MENU

AGXTEND: soluzioni innovative di precision farming

By at 14 Novembre, 2019 | 23:41 | Print

AGXTEND: soluzioni innovative  di precision farming

SPECIALE AGRITECHNICA 2019

AGXTEND, il marchio agricolo di CNH Industrial specializzato esclusivamente in soluzioni tecnologiche dedicate all’agricoltura di precisione, ha debuttato al Salone di Hannover forte di un importante riconoscimento, l’Agritechnica Innovation Award Silver Medal, che è stato conferito da un comitato di esperti nominato dalla DLG German Agricultural Society alla sua nuova soluzione ISOMAX.

 

ISOMAX, UNA SOLUZIONE UNIVERSALE PER LE APPLICAZIONI ISOBUS

Si tratta di un rivoluzionario concetto Isobus multimarca che semplificherà notevolmente tutta una serie di processi digitali in agricoltura, sia sul campo sia nelle attività amministrative, come la registrazione delle ore di lavoro o l’elaborazione dei dati. ISOMAX – il cui hardware è certificato da AEF (Agricultural Industry Electronics Foundation) – è un software open source compatibile con tutte le marche che segna un sostanziale cambiamento per l’intero mondo agricolo in quanto cerca di facilitare l’adozione di Isobus, protocollo di comunicazione internazionale per l’elettronica agricola, come standard mondiale per tutte le macchine agricole.

 

XLAB, NEW ENTRY PER L’ANALISI DEL TERRENO IN TEMPO REALE

ISOMAX non costituisce l’unica novità che il brand AGXTEND ha presentato ad Agritechnica 2019. Un altro nuovo prodotto è entrato di recente a far parte della famiglia: XLab, un sistema per l’analisi del terreno in tempo reale, le cui caratteristiche saranno svelate al grande pubblico proprio in occasione del Salone tedesco.

 

UNA GAMMA DIVERSIFICATA IN COSTANTE AMPLIAMENTO

Due new entry vanno pertanto ad integrare il pacchetto base AGXTEND costituito da cinque innovative soluzioni tecnologiche per il precision farming accomunate da un unico denominatore che consiste nel facile utilizzo e ha un obiettivo condiviso che è quello di garantire agli utilizzatori delle macchine agricole maggiore produttività ed efficienza nell’intero ciclo colturale apportando al contempo vantaggi in termini di sostenibilità.

Una nuova offerta di prodotti che rappresenta in sostanza un importante salto di qualità segnando il passaggio da un ventaglio di proposte principalmente rivolte alla guida assistita ad una gamma completa di soluzioni di precisione e servizi connessi.

 

SOILXPLORER, PER MISURARE LA CONDUTTIVITÀ DEL SUOLO

Si parte con SoilXplorer, innovativo strumento che permette agli agricoltori di scoprire tutto il potenziale dei loro terreni e, di conseguenza, aumentare l’efficacia delle lavorazioni.

Si tratta di un sensore senza contatto con il terreno per la mappatura e la profondità di lavorazione variabile che utilizza segnali elettromagnetici per misurare la conduttività del terreno, esplorata in un’unica passata a quattro diversi intervalli di profondità fino ad un massimo di 115 centimetri. Su questa base, è possibile determinare le tipologie di suolo nelle varie aree, il contenuto relativo di acqua e il compattamento, ottenendo le rispettive mappe.

Oltre a questo impiego, SoilXplorer, che fornisce dati istantanei per un processo di lavoro immediato, permette di individuare la presenza e la profondità delle aree di compattamento, consentendo di regolare la profondità di lavoro variabile degli attrezzi per la lavorazione del terreno in modo da farli operare alla massima profondità soltanto laddove veramente necessario, con un risparmio di carburante, tempi e usura.

 

I FABBISOGNI DI NUTRIENTI IN TEMPO REALE CON CROPXPLORER

A sua volta CropXplorer, che sarebbe riduttivo definire un semplice sensore di biomassa, permette di calcolare il tasso di fertilizzazione in base al reale fabbisogno della coltura.

Due sensori ottici ad alta precisione, progettati per il montaggio sull’attacco anteriore a tre punti standard del trattore oppure sul telaio portazavorre frontale, misurano la biomassa e la clorofilla delle piante presenti nel campo. Basandosi su queste misurazioni e su calcoli algoritmici è possibile determinare istantaneamente le percentuali di azoto richieste e applicarle mediante lo spandiconcime portato posteriormente dal trattore.

Il controllo avviene attraverso un terminale dedicato compatibile con gli spandiconcime Isobus e con la maggior parte di quelli non Isobus capaci di applicazioni a rateo variabile.

 

NIRXACT, SENSORE AD INFRAROSSI AD ALTA PRECISIONE

È basato sulla tecnologia ad infrarossi il nuovo sensore NIRXact che può essere installato su vari tipi di macchine: falciatrinciacaricatrici, mietitrebbie, presse e carri botte.

Quando viene utilizzato su macchine da raccolta, NIRXact permette di misurare con precisione resa, umidità e costituenti delle colture, tra cui ADF (fibra acido-detersa), NDF (fibra neutro-detersa), amido, cenere e sostanza grassa grezza: una serie di parametri che forniscono agli agricoltori dati preziosi per massimizzare il prezzo di vendita dei cereali raccolti o per adeguare al meglio la razione alimentare alla produzione lattiero-casearia.

Utilizzato su un carro botte o su uno spandiletame, poi, NIRXact permette di monitorare la quantità di azoto applicata ai campi variando la velocità di applicazione del liquame in base ai suoi livelli di costituenti.

Tutto ciò si traduce in un uso migliore del liquame per la fertilizzazione e in una maggiore salvaguardia ambientale, associati ad un risparmio sui costi di trasporto del liquame stesso.

 

XPOWER, ELETTRO-ERBICIDA AMICO DELL’AMBIENTE

Il nuovo sistema di diserbo elettrico XPower è in grado di distruggere completamente le piante fino alle radici in modo perfettamente ecologico e funziona tramite una coppia di applicatori che vanno a contatto diretto con le infestanti bruciandole.

Può inoltre essere impiegato per la dessiccazione delle colture pre-raccolta. Gli effetti dell’elettricità sui vegetali trattati sono visibili entro alcune ore.

 

FARMXTEND, APPLICAZIONE METEO MULTISENSORIALE INTELLIGENTE

La suite di nuove soluzioni dinamiche di Precision Farming a marchio AGXTEND annovera inoltre l’App FarmXtend, applicazione meteo intelligente che funziona con un set completo di sensori climatici connessi, consentendo agli agricoltori di monitorare i dati meteorologici in campo a supporto dei loro processi decisionali.

I sensori meteo collegati sono la stazione meteorologica WeatherXact Plus, che rileva la temperatura e l’umidità ad un metro da terra, all’altezza della coltura e la temperatura del terreno, il pluviometro RainXact e SoilXact, deputato a registrare l’umidità e la temperatura del suolo a profondità differenti.

A rendere esclusiva l’App FarmXtend sono i potenti algoritmi inclusi nell’applicazione, in grado di determinare, in base alla temperatura e all’umidità, il livello di aggressività delle malattie per un’ampia gamma di colture, consentendo di identificare i momenti ottimali per l’esecuzione dei trattamenti fitosanitari.

 

 
© riproduzione riservata
 
 

 

Componenti , , , , , , , ,

Related Posts

Comments are closed.