Fendt: cambio di stabilimento per i carri autocaricanti Tigo

News 23/11/2021 -

Nel 2022 la produzione e lo sviluppo dei carri autocaricanti Fendt saranno trasferiti dalla sede di Waldstetten, in Baviera, a quella di Wolfenbüttel, nella bassa Sassonia.

«Una decisione imprenditoriale – informa il costruttore tedesco– finalizzata a professionalizzare ulteriormente la nostra tecnologia per la fienagione, ottenere al tempo stesso una maggiore efficienza dei costi e aumentare la crescita del settore di produzione dei carri autocaricanti Fendt a lungo termine».

 

ATTESI UN AMPLIAMENTO DELLA CAPACITÀ PRODUTTIVA E PIÙ FORTI SINERGIE

Da settembre 2022, dunque, anche Fendt Tigo sarà prodotto a Wolfenbüttel in Bassa Sassonia. «Vogliamo garantire a lungo termine l’eccellente qualità di Fendt Tigo nel design e nella lavorazione – si legge nella nota indirizzata dal produttore di Marktoberdorf ai propri partner di vendita –. Il nostro stabilimento di Wolfenbüttel è perfetto sia nelle dimensioni che nella struttura per un ulteriore ampliamento della capacità produttiva. Ci aspettiamo sinergie ancora più forti in futuro, che nasceranno dalla collaborazione degli specialisti dello sviluppo di presse e carri autocaricanti».

Il brand tedesco produrrà e consegnerà l’intero volume di Fendt Tigo fino al MY 2022 dalla sede di Waldstetten. Inoltre, verrà mantenuto un sufficiente inventario di pezzi di ricambio a Ennery. L’inizio della produzione nel nuovo sito di Wolfenbüttel avverrà a settembre 2022, esclusivamente nel MY 2023.

 

Fonte: Fendt
 

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
trattori breaking news