FAE e SDF, una storia di successo all’insegna della produttività

Attrezzature 23/02/2023 -
FAE e SDF, una storia di successo all’insegna della produttività

Una storia all’insegna della produttività è stata raccontata durante l’ultima edizione di Eima da Alberto Giora, socio dirigente di FAI Costruzioni e Scavi, azienda che si occupa di manutenzione stradale. Il quale ha riferito i vantaggi di impiegare nelle lavorazioni stradali un cantiere formato dal trattore Deutz-Fahr 9340 TTV e dalla testata multifunzione FAE MTM/HP. «Apprezziamo la velocità degli spostamenti – ha sintetizzato Giora – e la versatilità della combinazione trattore-attrezzatura».

 

I DUE PROTAGONISTI

 

LA TESTATA MULTIFUNZIONE PER TRATTORI MTM – MTM/HP

Testata multifunzione FAE MTM/HP

La testata multifunzione FAE è progettata per trattori di alta potenza, da 240 a 360 cavalli, e permette di stabilizzare il terreno, fresare lastre di roccia, frantumare sassi e fresare asfalto, con una profondità massima di lavoro di 40 centimetri.

«Le dimensioni compatte e l’estrema manovrabilità della testata FAE consentono di lavorare su superfici difficilmente raggiungibili dalle macchine semoventi – ha commentato Alberto Giora –. La camera di triturazione a geometria variabile garantisce risultati ottimali in termini di frantumazione».

Testata multifunzione FAE MTM/HP

Il volume della camera aumenta infatti in funzione della profondità di lavorazione, il che si traduce in una riduzione dei consumi di carburante e nell’incremento della velocità operativa: «La camera si autoadatta in funzione della situazione e del materiale lavorato», ha semplificato Giora. La controlama in Hardox antiusura e la griglia sul cofano posteriore garantiscono la granulometria desiderata del materiale in uscita.

«Un altro vantaggio – ha proseguito – è la possibilità di disporre di diversi utensili a seconda delle diverse situazioni». Va precisato che la testata in questione viene prodotta in serie e, laddove necessario, customizzata a seconda dei bisogni.

 

IL TRATTORE DEUTZ-FAHR 9340 TTV

Top di gamma del marchio Deutz-Fahr, il modello 9340 TTV è la trattrice ammiraglia che si distingue per il motore a sei cilindri da 7.775 centimetri cubi  capace di erogare 336 cavalli di potenzA MASSIMA. La trasmissione TTV a variazione continua e comando elettronico permette di regolare la velocità in un intervallo compreso tra 0,2 e 60 km/h in tutte le condizioni di trazione.

Sono cinque le regolazioni per le prese di forza: tre per la posteriore (540 ECO, 1000 e 1000 ECO), mentre l’anteriore lavora a 1000 rpm sia in modalità standard, sia eco. Tutte le operazioni di settaggio sono possibili dal bracciolo alloggiato nella cabina. Quest’ultima è posata su sospensione pneumatica separata dal muso del trattore per proteggerla ulteriormente da vibrazioni, calore e rumore. La rumorosità massima percepibile in cabina è di 70 dB. L’impianto idraulico è capace di sollevare fino a 12 tonnellate dal posteriore e 5 dall’anteriore, servito da una pompa con portata fino a 210 litri al minuto. L’impianto gestisce fino a 16 valvole ausiliarie, di cui 8 anteriori, 6 posteriori, 2 attacco anteriore completamente gestibili da joystick o dai comandi posti sul bracciolo.

La potenza di frenata del 9340 TTV è ripartita uniformemente sull’assale posteriore e su quello anteriore; nella frenata interviene l’attivazione automatica della trazione integrale.

 

© Emanuela Stìfano

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
Meccagri.it - Social media
Seguici su Facebook Seguici su Instagram Seguici su Youtube Seguici su Twitter