluppo e la fornitura di pacchetti di agricoltura digitale IBF Servizi – la società leader nell’offerta di servizi di agricoltura di precisione, partecipata da BF Spa, Ismea, da A2A Smartcity ed e-Geos (Gruppo Leonardo).

 

RINNOVATA UNA PARTE DELLA FLOTTA AZIENDALE

I 6 mezzi Deutz-Fahr consegnati all’azienda sono, per l’esattezza, un 8280 TTV, 2 trattori 6130 TTV e 3 modelli 5120 G GS che serviranno a preparare e gestire le colture, beneficiando dell’innovazione tecnologica e degli elevati standard di efficienza che ne contraddistinguono le prestazioni.

Efficienza assicurata in primis da motori parsimoniosi abbinati a trasmissioni TTV ad alto rendimento, che si integrano con le più avanzate soluzioni legate all’agricoltura di precisione; connettività, guida automatica e ISOBUS solo per citarne alcune. La connettività dell’8280 TTV, ad esempio, permette di monitorare da remoto tutti i parametri operativi della macchina e delle attrezzature ad essa collegate.

 

HANNO PRESENZIATO ALLA CONSEGNA CLAUDIO PENNUCCI E UMBERTO MICELI

Nel corso della giornata, Bonifiche Ferraresi ha ricevuto presso la propria sede di Cortona una visita da parte del management di SDF: in occasione della consegna, hanno infatti presenziato anche Claudio Pennucci, direttore agro-industriale di BF Spa e Umberto Miceli, direttore commerciale di SDF in Italia (nella foto sopra).

 

I NUOVI MEZZI, DALLE ELEVATE PRESTAZIONI, APPORTERANNO BENEFICI IN TERMINI DI CONSUMI E IMPATTO AMBIENTALE

L’azienda di Cortona, con i suoi circa 1.500 ettari di SAU, rappresenta uno dei cuori pulsanti del tessuto socioeconomico toscano e tra i principali centri nazionali di produzione di piante officinali, orticole – tra le quali pomodori e piselli d’industria – legumi e olivicoltura intensiva.

Inaugurata a settembre 2018, la tenuta di Cortona è stata protagonista di un importantissimo percorso di conversione e riqualificazione portato avanti dal Gruppo BF Spa che, in soli tre anni, ha portato alla trasformazione di quella che era una tradizionale azienda agricola cerealicola in un moderno hub agroindustriale che produce oltre 20 colture differenti.

L’integrazione della flotta con nuove macchine agricole SDF si rivelerà fondamentale nei diversi trattamenti in campo con benefici in termini di impatto ambientale e consumi grazie alle prestazioni particolarmente elevata.

 

CONTINUI E CONSISTENTI INVESTIMENTI NEL MIGLIORAMENTO DELLE PRODUZIONI

«Sono molto contento di accogliere nella nostra meravigliosa tenuta toscana i vertici di SDF, nostro partner strategico a 360 gradi che condivide la nostra medesima filosofia e attenzione al territorio –  ha dichiarato Federico Vecchioni, amministratore delegato del Gruppo BF SpA –. L’arrivo delle nuove macchine è l’ennesima prova di quanto Bonifiche Ferraresi continui ad investire nel miglioramento tecnologico delle sue produzioni. Non solo, che questi investimenti mirino all’eccellenza in ogni aspetto della nostra attività di produzione. In questo caso l’eccellenza tecnologica espressa dai nuovi mezzi ci permetterà di applicare in campo le migliori pratiche di agricoltura di precisione, fondamentali per una produzione attenta alla sostenibilità ambientale e alla qualità degli alimenti.

 

TRATTORI AL SERVIZIO DI UN’AGRICOLTURA INNOVATIVA

«L’importanza della collaborazione tra due importanti realtà italiane accomunate dalla visione altamente innovativa e tecnologica dell’agricoltura e delle applicazioni in campo si rafforza con la consegna di queste nuovi trattoriha commentato Lodovico Bussolati, CEO di SDF in Italia –. I nostri mezzi sono al servizio di un’agricoltura innovativa, capace di valorizzare le eccellenze della filiera agro-alimentare italiana e di tutelare il territorio e le risorse naturali del Paese. Il nostro impegno a fornire mezzi e tecnologie all’avanguardia, si concretizza nella fornitura di trattrici agricole che dal 1927 soddisfano i requisiti essenziali dell’agricoltura moderna».

 

 
Fonte: SDF
 
 

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori