MENU

Carraro Group: Friulia supporta la ripartenza di Siap

By at Maggio 28, 2020 | 20:36 | Print

Carraro Group: Friulia supporta la ripartenza di Siap

Friulia, la finanziaria della Regione Friulia Venezia Giulia, ha deciso di supportare con un finanziamento di due milioni di euro la ripartenza di Siap, centro d’eccellenza del Gruppo Carraro per la componentistica e l’ingranaggeria di qualità, forte di uno stabilimento produttivo all’avanguardia, localizzato a Maniago  ed esteso su una superficie di circa 30.000 metri quadrati.

La cifra, che sarà utilizzata principalmente a sostegno dei fornitori locali, servirà a coprire le spese di riavvio della produzione, ferma dal 25 marzo, e garantire così l’evasione delle commesse che, al 10 aprile, ammontavano a 59 milioni di euro nonostante il fermo dovuto al coronavirus.

 

NEL 2017 L’INGRESSO DELLA FINANZIARIA REGIONALE NEL CAPITALE DI SIAP

L’ingresso di Friulia nel capitale di Siap risale al 2017 quando, in occasione dell’approvazione del nuovo business plan 2017-2021, la finanziaria regionale aveva deciso di supportare lo sviluppo aziendale con un’operazione in equity del valore di 8 milioni di euro. Un investimento che si è rivelato vincente, come dimostrano i dati sui ricavi di vendita in crescita dai 67,8 milioni di euro del 2017 ai 76,3 milioni di euro del 2019 (+12,5%), con una performance superiore anche a quella prevista dallo stesso business plan.

 

UN’ECCELLENZA NEL PANORAMA INDUSTRIALE DELLA REGIONE

«Siap rappresenta un’eccellenza nel panorama industriale della nostra Regione – ha commentato il presidente di Friulia Federica Seganti –. L’emergenza vissuta in questi mesi ha rallentato, ma non frenato, il piano di sviluppo aziendale di Siap, in cui Friulia ha da sempre creduto. E sono proprio gli ottimi risultati fin qui ottenuti che ci hanno convinto che fosse importante dare una spinta ulteriore ad un progetto che negli ultimi anni ha significato posti di lavoro per personale specializzato e investimenti per riorganizzare la produzione».

 

L’ESIGENZA DI MISURE URGENTI PER IL SOSTEGNO  FINANZIARIO DELLE IMPRESE

«L’azione di Friulia – ha affermato il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga – conferma quanto la sua attività di finanziamento e di supporto alle imprese sia importante per la nostra economia. In questo specifico caso è stato fondamentale dare fiducia a Siap, una realtà in crescita, competitiva e capace di incrementare i livelli occupazionali offrendo così sviluppo per la nostra regione, stabilità economica ai lavoratori, alle loro famiglie e ai fornitori locali. Oggi più che mai, servono misure urgenti per il sostegno finanziario delle imprese per dare nuova linfa al tessuto imprenditoriale e alle tante micro e piccole imprese di cui, in prevalenza, è composto».

 

CON IL RITORNO A REGIME DELLO STABILIMENTO DI MANIAGO È TORNATA ATTIVA LA FILIERA DEI FORNITORI LOCALI

«Con questo nuovo finanziamento a favore di Siap, il nostro centro d’eccellenza per la componentistica e l’ingranaggeria a livello mondiale, si consolida ulteriormente l’ultra trentennale relazione tra il nostro Gruppo e Friulia – ha commentato Enrico Carraro, presidente del Gruppo Carraro –. Siap, in particolare, negli ultimi anni ha vissuto una fase di sviluppo importante, acquisendo nuovi clienti, ampliando la propria capacità produttiva e modernizzando i propri processi con tecnologie di lavorazione altamente innovative. Da quindici giorni, dopo una fermata produttiva di qualche settimana dovuta alla contingenza del Covid-19, lo stabilimento di Maniago è tornato pienamente a regime. Ciò rappresenta un segnale molto positivo tanto per il nostro Gruppo quanto per l’intera filiera di fornitori locali che in funzione di ciò hanno potuto riprendere le proprie attività».

 

 
Fonte: Carraro Group

 

News , , , , ,

Related Posts

Comments are closed.