Toscana: carburante agricolo a costo agevolato per “irrigazioni di soccorso”

News 19/07/2022 -

La Regione Toscana ha deciso di dare un sostegno agli agricoltori penalizzati dalla siccità con un’assegnazione supplementare di carburante agricolo a prezzo agevolato.

Il sostegno prevede 200 litri/ha in più che possono arrivare a 450 per le coltivazioni di tabacco e pomodori. Per ottenerlo basterà presentare richiesta di aggiornamento dell’assegnazione 2022 tramite dichiarazione unica aziendale (DUA).

«Continuiamo a farci interpreti delle difficoltà che stanno attraversando i nostri agricoltori –  ha dichiarato la vicepresidente della Regione Toscana e assessora all’agroalimentare Stefania Saccardi – E cerchiamo di andare loro incontro anche con questo intervento a sostegno delle loro imprese, già duramente messe alla prova dagli eventi legati soprattutto alla guerra e ai cambiamenti climatici».

 

SENZA L’IRRIGAZIONE DI SOCCORSO IL RISCHIO DI RACCOLTI DIMEZZATI

«Senza l’irrigazione di soccorso avremo raccolti dimezzati e rese ancora più basse di quelle che abbiamo oggi a causa della siccità e dell’assenza di precipitazioni. Le prossime settimane saranno dure e cruciali per il nostro settore con l’emergenza idrica che ha già compromesso il 30% della produzione agricola – ha spiegato Fabrizio Filippi, presidente Coldiretti Toscana –. Il ricorso all’irrigazione di soccorso, indispensabile per salvare le coltivazioni dall’emergenza siccità, comporta un ulteriore aumento dei costi per le aziende agricole già strozzate da mesi dai rincari energetici e delle speculazioni su materie prima e mezzi tecnici. La possibilità di acquistare un quantitativo aggiuntivo di gasolio agricolo ad aliquota agevolata rappresenta in questa fase un elemento di immediato di sostegno al settore».

 

 
Fonti: Regione Toscana, Coldiretti
Fonte immagine: Pioggia Carnevali.

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
trattori breaking news