Topcon: la precisione in agricoltura in modo semplice ed economico

Componenti 17/12/2014 -

Soluzioni per l’agricoltura di precisione basate su tecnologie all’avanguardia, sempre al passo con le esigenze degli operatori e con i progressi in incessante evoluzione in questo settore. Ma al tempo stesso semplici da apprendere, intuitive e di facile utilizzo, oltre che accessibili in termini economici.

 

LEADER A LIVELLO MONDIALE

TOPCON_presenza

Una filosofia aziendale che, supportata da più di venticinque anni di esperienza specifica, ispira con successo il cammino produttivo di Topcon Precision Agriculture, business unit di Topcon Positioning Systems Inc. – affiliata della grande multinazionale nipponica Topcon Corporation – leader a livello mondiale nello sviluppo e nella messa a punto di apparecchiature di precisione per il posizionamento in vari ambiti.

 

UNA GAMMA COMPLETA DI SOLUZIONI

TOPCON_johndeere

Insediata in Australia, Stati Uniti e in Spagna (per l’attività sul mercato europeo), Topcon Precision Agriculture (Tpa) è dunque specialista dei più progrediti sistemi di posizionamento e di controllo e misurazione in ambito agricolo – dalla guida automatica e geolocalizzazione fino ai più sofisticati dispositivi di precision farming – che consentono di migliorare le prestazioni di trattori e mietitrebbie incrementando la redditività delle aziende agricole durante le diverse fasi del ciclo produttivo.

 

IMPORTANTI PARTNERSHIP CON LE CASE COSTRUTTRICI

TOPCON_partnership

La casa costruttrice, inoltre, non si limita a commercializzare sistemi con il proprio marchio, ma equipaggia una vasta gamma di macchine del gruppo Agco, di Same Deutz Fahr,  di John Deere e di altri rinomati costruttori.

Ulteriore punto di forza, può vantare un esaustivo assortimento di prodotti dedicati all’agricoltura di precisione, proponendo così strumenti avanzati non soltanto nelle sfere della sterzatura automatica e del posizionamento satellitare GNSS (Global Navigation Satellite System) ma anche in quelle del controllo distribuzione variabile, controllo automatico delle sezioni della barra, monitoraggio delle colture, gestione dei dati, risparmio idrico e software.

 

LA PRESENZA  ALL’EIMA

topcon_eima_8

Una full-line nel campo del precision farming, insomma, che ha suscitato notevole interesse anche a Bologna in occasione dell’ultima edizione di Eima International, dove Topcon Precision Agriculture ha presentato, tra l’altro, la sua nuova completata famiglia X di console per l’agricoltura di precisione, mirata a fornire una soluzione adatta a qualunque esigenza di impiego.

 

LE CONSOLE DELLA FAMIGLIA X

TOPCON_consolex

Una famiglia che condivide la tecnologia touch-screen e si avvale dello stesso nuovo software Horizon, sviluppato da Tpa all’insegna delle elevate performances coniugate alla semplicità d’uso con lo scopo di portare l’agricoltura di precisione all’interno di aziende di tutte le dimensioni.

In aggiunta alla comune modalità di utilizzo, il software Horizon, al pari di tutte le console della serie X, consente un approccio modulare, il che si traduce – sottolinea il costruttore – nella possibilità di offrire sia l’hardware sia il software a prezzi scalari in base alle effettive necessità del cliente, libero così dall’obbligo dell’acquisto di funzionalità per lui superflue.

 

X14: UN APPROCCIO ENTRY LEVEL ALLA GUIDA

TOPCON_x14

Nell’ambito della gamma X delle console di Topcon Precision Agriculture si parte dal monitor entry level X14, lanciato sul mercato la scorsa primavera, con luminoso display a colori touch-screen da 4,3 pollici che mostra la mappa del campo e una barra luci virtuale sullo schermo.

Progettato per rendere disponibile un sistema di guida base con funzionalità di semplice impiego ed un aspetto simile a quello delle più grandi console touch-screen, l’X14 rappresenta un’interfaccia definibile dall’utente caratterizzata da icone di facile comprensione e da una gamma completa di linee guida, incluso come detto il perimetro del campo e il riconoscimento delle svolte a U.

