Cima: trattamenti più efficaci risparmiando e rispettando l’ambiente

Attrezzature 04/07/2024 -
Cima: trattamenti più efficaci risparmiando e rispettando l’ambiente

SPECIALE MECCANIZZAZIONE PER IL VIGNETO 2024

Easy Farm VRT, EPA 2.0 e la tecnologia ISOBUS: con questo tris di soluzioni tecnologiche che mirano a migliorare la qualità di distribuzione dei propri atomizzatori riducendo gli sprechi e rendendo più sostenibili i trattamenti con prodotti fitosanitari, Cima è entrata nel mondo dell’agricoltura 4.0, festeggiando i suoi 50 anni di attività (l’azienda pavese è nata nel 1974) con uno sguardo che mira al futuro.

 

EASY FARM VRT – ATOMIZZATORE PNEUMATICO A RATEO VARIABILE

Il kit VRT per Easy Farm è un sistema elettronico basato sull’utilizzo delle mappe di prescrizione che consente di variare la dose di fitofarmaco a seconda delle informazioni contenute nella mappa stessa.

Gli atomizzatori vengono quindi dotati di un sistema di localizzazione GPS che mostra le indicazioni sulla quantità di prodotto da distribuire per ciascuna area predefinita nel campo.

I confini dei campi e le macroaree interne vengono individuate tramite Google Earth Pro: ad ogni campo possono essere assegnati fino a 5 diversi volumi di distribuzione per il trattamento e ad ogni macroarea verrà assegnato uno di questi volumi. Il controllo del dosaggio del prodotto avviene automaticamente ed è possibile visualizzare e stampare i dati medi di lavoro, ottenendo così un report sull’attività svolta.

 

EPA 2.0, EROGAZIONE PROPORZIONALE ALL’AVANZAMENTO

Il sistema EPA 2.0, acronimo di “Erogazione Proporzionale Avanzamento”, consente di mantenere costante la dose di miscela erogata al variare della velocità del trattore: grazie al rilevamento tramite antenna GPS, il sistema regola la quantità di prodotto distribuito evitando gli sprechi e garantendo la corretta efficacia del trattamento.

EPA 2.0 – EPA 2.0 è interamente compatibile con tutta la gamma di atomizzatori pneumatici a basso volume Cima – permette di memorizzare in maniera facile e veloce sino a 15 programmi di lavoro tramite l’inserimento di parametri quali la velocità di avanzamento della trattrice, la larghezza e il numero di filari e la dose di miscela da distribuire.

Inoltre, inserendo il quantitativo di fitofarmaco per ettaro da distribuire e la quantità di acqua da immettere nella cisterna, è possibile determinare il quantitativo di fitofarmaco da inserire nel serbatoio e avere il controllo istantaneo del livello di miscela. EPA 2.0 è così in grado di definire autonomamente il corretto settaggio del dispositivo di regolazione della portata per ottenere la corretta erogazione del prodotto.

 

SUL DISPLAY DELL’EPA 2.0 VISUALIZZABILI I PARAMETRI DI LAVORO ED EVENTUALI ANOMALIE

Cima a Enovitis in campo 2024

Per assicurare la massima efficienza operativa, Cima ha progettato il display dell’EPA 2.0 affinché avvisi l’operatore di eventuali anomalie riscontrate, come il livello basso del serbatoio, che invita l’operatore a fare rifornimento di miscela. Onde evitare danni alla pompa, quando il serbatoio è completamente vuoto l’erogazione viene interrotta.

noltre, il display avvisa anche in caso di valore della pressione troppo basso o troppo alto, segnalando che si sta operando a una velocità che va oltre il 30 percento di tolleranza dalla velocità impostata. Il display dell’EPA 2.0 mostra anche numerosi parametri di lavoro per tenere l’operatore sempre informato e il sistema è compatibile con tutta la gamma di atomizzatori pneumatici a basso volume portati, trainati e snodati.

Per completare l’offerta e rendere ancora più efficiente il lavoro, Cima mette a disposizione come optional dei sensori a ultrasuoni che permettono di rilevare la presenza di vegetazione, garantendo il corretto trattamento a inizio e fine filare.

 

IL KIT CIMA-AGRICOLTURA 4.0

È disponibile anche il kit Cima-Agricoltura 4.0 con software gestionale per interfacciarsi con gli atomizzatori della Casa dotati del sistema EPA, da installare su pc con abbonamento e scheda GSM di 5 anni. Il software gestionale permette di inviare i parametri di configurazione all’atomizzatore e durante il trattamento il PLC a bordo macchina registra e visualizza tutti i dati di lavoro in tempo reale.

Alla fine del trattamento o a fine giornata, l’operatore con un semplice click invia i dati raccolti tramite rete GSM a un cloud per visualizzare da remoto tutte le informazioni relative al suo atomizzatore.

 

TECNOLOGIA ISOBUS PER GESTIRE LA COMUNICAZIONE TRA TRATTORE E ATOMIZZATORE

Cima a Enovitis in campo 2024

Cima ha dotato i suoi atomizzatori della tecnologia ISOBUS che permette di gestire la comunicazione e lo scambio di dati e informazioni fra trattore e attrezzo tramite l’Universal Terminal UT presente in cabina. È così possibile ottimizzare la resa a seconda delle condizioni di lavoro grazie ai dati raccolti in tempo reale, con la distribuzione mirata del prodotto visualizzabile sul monitor UT che rende più efficiente la distribuzione del prodotto e consente di ridurre gli sprechi di carburante e fitofarmaci.

Il percorso produttivo agricolo viene interamente tracciato e documentato attraverso dei report tramite il Task Controller presente nell’UT ed è possibile controllare le funzioni VRT ed EPA 2.0 direttamente dallo schermo in cabina.

 

 
© riproduzione riservata
Fonte immagini: Cima e Meccagri (foto scattate a Enovitis in campo 2024)
 

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
Meccagri.it - Social media
Seguici su Facebook Seguici su Instagram Seguici su Youtube Seguici su Twitter
macchine vigneto