MENU

Horsch: crescita a due cifre per il terzo anno consecutivo

By at Maggio 2, 2019 | 18:51 | Print

Horsch: crescita a due cifre per il terzo anno consecutivo

Nel 2018 Horsch Maschinen GmbH, costruttore tedesco rinomato per la progettazione e produzione di attrezzature per la lavorazione del terreno, la semina e la distribuzione di prodotti fitosanitari, nonché di rimorchi per il trasporto dotati di coclee di scarico, ha realizzato un fatturato di 402 milioni di euro, in crescita del 12 per cento rispetto all’anno precedente.

Si tratta di una cifra record nella storia dell’azienda con sede a Schwandorf, in Baviera, che ha messo a segno anche  la brillante performance di una crescita a due cifre per il terzo anno consecutivo.

Risultati degni di nota che sono il frutto di ingenti investimenti realizzati sia negli stabilimenti di  produzione sia nel settore della Ricerca e sviluppo nell’individuazione di contenuti innovativi nonché  nella messa a punto di configurazioni delle macchine personalizzate in base alle esigenze espresse dai differenti mercati.

 

OLTRE L’80 PER CENTO DI QUOTA EXPORT

L’export continua a rappresentare l’81 per cento del fatturato totale. Da segnalare l’importante apporto proveniente dai Paesi dell’Europa dell’Est che rappresenta complessivamente la metà del turnover, con un ruolo di primo piano svolto dall’Ucraina.

La quota dell’Europa occidentale sul totale del fatturato ammonta al 23 per cento (in crescita del 35% rispetto al 2017) e tra i mercati che si sono distinti per entità delle vendite troviamo Francia, Gran Bretagna e Scandinavia.

Hanno altresì contribuito al successo generale Usa, Brasile e Cina dove Horsch possiede dei siti produttivi.

Circa 30 milioni di euro sono stati destinati alla crescita e all’ammodernamento degli stabilimenti tedeschi di Ronneburg, di Landau, che vanta ora una capacità produttiva quasi triplicata, e del quartier generale di Schwandorf (nella foto sopra), oggetto del più grosso investimento dalla fondazione a oggi, per l’ammontare di 23 milioni di euro.

 

NOVITÀ IN VISTA PER AGRITECHNICA 2019

Alla prossima edizione di Agritechnica Horsch, forte di un organico che supera le 1.600 unità,  intende proporsi con una nuova veste che non è semplicemente quella di fornitore di macchine e attrezzature agricole ma altresì quella di un’azienda in grado di proporre soluzioni per una produzione moderna e sostenibile. Per la prima volta, informa il costruttore, l’attenzione si concentrerà anche sulle tecniche colturali ibride che combinano il meglio dell’agricoltura biologica e di quella tradizionale.

Sul mercato italiano a l’intera gamma dei prodotti Horsch è commercializzata in esclusiva attraverso la rete di Krone Italia srl.

 

 
© riproduzione riservata
 
 

 

News , , ,

Related Posts

Comments are closed.