Bobcat: in mostra a Eima 2022 le novità per il settore agricolo

Macchine 12/12/2022 -
Bobcat: in mostra a Eima 2022 le novità per il settore agricolo

Eima 2022 ha offerto a Bobcat l’occasione per presentare a un vasto pubblico le sue nuovissime attrezzature per la manutenzione del suolo (GME=Ground Maintenance Equipment), in particolare il trattore compatto CT20.40 e il tagliaerba ZT7000 a raggio di sterzata zero.

 

GAMMA PER LA MANUTENZIONE DEL SUOLO: DAL NORD AMERICA ALLA CONQUISTA DEL MERCATO EUROPEO

Sulla scia del successo riscosso sul mercato nordamericano, l’innovativa gamma GME è ora disponibile per i clienti della regione Emea (Europa, Medio Oriente e Africa).

«Bobcat intende posizionarsi tra i primi tre produttori di GME in Europa. Per raggiungere questo ambizioso obiettivo, stiamo lanciando le nostre attrezzature per la manutenzione del suolo nell’intera regione», ha dichiarato Gul Nalcaci, Senior Product Manager per la gamma GME dell’azienda. L’offerta di Bobcat per la regione Emea comprende trattori compatti, tagliaerba a raggio di sterzata zero e attrezzature per manto erboso, in aggiunta alle minipale cingolate e alle pale articolate di piccole dimensioni già commercializzate.

Si tratta di macchine robuste e versatili, in grado di garantire un’elevata produttività, un ottimo comfort e la massima disponibilità operativa.

 

TRE PIATTAFORME DI TRATTORI COMPATTI, ROBUSTI E VERSATILI

Entrando nei dettagli, Bobcat offre tre piattaforme di trattori compatti, le serie 1000, 2000 e 4000, con nove nuovi modelli progettati per rispondere alle esigenze dei clienti della regione Emea. Ogni modello ha dimensioni e potenza motrice diversi, e c’è la possibilità di scegliere tra trasmissione idrostatica o manuale, e tettuccio aperto (ROPS) o cabina.

I trattori compatti Bobcat possono essere dotati di prese di forza e collegamenti anteriori, intermedi e posteriori. Il collaudato sistema Bob-Tach è di serie sulle pale a caricamento frontale e permette agli utenti di cambiare facilmente accessorio in base al lavoro da svolgere, garantendo una versatilità e un valore superiori per la loro attività.

 

UN’AMPIA FAMIGLIA DI TAGLIAERBA A RAGGIO DI STERZATA ZERO ADATTI A QUALSIASI APPLICAZIONE

Per quanto riguarda i tagliaerba a raggio di sterzata zero, in seguito all’acquisizione di Bob-Cat Mowers, Bobcat offre oggi nell’intera regione Emea un’ampia famiglia di robusti tagliaerba comprendente macchine con seduta, macchine con piattaforma per l’operatore e macchine manuali, tutte progettate per garantire un taglio di qualità superiore in meno tempo.

Destinati sia ai professionisti della cura del prato sia agli utenti privati, i tagliaerba Bobcat sono dotate di apparati falcianti innovativi, disponibili in diverse dimensioni, per garantire agli utenti prestazioni ottimali per qualsiasi applicazione.

Da segnalare inoltre il ricco catalogo di accessori collaudati che permette a Bobcat di fornire soluzioni in grado di rispondere a qualsiasi esigenza del settore della manutenzione del terreno. I clienti potranno contare altresì sulla consolidata e capillare rete di servizio e logistica dell’azienda.

 

UNA NUOVA SFIDA CHE PORTERÀ BRILLANTI RISULTATI

«Sono entusiasta del nuovo progetto GME e non ho dubbi riguardo al successo che riscontrerà in tutti i mercati in cui opera Bobcat, visto il grande interesse che sta già suscitando e le molte opportunità da sfruttare ­– ha commentato  Francesca Biagini (nella foto sopra con Luca Bonadiman), responsabile Vendite Italia Grecia & Iberia Accessori-Compattazione Leggera-GME –. I mezzi per la manutenzione del suolo rappresentano una nuova sfida per Bobcat, ma la qualità dei prodotti e la filosofia dell’azienda traslata in un mercato in fermento consentiranno a noi, ai nostri partner e ai nostri clienti di raggiungere grandi risultati e ottenere importanti soddisfazioni».

