Bridgestone: con lo pneumatico VT-Tractor l’ingresso in agricoltura

Componenti 29/05/2014 -

Com’era stato annunciato nel corso dell’ultima edizione di Agritechnica, Bridgestone fa il suo ingresso nel mercato degli pneumatici premium dedicati al mondo dell’agricoltura. Il lancio del primo prodotto nel segmento dei radiali agricoli, dove fino ad oggi il gruppo giapponese era presente esclusivamente con il marchio Firestone, è avvenuto a Reifen Essen 2014, la principale fiera internazionale dedicata al settore dei pneumatici, in corso dal 27 al 30 maggio ad Essen in Germania.

La novità porta il nome di VT-Tractor e si tratta di uno pneumatico di nuova concezione che manifesta la volontà di Bridgestone Europe di competere ai più alti livelli nel settore delle coperture agricole.

 

ELEVATA PRODUTTIVITÀ E BASSA COMPATTAZIONE

«La nuova gamma di pneumatici agricoli a marchio Bridgestone è stata sviluppata per consentire a imprenditori agricoli e contoterzisti di coniugare produttività, efficienza e minor compattazione del suolo – ha spiegato Michael Codron, Deputy Managing Director, Commercial Business Unit Bridgestone Europa, durante la tavola rotonda per la stampa organizzata durante Reifen 2014 per illustrare la strategia che supporta l’ingresso di Bridgestone nel mercato agricolo –. Punto focale dello sviluppo è stata l’attenzione alle aziende agricole che necessitano di attrezzature sofisticate, tecnologicamente dedicate ad attività pesanti».

«Il mercato degli pneumatici agricoli – ha proseguito Codron – è in continua evoluzione e pone nuove sfide alle aziende produttrici, che devono far fronte ad esigenze contrastanti tra loro per aumentare la produttività: maggiore efficienza e minor compattazione del terreno. Bridgestone risponde a queste richieste presentando una nuova gamma in grado di lavorare con una pressione di gonfiaggio minore e con una impronta a terra dello pneumatico più grande, riducendo in questo modo la pressione di contatto con il terreno e di conseguenza la compattazione del suolo».

«La filosofia alla base della nuova gamma di pneumatici per agricoltura Bridgestone è quella di garantire un perfetto equilibrio tra efficienza agricola e salvaguardia dell’ambiente – afferma Lothar Schmitt, Director Agricultural and Off-the-Road tyres, Bridgestone Europe –. Il marchio ‘Soil care by Bridgestone’ è garanzia di pneumatici che permettono agli agricoltori di lavorare più velocemente, in maniera più efficiente, ottenendo un risparmio maggiore con una maggiore sostenibilità. In questo modo Bridgestone aiuta gli agricoltori ad ottenere un rendimento più elevato ed una maggiore produttività sia nel presente sia in futuro».

 

I RISULTATI DEI TEST

VT_Tractor

VT-Tractor (nella foto sopra), pneumatico di punta della nuova gamma premium Bridgestone per l’agricoltura è stato realizzato nel Centro Europeo di Ricerca & Sviluppo Bridgestone di Roma e viene prodotto nello stabilimento di Puente San Miguel in Spagna. Sarà disponibile per l’acquisto il prossimo autunno, nelle dimensioni da 28 a 42 pollici.

I test preliminari condotti nel marzo 2014 dall’organizzazione indipendente DLG (Il DLG-Test Center Technology and Farm Inputs, situato in Germania, definisce gli standard per i test dei macchinari agricoli, le attrezzature e i mezzi di produzione ed è il principale fornitore di prove e servizi di certificazione per test tecnologici indipendenti e imparziali nel settore agricolo), si legge nel comunicato stampa diffuso da Bridgestone, hanno confermato per VT-Tractor risultati migliori in molteplici aspetti, rispetto agli altri pneumatici dei marchi leader nel settore, compresi trazione e consumo di carburante.

La trazione superiore di VT-Tractor permette agli agricoltori di lavorare i campi più rapidamente e di coprire in dieci ore fino a 0.9 ettari in più rispetto ai concorrenti. Questo pneumatico garantisce inoltre, a detta della casa costruttrice, un eccellente risparmio di carburante, fino a 36 litri per 50 ettari rispetto ai concorrenti di riferimento e un costo totale di proprietà inferiore.

Le caratteristiche più importanti del nuovo pneumatico Bridgestone sono la bassa pressione di contatto e la sua distribuzione al suolo. I test interni condotti presso l’International Crop Production Center del DLG nel mese di marzo 2014, utilizzando la tecnologia di imaging pressure XSensor ™, hanno infatti rivelato che VT-Tractor fornisce un’area di contatto del 26% più larga rispetto ai pneumatici concorrenti testati, con una conseguente minore compattazione del suolo e una maggiore protezione delle colture.

 

LA DIVERSIFICAZIONE DEI MARCHI

Mentre Bridgestone concentrerà i suoi sforzi nel segmento degli pneumatici per agricoltura di alta gamma, che saranno resi disponibili nelle misure utilizzate dalle più grandi e potenti attrezzature agricole, Firestone continuerà a soddisfare i bisogni di oltre il 90% del mercato dei trattori europei con una nuova generazione di pneumatici per agricoltura di alta qualità.

Tra questi sono inclusi il robusto Maxi Traction Combine per mietitrebbie e l’innovativo Performer Row Crop per macchine irroratrici, uno pneumatico stretto che consente una sterzata precisa tra colture, eliminando così i danni a piante e radici.

 

 
Fonte: Bridgestone Italia

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
trattori breaking news