Steyr: nuovi motori e altri upgrade per le serie Multi e Kompakt

Macchine , Trattori 23/09/2021 -

Il lancio in anteprima per la stampa specializzata dei nuovi Terrus CVT di seconda generazione, al vertice della gamma di trattori firmati Steyr, ha senz’altro rappresentato il momento clou della press conference virtuale “Straight Ahead” organizzata dal marchio austriaco lo scorso 20 luglio.

Ma interessanti novità riguardano altri esponenti di punta dell’offerta trattoristica di casa Steyr: vedi, in primo luogo, le serie  Multi e Kompakt, gli utility best seller del costruttore di St. Valentin e tra i modelli più versatili del line-up del marchio, adesso aggiornati nelle motorizzazioni e nei contenuti tecnico-funzionali.

 

IL PASSAGGIO ALLO STAGE V CON IL NUOVO PROPULSORE A 4 CILINDRI F5 DI FPT INDUSTRIAL, DA 3,6 LITRI

Affermatisi come trattori compatti e polivalenti specializzati nell’agricoltura alpina, identificati da caratteristiche quali il cambio powershuttle automatizzato 32+32 con powershift a 4 marce e il baricentro basso, i tre modelli che formano la gamma Multi, con potenze comprese tra 100 e 120 cavalli, soddisfano ora gli standard di emissionamento Stage V.

Sotto i cofani troviamo il nuovo propulsore F5 di FPT Industrial a quattro cilindri da 3,6 litri, con iniezione common rail e quattro valvole per cilindro, anziché le due dei modelli precedenti, e una cilindrata maggiore rispetto al precedente motore Stage IV da 3,4 litri. Nonostante l’aumento della cilindrata, non sono state apportate modifiche alle dimensioni del motore o del gruppo di raffreddamento, permettendo a questi trattori di mantenere il loro formato compatto.

A questo contribuisce inoltre la nuova avanzata tecnologia di post-trattamento delle emissioni che integra un catalizzatore di ossidazione diesel, un filtro antiparticolato diesel esente da manutenzione e un sistema di riduzione catalitica selettiva in un’unica unità organica e compatta racchiusa sotto il cofano, al fine di non pregiudicare l’eccellente visibilità per l’operatore e l’elevata manovrabilità del veicolo.

 

LIEVI INCREMENTI DI POTENZA PER I MULTI 4100 E 4110 E AUMENTO DEL 5 PER CENTO DEI LIVELLI DI COPPIA PER TUTTI I NUOVI MODELLI

I modelli 4100 Multi e 4110 Multi beneficiano inoltre anche di lievi incrementi di potenza del motore, mentre tutti i nuovi modelli offrono il 5 per cento di coppia in più in vista di prestazioni migliori. Da segnalare che la coppia massima viene ora raggiunta a 1.300 giri al minuto, al posto dei 1.500 giri al minuto del passato, con un ulteriore potenziamento dell’efficienza dei consumi.

I trattori Multi di nuova generazione possono poi essere equipaggiati anche con il comprovato sollevatore anteriore a controllo elettronico di casa Steyr, con o senza presa di forza anteriore. E, assieme ai distributori ausiliari posteriori a comando meccanico, sono adesso disponibili, per una ancora superiore polivalenza, distributori ausiliari ventrali elettroidraulici.

 

EQUIPAGGIAMENTO CON CABINE “LUXURY”

Ulteriore nuovo plus di tutti i rinnovati modelli della gamma Multi, allineati nello stile agli altri trattori Steyr di nuova produzione, è rappresentato dall’equipaggiamento con cabine ‘Luxury’, simili a quelle presenti sui fratelli maggiori, dotate di moquette e di volante in pelle.

Per maggiori livelli di visibilità e di sicurezza, inoltre, le specifiche  includono due fari da lavoro a Led aggiuntivi sui montanti posteriori della cabina. Ma sono disponibili anche freni del rimorchio, sia idraulici sia pneumatici, al fine di migliorare l’efficacia della frenata.

 

MOTORE STAGE V ANCHE PER I 5 MODELLI DELLA SERIE KOMPAKT DA 80 A 120 CAVALLI

Upgrade come detto anche per i cinque modelli della serie Kompakt da 80 a 120 cavalli di potenza, progettati da Steyr per assicurare doti di leggerezza, maneggevolezza e versatilità, coniugate all’offerta di molti dei vantaggi forniti dai trattori più grandi.

Anche i nuovi Kompakt rispettano le specifiche di emissionamento Stage V, grazie allo stesso nuovo motore FPT F5 da 3,6 litri adottato ora sulla serie Multi. La potenza del propulsore è stata incrementata e i livelli di coppia sono aumentati anche del 10 per cento, a seconda del modello, con la coppia massima che anche in questo caso viene raggiunta ad un regime motore inferiore a 1.300 giri al minuto.

E, al pari della serie Multi, anche la nuova serie Kompakt ora si avvale di un catalizzatore ossidante diesel, di un filtro antiparticolato diesel esente da manutenzione e di un dispositivo di riduzione catalitica selettiva in una singola configurazione compatta contenuta nel cofano, sempre per una eccellente visibilità e manovrabilità.

 

MANUTENZIONE MIGLIORATA CON ACCESSO SEMPLIFICATO AI FILTRI OLIO E CARBURANTE DALLO STESSO LATO

Proprio come sul Multi, inoltre, anche la manutenzione è stata migliorata con i filtri del carburante e dell’olio del motore accessibili da un unico lato del trattore.

Tra le prerogative di punta del nuovo Kompakt vanno evidenziati il potente sollevatore posteriore e l’efficiente sollevatore anteriore, meccanico o elettronico con controllo della forza di discesa, che lo rendono trattore quanto mai idoneo a garantire le migliori prestazioni con un vasto range di applicazioni.

Altrettanto degna di nota la confortevole cabina, con visibilità a 360 gradi e dotata di comandi studiati all’insegna della massima ergonomia, vedi in primo luogo il comodo e funzionale bracciolo Multicontroller.

 

 
© riproduzione riservata
 
 
 
 

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
trattori breaking news