TOPCON_x14_2

Compatto e agevolmente installabile sui principali veicoli presenti sul mercato, poi, l’X14 può essere accoppiato al ricevitore GNSS Topcon SGR-1 con tecnologia TruPass ai fini di una guida manuale base e della memorizzazione della zona già lavorata, ma è previsto anche l’abbinamento al ricevitore GNSS e al controller di sterzo Agi-4, che offre capacità di guida automatica con possibilità di incrementare la precisione con aggiunta di sensore inerziale e modulo di comunicazione radio/GPRS 3G per la comunicazione RTK.

 

X25, UN GRADINO PIÙ IN ALTO

TOPCON_x25

Dedicata soprattutto agli agricoltori intenzionati ad aumentare l’automazione delle proprie macchine in vista di un contenimento dei costi di produzione, invece, la nuova potente console a colori touch-screen X25 firmata Topcon, con display da 8 pollici, offre soluzioni di precisione per tutto l’anno in un singolo pacchetto che comprende guida automatica (anche la nuova modalità GuideLock), controllo totale delle attrezzature (semina, irroratrice, spandiconcime) e mappatura e documentazione (report di lavoro in Pdf e compatibilità con il software da ufficio Topcon SGIS inclusi).

Viene messa a disposizione dall’X25, in particolare, una vasta gamma di linee di sterzo (AB, curva identica, pivot e controlled traffic) e di modalità di lavoro, quali il controllo delle sezioni e dose variabile Topcon ASC-10 (fino a 30 sezioni) oppure tramite Isobus 11783 (fino a 32 sezioni) e, sempre tramite Isobus, la compatibilità con il livellamento automatico della barra di distribuzione.

 

X30, TOP DI GAMMA

TOPCON_x30_2

Dulcis in fundo, la console top di gamma X30, con schermo 3D touch-screen a colori da 12,1 pollici, ora arricchita di nuove funzionalità progettate per elevarne il livello di prestazioni e di efficienza.

Tra le novità, adesso l’X30 supporta il sistema Topcon CropSpec che, mediante sensori di vigore vegetativo, effettua il monitoraggio dello stato di nutrimento della pianta (per una registrazione o per il controllo di distribuzione a dose variabile in tempo reale) ed offre anche la compatibilità con i modelli di trattori John Deere, gommati, cingolati e articolati, della serie R. Abbinato al ricevitore/controller di sterzo Agi-4 (compatibile Iso 11783), infatti, il sistema supporta il monitor ID 2630 e il pulsante di inserimento del bracciolo del trattore.

TOPCON_x30_4

Altra nuova funzionalità del software Topcon Horizon applicato alla console X30, poi, è costituita da Water conservation, che permette di eseguire livellamenti tramite GNSS utilizzando al contempo la guida automatica: con X30 e Agi-4, viene spiegato, in pratica chi utilizza il sistema di livellamento e controllo idrico può ora livellare e guidare contemporaneamente in automatico, massimizzando l’efficienza e riducendo la quantità di materiale spostato (normalmente invece sarebbe necessario usare due console separate).

Ulteriore nuova chance offerta dall’X30, infine, è la possibilità di collegare videocamere con il vantaggio di vedere “virtualmente” in tutte le direzioni della macchina: il kit fornisce supporto per un massimo di quattro camere visibili nello schermo della console, ma il sistema può adattarsi anche ad alcune videocamere Usb di altri costruttori.

 

UN APPROCCIO MODULARE

TOPCON_field_2

Le console della famiglia X di Topcon Precision Agriculture, innovative in modo semplice, uniformate nella tecnologia e soprattutto completamente modulari, permettono in definitiva all’utilizzatore una scelta corretta e mirata, con possibilità di essere mixate tra loro.

«La gradualità delle nostre soluzioni – ha commentato Harlan Little, responsabile dello sviluppo prodotto in Tpa – consente al cliente di avere un terminale X30, ad esempio, per la semina e la distribuzione a dose variabile e in contemporanea un X14 per la guida manuale da usare con uno spandiconcime. La nuova console X25, dal canto suo, può essere un perfetto display secondario, ma è sufficientemente potente per fungere da display principale per chi intenda avvalersi per le sue operazioni di precision farming di un sistema economico, ma comunque dotato di funzionalità avanzate che possono essere sbloccate nel tempo in sintonia con la crescita delle personali esigenze operative».

 

© riproduzione riservata

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
trattori breaking news