Agco-Tafe: fine unilaterale e controversa della partnership

News 16/05/2024 -
Agco-Tafe: fine unilaterale e controversa della partnership

Terremoto fra il costruttore di macchine agricole Tafe e il gruppo statunitense Agco per la produzione di trattori a marchio Massey Ferguson da parte dell’azienda indiana. Sino ad oggi, in virtù di un accordo in vigore da decenni, Tafe ha prodotto su licenza trattori a marchio Massey Ferguson da vendere in India e più in generale in Africa e in Oriente, ma la corporation americana ha deciso di interrompere i rapporti commerciali con il suo storico partner.

 

DECISO DAL TRIBUNALE DI CHENNAI IL MANTENIMENTO DELLO STATUS QUO IN MERITO ALL’UTILIZZO DEL COSTRUTTORE INDIANO DEL MARCHIO MASSEY FERGUSON

Tafe - produzione di trattori a marchio Massey Ferguson

In dettaglio, il gruppo Agco ha recentemente chiesto la risoluzione del contratto in essere per la produzione da parte di Tafe di trattori a marchio Massey Ferguson: è dovuto intervenire il tribunale di Chennai che ha accolto la richiesta del Costruttore indiano di mantenere lo status quo attuale, emettendo al tempo stesso un avviso relativo alla risoluzione dell’accordo. Tafe, infatti, non ha accolto positivamente la richiesta del Gruppo statunitense, spiegando come tale scelta comporterebbe ricadute sui rapporti commerciali fra i due soggetti, con conseguenze anche per gli agricoltori indiani.

Il marchio Massey Ferguson viene distribuito in India da Tafe da oltre sessant’anni, con quest’ultima che ha anche effettuato importanti investimenti per garantire una buona diffusione del marchio sul territorio.

Nel corso del 2023, Agco ha dichiarato di aver acquistato circa 171,6 milioni di dollari di trattori e componenti da Tafe e di aver a sua volta venduto parti per un valore di circa 3,6 milioni di dollari a Tafe.

 

DUE BRAND LEGATI A DOPPIO FILO DA 64 ANNI

Mallika Srinivasan, presidente e amministratore delegato di Tafe -Tractors and Farm Equipment Limited

Le storie dei due brand si intrecciano sin dal 1960, quando Massey Ferguson ha contribuito alla nascita di Tafe. Da allora, attraverso diversi accordi, l’azienda indiana si è impegnata a distribuire i trattori americani sul territorio di sua competenza. Oggi Agco detiene il 21 percento delle azioni di Tafe, mentre quest’ultima possiede circa il 16 percento delle azioni del gruppo statunitense. L’interruzione dei rapporti commerciali sembra non aver influito sull’aspetto azionario, con la situazione che è rimasta stabile da questo punto di vista.


Leggi anche (relativamente a Mallika Srinivasan) >>> La scalata ad Agco della “regina dei trattori”


 

UNA SITUAZIONE IN CONTINUA EVOLUZIONE, CON UNA RICHIESTA DI RISARCIMENTO DA PARTE DI TAFE AD AGCO 

La vicenda Agco-Tafe è in continua evoluzione, con l’azienda indiana che afferma di essere stata informata improvvisamente della rescissione dell’accordo senza aver ricevuto avvisi preventivi. Considerando le ripercussioni previste sulle vendite di Tafe, l’azienda sembra intenzionata a chiedere un risarcimento al gruppo Agco per i danni subiti.

 

 
© riproduzione riservata
 

 

AgcoTafe
L'azienda del mese
Sotto i riflettori
Meccagri.it - Social media
Seguici su Facebook Seguici su Instagram Seguici su Youtube Seguici su Twitter