Agritechnica 2023, nel segno della Green Productivity

Eventi 26/10/2023 -
Agritechnica 2023, nel segno della Green Productivity

Agritechnica, la principale fiera mondiale della meccanizzazione agricola, riaprirà i battenti dal 12 al 18 novembre nel quartiere fieristico di Hannover con un’edizione ricca di novità e di espositori. 24 padiglioni a disposizione di oltre 2.600 espositori – dei quali 900 tedeschi e 1.700 esteri – provenienti da oltre 53 Paesi di tutto il mondo.

Timo Zipf (nella foto sopra), Project Manager di Agritechnica, presenta così la kermesse tedesca: «Agritechnica 2023, che ha registrato il tutto esaurito, è la piattaforma globale per l’agricoltura nazionale ed internazionale. Quale fiera leader a livello mondiale per le tecnologie agricole, è ancora una volta il luogo di incontro fisico per il networking, per incontri e l’avvio di attività di business, nonché la piattaforma informativa per le innovazioni del settore».

 

PRODUTTIVITÀ CONIUGATA CON IL RISPETTO AMBIENTALE AL CENTRO DELLA FIERA

DLG, organizzatore di Agritechnica, ha scelto il tema della Green Productivity come fulcro della rassegna per porre l’attenzione mondiale sul tema della produttività abbinata al rispetto ambientale.

Come si può garantire l’alimentazione a livello mondiale se al contempo si devono conservare le risorse e ridurre l’uso dei mezzi aziendali? Come si può raggiungere l’equilibrio tra un aumento sostenibile della produttività e la contemporanea tutela dell’ambiente e della natura?  A cercare di trovare risposta a queste domande saranno gli oltre 2.600 espositori – di cui 900 dalla Germania, 361 dall’Italia, 192 dalla Cina, 172 dalla Turchia e 141 dai Paesi Bassi – e gli oltre 400mila visitatori attesi da tutto il mondo.

 

UN RICCO PROGRAMMA DI CONGRESSI, WORKSHOP E CONVEGNI INTERNAZIONALI

Agritechnica 2023 International Farmers Day

Non solo spazi espositivi ma anche tante occasioni di incontro e di dialogo: ad Agritechnica, infatti, si terrà nuovamente nel Padiglione 24 l’International Farmers’ Day, dedicato quest’anno agli interessi e ai problemi dell’agricoltura francese e polacca.

Agritechnica LAND.TECHNIK AgEng 2023

La conferenza internazionale “LAND.TECHNIK AgEng 2023”, organizzata dal VDI Wissensforum (VDI Knowledge Forum), fornirà invece una panoramica sugli attuali sviluppi della meccanizzazione agricola e sugli ultimi risultati della ricerca già prima dell’apertura della fiera, il 10 e 11 novembre, nel Convention Center (quartiere fieristico di Hannover).

Proseguendo col filone della produttività e del rispetto ambientale, vanno segnalati due interessanti convegni: nel primo, intitolato “Inhouse Farming” (padiglione 24, stand D25), 12 espositori presenteranno le tecnologie e i sistemi più recenti nel campo del’ “Controlled Environment Agriculture”, mentre il secondo dal titolo “Smart Farming” (padiglione 9, stand B06) è dedicato all’automazione e alla connettività nella produzione agricola, con gli espositori che presenteranno le proprie soluzioni di smart farming per una maggiore efficienza e sostenibilità.

Da segnalare la nuova sessione di “tappe per esperti”, una piattaforma dedicata ad esplorare, con il supporto di esperti  del settore argomenti quali l’irrorazione intelligente, il rilevamento intelligente e remoto, la connettività, le attrezzature agricole autonome e i sistemi di propulsione alternativi, oltre che le soluzioni per ottenere una maggiore efficienza e conservazione delle risorse sul campo attraverso pneumatici, zavorramento e sistemi di assistenza.

Il calendario prevede “Expert Stage Green Productivity” (Padiglione 24, Stand A06), “Expert Stage Systems & Components” (Padiglione 17, Stand H02), “Expert Stage Inhouse Farming” (Padiglione 24, Stand D25), “Expert Stage agrifood start-ups” (Padiglione P11, Stand C32) e “Studio Stage” (stand DLG, Padiglione 24, Stand A06)

 

SYSTEMS & COMPONENTS IN TRE PADIGLIONI COMPLETI (15, 16 E 17)

Agritechnica Systems & Components

Anche quest’anno, i padiglioni 15, 16 e 17 ospiteranno Systems & Components, punto di incontro per le oltre 800 aziende (leader del settore, piccole e medie imprese e start-up) provenienti da oltre 40 Paesi che presenteranno le proprie competenze e la propria forza innovativa nei settori di motori, elettronica, tecnologie di propulsione, idraulica, cabine, sollevatori, ricambi e parti soggette ad usura.

Per la terza volta, DLG assegnerà il “Systems & Components Trophy – Engineers’ Choice” a componenti e sistemi, celebrando il valore e lo spirito innovativo del settore della meccanizzazione agricola.


