Garden E-motion: un nuovo evento dinamico arricchisce l’offerta di Eima Green 2022

Eventi 21/09/2022 -

Si chiama “Garden E-motion” il nuovo evento dinamico di macchine a attrezzature per il giardinaggio e la cura del verde, che costituisce la novità della prossima edizione del Salone del gardening Eima Green, in calendario alla fiera di Bologna dal 9 al 13 novembre prossimo nel contesto di Eima International.

 

UN’AREA ALL’APERTO DI OLTRE 2 MILA METRI QUADRATI PER LE DIMOSTRAZIONI PRATICHE DI MEZZI MECCANICI

L’evento E-motion – organizzato da FederUnacoma/ Comagarden – offre dimostrazioni pratiche di mezzi meccanici, e affianca l’esposizione statica tradizionale, allestita come di consueto all’interno dei padiglioni 33 e 34 del quartiere fieristico, prossimi all’ingresso Aldo Moro. In un’area all’aperto di oltre 2 mila metri quadrati, riservata all’evento dinamico e allestita con scenografie verdi, saranno visibili i trattorini e i rasaerba, impegnati in un circuito con curve e rilievi; e insieme ad essi le altre macchine, come i biotrituratori, le motoseghe e i soffiatori, questi ultimi a sfidarsi su un piccolo campo di calcio sospingendo un pallone.

 

L’EDIZIONE 2022 DI EIMA GREEN: 182 CASE COSTRUTTRICI PRESENTI, SU UNA SUPERFICIE DI CIRCA 10 MILA METRI QUADRATI

Il Salone di Eima Green – è stato spiegato nel corso di una conferenza stampa svoltasi lo scorso 16 settembre a Novegro (Segrate) nell’ambito della manifestazione Demogreen (nella foto sopra) – vede la presenza nei padiglioni coperti di 182 case costruttrici. L’esposizione si estende su una superficie di circa 10 mila metri quadrati (ai quali si aggiungono gli oltre 2.000 metri quadrati dell’area prove) a copertura di tutti i segmenti merceologici, dalle macchine per la manutenzione del prato ai trimmer, dai biotrituratori sino alle motozappe e alle forbici per le potature.

 

IL SALONE DEL GIARDINAGGIO SI SVOLGE NEL CONTESTO DI EIMA INTERNATIONAL, DAL 9 AL 13 NOVEMBRE PROSSIMO

Il Salone del giardinaggio, con la sua espansione rappresentata dall’area prove E-motion, costituisce una delle sezioni merceologiche in cui si articola la grande kermesse della meccanica agricola – ha detto nel corso della conferenza stampa Federica Tugnoli, segretario operativo di Comagarden, l’associazione che all’interno di FederUnacoma rappresenta le industrie costruttrici di macchine per il giardinaggio, e che segue in modo diretto l’attività del Salone Eima Green – e si rivolge ad in pubblico composto da manutentori del verde, operatori economici, vivaisti, operatori del turismo e dell’impiantistica sportiva, ma anche da hobbisti e appassionati che rappresentano nel mercato del gardening un target sempre più importante.

 

AFFIANCA LE TECNOLOGIE ESPOSTE UN RICCO PROGRAMMA DI INCONTRI E CONVEGNI

Con le tecnologie esposte, con la platea dei propri visitatori e con un programma di incontri e convegni che tratteranno tematiche relative alle tecniche di manutenzione dei giardini e alla progettazione del verde urbano e sportivo il Salone di Eima Green arricchisce la rassegna dell’agromeccanica, coprendo anche quei segmenti di mercato relativi alle attività multifunzionali, all’agricoltura part-time e alla gestione delle aree coltivabili nei contesti urbani e periurbani.

«La cornice di Eima International nella quale si tiene il Salone di Eima Green Garden E-motion – ha ricordato il segretario del Comagarden – presenta anche in questa edizione numeri da grande evento: ad oggi sono oltre 1.500 le industrie espositrici che hanno formalizzato la partecipazione, delle quali un terzo di provenienza estera in rappresentanza di oltre 50 Paesi. Confermate le delegazioni di operatori economici esteri in rappresentanza di 70 Paesi, organizzate da FederUnacoma in collaborazione con l’ICE Agenzia».

 

 
Fonte: FederUnacoma.
Le immagini in ambito fieristico si riferiscono all’edizione 2021 di Eima Green.

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori