Freudenberg Filtration Technologies: i filtri micronAir® per l’Agricoltura

Componentistica 13/10/2021 -

ANTEPRIMA EIMA INTERNATIONAL 2021

Freudenberg Filtration Technologies, il gruppo tedesco specializzato nello sviluppo e produzione di sistemi e soluzioni filtranti ad alte prestazioni ed efficienti dal punto di vista energetico, è presente a Eima International 2021 (Pad. 20, Stand 46) dove, oltre ad esporre il suo portafoglio di soluzioni di filtrazione micronAir® per l’Agricoltura di categoria 2, 3 e 4, ha in calendario un incontro sul tema “Protezione dell’operatore in cabina: requisiti di purificazione dell’aria secondo la EN15695”.

«L’Eima di Bologna rappresenta un palcoscenico strategico per mettere in mostra le nostre soluzioni e dialogare con esperti e clienti di tutto il mondo ­ – afferma Giacomo Menzio, responsabile dei prodotti e dei servizi di filtrazione in agricoltura presso Freudenberg Filtration Technologies –. Siamo entusiasti di partecipare e di fornire il nostro contributo a un argomento critico sia in merito alle macchine sia per quel che riguarda la formazione nell’ambito della protezione e della sicurezza dell’operatore».

 

SOLUZIONI FILTRANTI INNOVATIVE CHE SODDISFANO NORME RIGOROSE

La norma EN 15695 dell’Unione Europea (UE) stabilisce che i conducenti di macchine agricole devono essere adeguatamente protetti. A questo proposito, la filtrazione dell’aria nelle cabine di trattori, mietitrici e macchine irroratrici semoventi è essenziale per ridurre l’esposizione dell’operatore agli agenti contaminanti dispersi nell’aria.

Con i suoi filtri aria cabina micronAir®, categorie 2, 3 e 4, Freudenberg Filtration Technologies si prefigge l’obiettivo di aumentare la sicurezza e il benessere dell’operatore, con prodotti che soddisfano le ultime normative UE.

La norma UE EN 15695, in particolare, identifica la filtrazione dell’aria in cabina come una pietra angolare per la sicurezza dell’operatore e definisce quattro categorie di cabina, ciascuna con requisiti di filtrazione diversi, che Freudenberg è perfettamente in grado di soddisfare.

Specialmente quando si lavora in giornate ventose o, per fare un esempio, se si rallenta il veicolo per fare manovra alla fine di un filare o di un campo, gli operatori alla guida possono essere esposti a quantità tossiche di polvere, aerosol, gas e vapore dall’esterno della cabina e quindi anche a parti delle sostanze chimiche che sono irrorate nei campi.

«La nostra gamma di filtri cabina micronAir® protegge efficacemente gli operatori da polvere, aerosol, gas e vapori, tutelando la loro salute durante le operazioni di irrorazione», sottolinea Giacomo Menzio. A tal fine, Freudenberg ha ideato una struttura multistadio che è in grado di separare in modo affidabile l’intero spettro di diverse polveri, aerosol, contaminanti gassosi e vapori e può sostituire completamente i dispositivi di protezione individuale (DPI) all’interno della cabina.

 

I SEGRETI DI UNA FILTRAZIONE EFFICACE

Se da un lato le colture devono essere protette da malerbe, insetti, funghi e malattie, dall’altro è necessario proteggere gli operatori dei veicoli agricoli da pesticidi potenzialmente tossici e fertilizzanti liquidi, quando stanno lavorando sul campo.

Freudenberg Filtration Technologies presenterà in modo approfondito la tecnologia che è alla base delle proprie innovazioni, oltre alle soluzioni stesse, il 20 ottobre, dalle 12:00 alle 13:00, nel corso dell’incontro sul tema “Protezione dell’operatore in cabina: requisiti di purificazione dell’aria secondo la EN15695”, che avrà luogo nella Sala Concerto del Centro Servizi (Blocco D) e sarà trasmesso in diretta sul sito www.eima.it per dare la possibilità di seguirlo a chi fosse impossibilitato a partecipare di persona.

La presentazione sarà tenuta da Maik Sieh, Manager Application Engineering Special Applications di Freudenberg.

 

Fonte testo e immagini: Freudenberg Filtration Technologies
 

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
trattori breaking news