Leggi anche >>> Systems & Components 2023: le nuove frontiere della componentistica


 

TANTI EVENTI ED ATTIVITÀ RIVOLTI AI GIOVANI

Per una fiera orientata al futuro del settore agricolo, l’attenzione ai giovani non può che essere alta: numerose iniziative sono in programma nel corso di Agritechnica per coprire diverse aree di interesse.

“Agrifood start-up” (padiglione P11) offre a giovani aziende e start-up interessanti opportunità per presentare le proprie visioni e i propri prodotti al settore agroalimentare internazionale, nonché le proprie idee per dare risposte alle domande future dell’agricoltura. Nel concorso DLG.Prototype.Club, inoltre, giovani sviluppatori di software dimostreranno di poter risolvere i problemi digitali dell’agricoltura.

Il “Young Farmers’ Day” e il “Young Farmers’ Party” serale sono ormai divenuti un appuntamento fisso per parlare delle proposte tecniche rivolte ai giovani imprenditori e ai più giovani operatori del settore. Giovedì 16 novembre sarà la giornata dedicata alle nuove leve, con numerose aziende che presenteranno specifiche proposte rivolte ai giovani. Inoltre, all’inizio della festa verranno consegnati i DLG Agri Influencer Awards 2023 a personalità internazionali del campo dei social network che sui propri canali promuovono temi agricoli collegandosi alle tecnologie del settore.

Agritechnica DLG Agri Influencer Awards 2023

Nell’area “Career” (padiglione 24) i visitatori potranno prendere contatto con le aziende, ottenere informazioni dalle società di consulenza del personale e informarsi sulle opportunità di formazione e aggiornamento, mentre nell’area “Campus” istituti tecnici, università e istituti di ricerca presenteranno i progetti di ricerca in corso.

 

WORKSHOP LIVE, FARMING SIMULATOR E IL CENTRO SERVIZI E RIVENDITORI INTERNAZIONALE

Agritechnica Workshop Live

Lo speciale “Workshop Live” (padiglione 2, stand E40), rivolto ai giovani fra i 14 e i 17 anni e organizzato in collaborazione con il LandBauTechnik-Bundesverband, offre la possibilità ad apprendisti, operai, tecnici dell’assistenza e maestri artigiani di dimostrare dal vivo, con tecnologie all’avanguardia, come si svolgano oggi i lavori di manutenzione e riparazione e quali siano le esigenze dei vari livelli di qualificazione previsti. Il programma sarà integrato da un’ampia gamma di informazioni fornite dagli enti di formazione.

Anche il mondo virtuale della simulazione e dei videogiochi sarà presente ad Agritechnica 2023 con Farming Simulator, con gli appassionati e i giocatori che potranno partecipare alla “Farming Simulator League” (FSL) nel Padiglione P32 e raccogliere punti per la finale di questa competizione nel 2024.

Foto: Swen Pförtner

Infine, DLG, LandBauTechnik-Bundesverband e l’Associazione europea dei concessionari di macchine agricole CLIMMAR hanno nuovamente allestito un Centro servizi e rivenditori internazionale, l’Internationales Händler- und Dienstleistungszentrum (padiglione 2, stand E40): si tratta di un punto di contatto e di assistenza centrale per tutti i concessionari di macchine agricole di tutto il mondo a cui rivolgersi per informazioni e networking. Nel centro di assistenza integrato si presenteranno anche società di servizi dei segmenti di finanziamenti, assicurazioni, logistica, scambi di macchine usate, spedizioni, sdoganamento e servizi per il personale.

 

INTERNATIONAL VISITORS‘ LOUNGE NEL PADIGLIONE 24

All’interno della fiera punto d’incontro principale per i visitatori in arrivo da tutto il mondo ad Agritechnica 2023 sarà il padiglione 24, stand D07, preposto a ospitare l’International Visitors’ Lounge: qui gli ospiti tedeschi e stranieri potranno incontrare partner commerciali, avere scambi tecnici e pianificare la visita in fiera. Inoltre, i referenti delle filiali internazionali di DLG forniranno informazioni su speciali offerte commerciali e sulle fiere mondiali del Gruppo DLG.

 

VENTITRÉ PADIGLIONI INTERNAZIONALI

Foto: Swen Pförtner

Anche in questa edizione, un’importante area di Agritechnica ospiterà 23 Nazioni che porteranno all’attenzione del pubblico le peculiarità della loro agricoltura nazionale, dando spazio a diverse aziende espositrici che metteranno in mostra i loro prodotti. L’iniziativa ha confermato il successo degli anni passati, con Paesi Bassi, Irlanda del Nord, Svezia, Ucraina, Nebraska e Taiwan che si sono aggiunti per la prima volta al lungo elenco dei Paesi aderenti.

La presenza di uno Stato con un apposito padiglione funge infatti da catalizzatore per tutte quelle piccole imprese che trovano così il modo di partecipare a una grande fiera internazionale come Agritechnica. A rendere ancora più genuino e autentico ogni padiglione sarà l’atmosfera che si verrà a creare a seconda dei prodotti e dei temi presentati: ogni Stato avrà così modo di presentare le proprie peculiarità, offrendo ai visitatori uno spettacolo unico.

 

© Francesco Ponti

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
Meccagri.it - Social media
Seguici su Facebook Seguici su Instagram Seguici su Youtube Seguici su Twitter
macchine vigneto