Fendt X Concept: potenza elettrica per le attrezzature

Macchine , Trattori 19/12/2013 -
Fendt X Concept: potenza elettrica per le attrezzature

Per il momento abbiamo a che fare con un veicolo sperimentale in fase di presviluppo ma le premesse perché si possa vederlo in campo nei prossimi anni ci sono tutte. Si tratta del primo concreto risultato del progetto Fendt X Concept, attraverso  il quale, già da diversi anni, il brand tedesco sta mettendo a punto un sistema di azionamento elettrico per trattori.  Dallo stadio attuale, che  è quello di un’interfaccia ad alto voltaggio in grado di gestire elettronicamente  attrezzature normalmente movimentate per via meccanica o idraulica, si potrebbe arrivare in futuro anche alla realizzazione di un vero e proprio trattore ibrido nel quale un motore endotermico alimenta un generatore elettrico che, oltre a fare da vettore del moto alle ruote, trasmette l’energia elettrica necessaria all’azionamento delle attrezzature.

 

UN’INTERFACCIA AD ALTO VOLTAGGIO

XConcept_2

Il prototipo realizzato, il cui debutto è avenuto al Fendt Press Camp 2013, seguito dalla presenza sotto i riflettori di Agritechnica, è stato sviluppato sulla base di un trattore Fendt 722 Vario  azionato dal compatto e potente motore diesel a 4 cilindri Agco Power emissionato Stage IIIB/Tier 4 interim da 4,9 litri di cilindrata erogante 147 kW di potenza sul quale sono stati installati i componenti necessari per la tecnologia elettrica, come l’alternatore, le elettroniche di potenza, il cablaggio e gli speciali scambiatori di calore. L’alternatore è collocato fra il motore e la trasmissione. Il sistema è compatibile con tutte le centraline per attrezzi Isobus.

 

LE SPECIFICHE TECNICHE

XConcept_3

Entrando nei dettagli, le specifiche tecniche del Fendt X Concept sono le seguenti: generatore elettrico a magnete permanente con potenza costante di 130 kW disponibili ad una tensione di 700 V DC in PowerBus, rendimento all’albero motore del 96%, azionamento elettrico della ventola, convertitore di tensione DC/DC con rednimento del 98% in sostituzione dell’alternatorre a 12 V, interfaccia trattore-attrezzatura progettata per carichi fino a 150 kW.

 

LA COLLABORAZIONE CON I COSTRUTTORI DI ATTREZZATURE

XConcept_4

Per realizzare su ampia base soluzioni mirate per i clienti, per queste nuove tecnologie Fendt collabora strettamente con i suoi partner del settore macchine agricole, fra cui Fliegl Agrartechnik, Krone, Grimme, Lemken, Amazone, Fella e STW.

 

MOTORI ELETTRICI: I VANTAGGI

I motori elettrici presentano alcuni vantaggi rispetto ai normali azionamenti idraulici e meccanici. Il Fendt X Concept in combinazione con gli attrezzi è più potente, efficiente e flessibile: i motori elettrici hanno un eccellente rendimento, la corrente viene distribuita senza perdite e gli azionamenti sono regolabili in modo semplice, dinamico e altamente preciso.

L’esclusivo concetto di protezione con doppio isolamento dei componenti lato trattore garantisce una sicurezza ottimale per l’operatore.

 

© riproduzione riservata