MENU

Vicon FixBale 500, rotopressa a camera fissa di ultima generazione, ad alte prestazioni

By at Aprile 29, 2020 | 22:45 | Print

Vicon FixBale 500, rotopressa a camera fissa di ultima generazione, ad alte prestazioni

Aggiornamento in grande stile, quello operato da Vicon sulla sua gamma di rotopresse, con l’ingresso in famiglia della nuova FixBale 500 (6500F è il corrispettivo in livrea Kverneland), rotopressa a camera fissa di ultima generazione ad alte prestazioni presentata in occasione dell’ultima edizione di Agritechnica.

 

PER FORAGGI INSILATI UMIDI E PESANTI

Un nuovo modello, progettato dal marchio specialista della fienagione in forze al gruppo Kverneland per un uso intensivo ed espressamente concepito per essere in grado di affrontare le condizioni di pressatura con foraggi insilati umidi, che si caratterizza, oltre che per la capacità, per il suo design particolarmente robusto, grazie a rulli della camera di pressatura rinforzati, ad una trasmissione principale in blocco unico a linee d’azione separate e a catene e cuscinetti maggiorati, mutuando quindi numerosi componenti meccanici dall’affermata combinazione non stop di rotopressa a camera fissa e fasciatore FastBale.

 

CAMERA DI PRESSATURA CON 18 RULLI (ANZICHÉ 17), DI CUI DUE ALLA BASE DELLA CAMERA

Per svolgere al meglio il suo compito con prodotto insilato, la nuova pressa FixBale 500 è dotata di una camera di pressatura integrante 18 rulli – anziché i 17 dei modelli precedenti – con due rulli posizionati nella parte inferiore della camera, così da fornire alla balla durante la sua formazione un supporto aggiuntivo, che si rivela ideale per rotoballe pesanti e umide.

A garantire la densità delle rotoballe (dal diametro di 1,30 metri) provvede inoltre un nuovo sistema idraulico studiato per garantirne una qualità costante in tutte le condizioni operative e con qualsiasi tipo di prodotto.

 

PICK-UP XL+ DA 2,3 METRI, CON UN DENTE SUPPLEMENTARE SU ENTRAMBI I LATI

Altra novità è rappresentata dal nuovo pick-up introdotto sulla FixBale 500, denominato “XL+”, largo 2,3 metri e ricco di upgrade: a partire dall’aggiunta di un dente supplementare su entrambi i lati del pick-up, il che determina un aumento della larghezza di lavoro pari a 10 centimetri rispetto alle precedenti versioni.

La lunghezza dei denti, poi. è stata incrementata di 10 millimetri e il rotore del pick-up a cinque file di denti è provvisto di una doppia trasmissione, una a destra e una a sinistra.

Ogni barra dei denti, inoltre, è supportata da quattro cuscinetti e, allo scopo di migliorare le prestazioni in condizioni di foraggio umido, lo spazio tra le lame è stato ridotto.

 

NUOVO INFALDATORE A ROTORE CON DIAMETRO MAGGIORATO

Strategica ai fini del potenziamento della produttività oraria della nuova rotopressa a camera fissa di casa Vicon risulta l’introduzione di un nuovo infaldatore a rotore dal diametro maggiorato, disponibile, per il taglio del prodotto in entrata, in versione SuperCut a 15, o in opzione, a 25 coltelli.

 

SISTEMA ANTI-INGOLFAMENTO A PARALLELOGRAMMA DROP FLOOR BREVETTATO

Nuovo rotore associato, per lavorare non-stop, al rivisto esclusivo sistema di sbloccaggio Drop Floor, che permette all’operatore di eliminare in modo semplice e sicuro, direttamente dalla cabina del trattore, eventuali ingolfamenti del rotore dovuti ad accumuli di prodotto senza alcuna perdita.

Adesso questo dispositivo è contraddistinto da un profilo più arrotondato e da una nuova movimentazione a parallelogramma che consente di liberare dal prodotto incastrato sia la parte posteriore sia quella frontale della base dell’infaldatore.

 

AFFERMATO SISTEMA DI LEGATURA POWERBIND AD INIEZIONE DIRETTA DELLA RETE

Resta confermato anche sulla rotopressa FixBale 500 di nuova generazione il comprovato sistema di legatura PowerBind ad iniezione diretta della rete, che assicura cicli di legatura molto rapidi ed un’azione molto più efficace e affidabile rispetto ai tradizionali metodi basati su rullo o gravità.

La rete viene infatti inserita direttamente e attivamente all’interno della camera di pressatura e mantenuta sempre ben tesa da un braccio di tensionamento, che avanza quando la balla è quasi completata per iniziare il processo di legatura (con conseguente risparmio di tempo).

I due spaghi, dal canto loro, sono introdotti nella camera simultaneamente serrando entrambi i bordi della balla nello stesso tempo e, sovrapponendosi al centro della balla stessa, evitano perdite di prodotto.

 

ROBUSTEZZA AL TOP NELLA CAMERA DI PRESSATURA

Tornando alla incrementata robustezza che costituisce uno dei tratti costruttivi salienti della nuova FixBale 500 di Vicon, da segnalare in tale ambito la catena principale della camera di pressatura con dimensione di circa 3,2 centimetri e i cuscinetti dei rulli della camera da 50 millimetri di diametro (si tratta di cuscinetti a doppia fila di sfere su tutti i punti di carico).

Ulteriori prerogative degne di nota sono rappresentate dalla regolazione automatica della catena e dal sistema di lubrificazione (olio e grasso) sempre automatico per catene e cuscinetti (presente di serie).

 

 
© riproduzione riservata
 
 

 

Attrezzature , ,

Related Posts

Comments are closed.