Da Hortech la prima raccoglitrice a zero emissioni

Macchine 26/09/2013 -
Da Hortech la prima raccoglitrice a zero emissioni

Hortech, azienda innovativa che opera nel campo della meccanizzazione del comparto orticolo, protagonista della nostra rubrica “L’Azienda del mese” (vedi link), ha presentato al Macfrut 2013 Slide Eco, la prima raccoglitrice dedicata alle colture orticole per foglie da taglio a funzionamento elettrico e, pertanto, a zero emissioni. Slide Eco è nata per eliminare il livello di inquinamento prodotto dai gas di scarico dei motori endotermici, sostituendo questi ultimi con motori elettrici, in un’ottica di potenziale aumento del valore aggiunto delle colture orticole coltivate con metodologie biologiche o ecocompatibili.

 

UN’AUTONOMIA DI 14 ORE DI LAVORO

SlideEco

Slide Eco ha un motore elettrico che sviluppa una potenza di 30 Kw, alimentato da una batteria che consente un’autonomia di 14 ore lavorative. La ricarica dura 3 ore ed è effettuabile con il cavo da 10A in dotazione, collegabile ad una normale presa domestica di 220 V. La durata media della batteria è di 1.500 ricariche, dato che si traduce in oltre quattro anni di lavoro continuativo.

 

VANTAGGI ECONOMICI

Slide Eco è caratterizzata da un angolo di sterzata che arriva fino a 45-47 gradi e da una velocità di trasferimento che raggiunge i 19 chilometri orari, con vibrazioni assenti in tutte le condizioni di utilizzo, a garanzia di una un’elevata qualità delle condizioni di lavoro degli operatori. Per questi motivi e grazie alle sue caratteristiche meccaniche, Slide Eco è una macchina che, oltre ad offrire soluzioni ecosostenibili e di ergonomia di utilizzo, produce anche vantaggi economici poiché riduce notevolmente i costi dei consumi.

«Abbiamo ritenuto opportuno incominciare ad interpretare l’innovazione tecnologica lungo una nuova prospettiva – ha  dichiarato Luca Casotto di Hortech –. Riteniamo che un’azienda che vuole definirsi innovativa non può più fermarsi all’applicazione della tecnologia di ultima generazione esclusivamente al processo, ma deve considerare anche le nuove e condivise esigenze legate al rispetto dell’ambiente ed alla salute del consumatore. Per questo motivo Slide Eco rappresenta un punto di partenza che guarda al futuro».

Fonte: Hortech

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
Meccagri.it - Social media
Seguici su Facebook Seguici su Instagram Seguici su Youtube Seguici su Twitter