 

TELESCOPICI AGRI FORTI DELL’ESPERIENZA ACCUMULATA NEL CONSTRUCTION

Nello stand di Bobcat alla rassegna bolognese erano presenti anche, in rappresentanza della nuova generazione di telescopici serie R, il nuovissimo telescopico super compatto TL25.60 accessoriato con spazzolone con benna di raccolta e i nuovi modelli TL43.80 (nella foto sopra) e TL30.60 con allestimento specifico per le esigenze particolari del settore agricolo, nello specifico il TL43.80 Agri 4* con benna con pinza e il TL30.60 Agri 2* con forca per rotoballe.

 

IL SUPER COMPATTO TL25.60, IL PIÙ PICCOLO DELLA GAMMA AGRI, SUL MERCATO NEL 2023

«Abbiamo deciso di partecipare per la prima volta a questa importante fiera internazionale avendo a disposizione una nuova gamma di sollevatori telescopici adatti per tutte le necessità nel settore agricolo – ha spiegato Luca Bonadiman, Bobcat District Manager per Italia, Israele, Grecia e Cipro, –. Siamo particolarmente orgogliosi di poter presentare la nostra ultima creazione di recentissimo lancio, il telescopio TL25.60 dal formato super compatto e quindi con le dimensioni e l’agilità per poter operare anche in spazi ristretti, senza rinunciare a potenza, stabilità e comfort».

I telescopici Bobcat Serie R sono dotati di cabina totalmente riprogettata, spazio di lavoro intuitivo, intelligente e insonorizzato e nuovo cofano motore con un profilo maggiormente inclinato che migliora la visibilità e riduce i punti ciechi del 15% sul lato destro della macchina.

Il telescopico TL25.60, lanciato a settembre 2022 nella sua versione Construction, è l’ottavo telescopico Bobcat Serie R a telaio fisso della gamma Agri, con un’altezza di 1930 mm e una larghezza di 1832 mm. Ad oggi rappresenta la macchina più piccola della linea e all’Eima ne è stata offerta un’anteprima, poiché il lancio effettivo sul mercato è programmato nel 2023.

Progettato per la massima facilità d’uso, il TL25.60 offre un’eccellente stabilità, un comfort ottimale e un funzionamento sicuro. Dotato di motore Bobcat Stage V da 75 HP, la macchina vanta una capacità operativa nominale di 2.500 kg, un’altezza di sollevamento massima di 5,9 m e uno sbraccio di 3,3 m.

Nonostante le dimensioni super compatte, la cabina del TL25.60 è identica a quella del modello superiore della serie R Bobcat, rendendo la macchina il telescopico super compatto più spazioso attualmente disponibile sul mercato.

 

FUNZIONI DIFFERENZIATE PER IL COMFORT E LA PRODUTTIVITÀ NEI 4 PACCHETTI AGRI

Come anticipato, i telescopici Bobcat Serie R TL43.80 Agri 4* e TL30.60 Agri 2*(nella foto sotto con Luca Bonadiman) includono una serie di dotazioni supplementari che assicurano ancora più comfort e produttività, così come richiesto dalle particolari esigenze del settore agricolo.

L’attrezzatura prevista in ognuno dei 4 pacchetti Agri risponde a diverse aspettative in termini di facilità d’uso e livello di comfort. Il nuovo pacchetto Agri 4*, in particolare, dedicato agli agricoltori più esigenti, include tutte le nuove funzioni per il comfort e la produttività della nuova generazione di macchine, creando un’immagine per Bobcat di “eccellenza nelle macchine agricole”.

 

GLI ALTRI MODELLI IN ESPOSIZIONE

Da segnalare, ancora, la minipala articolata Bobcat di piccole dimensioni L28 (nella foto sopra) – in mostra a Eima allestita con decespugliatore a lame Brushcat – che garantisce prestazioni elevate in dimensioni davvero compatte, agilità, versatilità e maggiore capacità di sollevamento.

Appositamente progettate per non danneggiare le superfici, le pale articolate di piccole dimensioni (Small articulated loaders = SAL) hanno un impatto minimo sul suolo grazie al peso ridotto, alla modalità per manto erboso che limita lo slittamento delle ruote e al giunto articolato che fa in modo che le ruote posteriori seguano la traiettoria di quelle anteriori durante le svolte, riducendo il rischio di solchi o strappi su terreni e prati.

Per finire, una menzione per la pala S590 accessoriata con idropulitrice e il miniescavatore E27 accessoriato con decespugliatore autolivellante

Oltre all’esposizione statica, nella zona Demo esterna sono state impegnate in dimostrazioni dal vivo la pala cingolata T450 con pinza per radici e la pala cingolata T76 con sminuzzatrice per il legno.

 

 
Fonte: Bobcat
 

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori