Steyr: la rinnovata gamma Profi, per una migliore esperienza di guida

Macchine , Trattori 04/05/2022 -

I trattori della rinomata gamma Profi di Steyr, formata da robusti, polivalenti e compatti utility con potenze nominali comprese tra 116 e 150 cavalli (e potenze massime da 125 a 158 cavalli), vengono oggi proposti nell’aggiornata versione 2022 comprendente una serie di miglioramenti e nuove funzionalità mirate ad offrire agli utilizzatori una maggiore visibilità e superiori livelli di ergonomia, comfort e sicurezza associati alla possibilità di personalizzare le impostazioni del trattore in base alle proprie esigenze e alle varie tipologie di lavoro.

 

UN NUOVO TOP DI GAMMA DA 150 CAVALLI DI POTENZA NOMINALE

Sostituzione, innanzitutto, al vertice, con il modello a sei cilindri Profi 6145, tarato per una potenza nominale di 145 cavalli, che lascia i posto al nuovo top di gamma  Profi 6150, rinominato per rappresentare i 150 cavalli nominali erogati (tutti gli altri modelli Profi, dotati di motori a quattro cilindri, mantengono i loro numeri di modello precedenti).

 

IMPOSTAZIONI PERSONALIZZABILI DELLA TRASMISSIONE CVT

Importanti upgrade hanno poi interessato la trasmissione a variazione continua dei trattori Profi CVT di ultima generazione, che ora, allo scopo di garantire all’operatore una nuova esperienza di utilizzo, dispone di impostazioni personalizzabili che consentono al guidatore di regolare, memorizzare e richiamare determinati comportamenti del veicolo in base alle proprie preferenze personali e ai requisiti dell’applicazione.

Le caratteristiche di guida dei Profi CVT, inoltre, sono state perfezionate sotto molti aspetti, tra cui l’accelerazione/decelerazione, la modulazione dell’inversore, la sensibilità del pedale di guida, l’esclusione del pedale del cruise control e, non ultima, la maggiore sensibilità e rilevazione della posizione della leva Multicontroller.

 

MIGLIORAMENTI DELLA CABINA SIA ALL’ESTERNO SIA ALL’INTERNO

Ma le principali modifiche apportate dalla casa costruttrice austriaca ai nuovi modelli Profi e Profi CVT riguardano l’esterno e l’interno della cabina, alla quale ora si accede tramite una nuova zona di ingresso ergonomicamente migliorata, con gradini in alluminio, mutuati da quelli dei fratelli maggiori Steyr Absolut CVT, e con una illuminazione dell’ingresso con luci Led ad alte prestazioni, al fine di facilitare l’entrata e l’uscita nelle ore notturne.

Ulteriori nuove caratteristiche relative alla zona di ingresso della cabina includono un pannello estetico che nasconde un interruttore batteria esterno aggiuntivo, prese di riscaldamento opzionali e l’innesto dell’aria compressa (disponibile a richiesta un innesto dell’aria compressa supplementare sotto la porta sinistra, che consente all’operatore di pulire facilmente la cabina o i radiatori).

 Nella parte posteriore dei nuovi trattori Profi, poi, sopra il gruppo dei distributori ausiliari è presente una piastra di copertura in cui i collegamenti sono disposti in modo più ergonomico, così da velocizzare l’accoppiamento.

La nuova configurazione del terzo punto dell’attacco migliora la stabilità e la sicurezza, comprendendo inoltre un indicatore di posizione che facilita il fissaggio del terzo punto e permette di controllarne la posizione dal posto di guida. Altre migliorie esterne della cabina sono infine rappresentate dai nuovi e moderni indicatori laterali a Led. ai quali si sovrappongono gli indicatori di direzione quando questi ultimi vengono attivati.

 

MAGGIORE VISIBILITÀ, COMFORT SUPERIORE, SPECIFICHE PREMIUM

Passando all’interno della cabina, maggiore visibilità e sicurezza anche in condizioni difficili vengono assicurate, con l’ausilio di uno specchietto retrovisore più compatto e meno ingombrante, dal nuovo tergicristallo a montaggio ribassato e più ampio, che deterge il 60 per cento di superficie in più rispetto al tipo precedente. E, a beneficio della sicurezza su strada,  la nuova levetta di comando del tergicristallo e degli indicatori di direzione in stile automobilistico dei modelli Profi e Profi CVT si avvale ora di una più efficace disattivazione automatica degli indicatori.

Sul fronte del comfort, poi, si segnalano la sospensione pneumatica opzionale della cabina, il nuovo volante in pelle premium e gli aggiornamenti del vano portaoggetti, incluso uno scomparto raffreddato per mantenere freschi cibi e bevande. Ed ancora, una radio DAB premium con Bluetooth, nuovi altoparlanti premium e un’antenna DAB, unitamente all’opzione tetto alto, in grado di offrire una superiore qualità del suono.

Le migliorie mirate a facilitare l’utilizzo degli attrezzi e la registrazione delle attività svolte prevedono inoltre una nuova guida per monitor con passacavo integrato e due prese USB. Nell’abitacolo spicca infine il nuovo avanzato joystick, che non solo consente di controllare le funzioni idrauliche selezionate, ma annovera anche pulsanti dell’inversore di marcia, fornendo così la possibilità di cambiare direzione con una sola mano secondo le preferenze dell’operatore, riducendo al minimo i movimenti della mano e massimizzando i tempi di risposta.

 

 
© riproduzione riservata
 

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
trattori breaking news