John Deere: nuovo tosaerba full-electric 225 E-Cut

Giardinaggio 20/03/2023 -
John Deere: nuovo tosaerba full-electric 225 E-Cut

John Deere ha presentato in anteprima nazionale a MyPlant & Garden, importante evento fieristico di settore tenutosi lo scorso febbraio a FieraMilano Rho,  il nuovo tosaerba full electric da green 225 E-Cut,  che amplia la gamma delle soluzioni John Deere con una macchina dalle caratteristiche innovative e dall’eccezionale capacità operativa.

 

AUTONOMIA FINO A 5.000 METRI QUADRATI E RICARICA IN CIRCA 5 ORE

Tosaerba 225 E-Cut

I motori di trazione e taglio della nuova macchina, derivati dalla collaudata tecnologia dei motori presenti sulle triple da green ibride 2500E, 2550, 2700 e 2750 E-Cut, sono alimentati da un pacco batteria agli ioni di litio da 58 Volt/3,56 kWh, che garantisce un’ampia autonomia – fino a 5.000 metri quadrati con una singola carica – e un funzionamento assolutamente silenzioso; in più, il caricabatteria da 700 Watt che correda la 225 E-Cut è in grado di ricaricarla al 100% in circa 5 ore, assicurandone la piena disponibilità all’inizio della giornata di lavoro.

La macchina monta il popolare display TechControl, già presente su numerosi modelli di tosaerba delle serie E-Cut Hybrid, TerrainCut e PrecisionCut, che offre il pieno controllo su tutti i parametri di funzionamento e una perfetta costanza di rendimento e qualità del taglio indipendentemente dall’operatore.

Tosaerba 225 E-Cut

Contribuisce alla qualità del taglio anche il giunto sferico di collegamento fra la macchina e l’unità di taglio, che consente a quest’ultima di ruotare in qualsiasi direzione e seguire perfettamente sia le ondulazioni del terreno che i contorni del green, mentre i doppi rulli di trazione garantiscono una traslazione perfettamente rettilinea. Per offrire il massimo del comfort durante l’utilizzo, inoltre, il piantone di guida della 225 E-Cut è regolabile sia longitudinalmente sia in altezza.

 

LE ALTRE NOVITÀ

Ad affiancare la nuova full electric 225 E-Cut nello stand John Deere ci sono state altre novità, fra cui l’aggiornamento della gamma di tosaerba a raggio di sterzo zero Z300 e il nuovo ricevitore Starfire 7000, caratterizzato da un segnale di correzione completamente nuovo  con un grado di precisione di +/-2,5 cm e una migliore copertura della rete satellitare per una guida automatica ancor più accurata.

Presente naturalmente anche una ampia selezione della gamma di macchine John Deere per la cura del verde professionale, fra cui modelli di grande successo come la quintupla rotativa per rough 9009A TerrainCut, la quintupla da fairway 8700A PrecisionCut, i trattorini della Serie X e i trattori compatti della Serie 4R.

Tosaerba 225 E-Cut

«Anche in questa settima edizione Myplant & Garden si è confermato l’appuntamento di riferimento per gli operatori nazionali del verde professionale – ha dichiarato Roberto Foti Belligambi, Territory Sales Manager Turf & Golf di John Deere Italiana –. Una manifestazione verticale e altamente specializzata, che ha visto la presenza di tutti i più importanti player del settore, molti dei quali legati a John Deere da solide partnership, ed è stato perciò il palcoscenico ideale per una proposta strutturata e in continua espansione come la nostra, che ha visto in questa occasione affiancare ad alcune consolidate soluzioni novità assolute come la full electric 225 E-Cut, ultimo ingresso di una gamma pensata per rendere il lavoro dei professionisti del verde più efficace, produttivo e qualitativamente impeccabile».

 

 
Fonte: John Deere
 

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
Meccagri.it - Social media
Seguici su Facebook Seguici su Instagram Seguici su Youtube Seguici su Twitter