Steyr: trattori all’avanguardia per la formazione dei futuri agricoltori in Ungheria

News 15/10/2020 -

Magtár Kft, importatore ufficiale di Steyr in Ungheria, ha vinto una gara d’appalto per la fornitura di 24 trattori a 18 scuole e centri di formazione professionale sparsi nel Paese, dai quali usciranno le nuove generazioni di agricoltori.

 

L’ACCORDO ANNUNCIATO ALLA PRESENZA DEL MINISTRO DELL’AGRICOLTURA

I trattori sono tutti Steyr 4085 Kompakt e sette di questi sono stati esposti durante la cerimonia organizzata per annunciare l’accordo, tenutasi presso l’Istituto tecnico agrario Csapó Dániel a Szekszárd.

Tra gli ospiti dell’evento anche il ministro dell’Agricoltura István Nagy (a sinistra nella foto sopra), il Segretario di Stato del Ministero dell’Agricoltura Sándor Farkas e la preside della scuola Zsuzsanna Szerdai Simonné, che ha coordinato il progetto per quanto riguarda la parte scolastica.

All’evento hanno presenziato anche i presidi delle altre scuole coinvolte nel progetto.

 

IL RINNOVO DEL PARCO MACCHINE DELLE SCUOLE DI FORMAZIONE OGGETTO DI UN BANDO UE

Il bando, finanziato dall’UE, è stato lanciato per rinnovare l’antiquato parco macchine utilizzato dagli istituti agrari e dai centri di formazione professionale e per migliorare le competenze digitali degli studenti e dei futuri professionisti del settore agricolo, consentendo loro di lavorare con le tecnologie più recenti.

 

PERFETTA RISPONDENZA DEI TRATTORI AUSTRIACI AI REQUISITI TECNICI RICHIESTI

Il bando prevedeva infatti che le macchine possedessero le caratteristiche chiave dei moderni modelli di fascia media, vale a dire motori tecnologicamente aggiornati, trasmissione Powershift e sollevatore a comando elettroidraulico.

I trattori dovevano inoltre essere dotati di moderni sistema di guida automatica GPS e di basilari dispositivi di precision farming per scopi di formazione, in quanto dovevano essere utilizzati anche per diverse applicazioni di lavoro nei campi di addestramento.

In aggiunta, le macchine dovevano essere attrezzate per finalità di istruzione e di esame degli allievi per il conseguimento della patente di guida per trattori. Questo implicava quindi che le specifiche richieste includessero un sedile secondario di dimensioni standard, un pedale del freno aggiuntivo, un pulsante della frizione e un corredo di specchietti per l’istruttore.

 

STEYR CONSOLIDA LA PROPRIA POSIZIONE IN UNGHERIA

«La combinazione vincente tra il soddisfacimento di tutti i requisiti tecnici, la fornitura di un programma di garanzia estesa Steyr e una solida e continua collaborazione tra Steyr e il concessionario sono stati gli elementi chiave per aggiudicarci questo appalto», ha fatto presente Sándor Mikó, amministratore delegato, che gestisce Magtár Kft assieme al proprietario/titolare János Tóth e a Peter Pillmann, Product Manager di Steyr.

«Siamo felici – ha aggiunto Mikó  – di aver vinto questa prestigiosa gara d’appalto e non vediamo l’ora di fare la nostra parte per sostenere gli agricoltori del futuro».

«Siamo orgogliosi di essere riconosciuti come partner affidabile per le istituzioni pubbliche e fieri anche del fatto che gli agricoltori di domani possano esercitarsi e formarsi utilizzando i nostri trattori – ha commentato a sua volta Matteo Paraluppi, Business Manager, Steyr Eastern Europe and Balkans –. Il nostro successo in Ungheria sottolinea la nostra posizione di fornitore affermato a livello internazionale, pronto a svolgere un ruolo importante, insieme ai nostri partner locali, anche nella crescita dei giovani agricoltori e delle comunità nel loro insieme».

 

 

Fonte: Steyr

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori