MENU

John Deere: Serie 5G, il Cervo si destreggia tra tutti i tipi di filari

By at 19 Giugno, 2019 | 22:30 | Print

John Deere: Serie 5G, il Cervo si destreggia tra tutti i tipi di filari

SPECIALE MECCANIZZAZIONE PER IL VIGNETO ENOVITIS IN CAMPO 2019

 

John Deere si presenta ai blocchi di partenza di Enovitis in Campo 2019 con una selezione di modelli focalizzata per l’occasione sulla gamma di trattori specializzati per vigneto e frutteto 5G: una linea di prodotti forte di funzionalità ed elevate prestazioni e di un design studiato per esaltare le doti di agilità e ingombri limitati che la contraddistinguono, senza nulla cedere in termini di comfort di guida.

Sempre derivata dalla proficua partnership con Carraro Divisione Agritalia e pertanto realizzata nello stabilimento di Rovigo, l’offerta specialistica del Cervo continua ad essere declinata nelle classiche quattro varianti: 5GF, soluzione ottimale per molteplici attività, soprattutto all’interno di frutteti con interfila di 2 metri; 5GN, concepita da John Deere per lavorare in vigneti a larghezza interfilare ampia (1,85 metri) e 5GV, dedicata a vigneti con spazi interfilari ridotti (1,6 metri).

 

NUOVA CABINA A PROFILO RIBASSATO PER LA VERSIONE 5GL

Pensata espressamente per un agevole lavoro in frutteti bassi e vigneti a tendone o pergola, infine, la versione 5GL a profilo ribassato, oggetto lo scorso anno di alcuni significativi upgrade come un assale più stretto ed una nuova cabina (nella foto sopra e in quella di apertura) omologata installata di fabbrica che raggiunge un’altezza massima di 1 metro e 86 centimetri. Ulteriori migliorie riguardano le console di sinistra e destra ridisegnate, un nuovo display, il 10 per cento di spazio in più ed un sedile con sospensione pneumatica opzionale Deluxe.

5100 GL a stazione aperta.

 

In primo piano tra le specifiche che identificano l’intera nuova gamma 5G una incrementata manovrabilità – ascrivibile alla riduzione della lunghezza complessiva del trattore e ad un angolo di sterzata migliorato fino a 43 gradi (per un raggio di sterzata di soli 3,38 metri) – che si traduce in svolte più strette e rapide, ideali a fine campo, rese ancora più semplici e fluide da soluzioni mirate quali il nuovo acceleratore manuale elettronico e il blocca differenziale sulla console destra.

 

MOTORI FPT A 4 CILINDRI DA 73 A 105 CAVALLI

5105 GN

 

Comuni a tutti i modelli della gamma i compatti motori FPT a quattro cilindri da 3,4 litri di cilindrata e con tarature da 73 a 105 cavalli, provvisti di iniezione elettronica e di funzione (opzionale) di gestione intelligente della potenza IPM – che per lavori alla Pto apporta un surplus di 5 cavalli (sui modelli da 105 cavalli) o di 10 cavalli (sui modelli da 90 cavalli) – in grado di contribuire all’incremento della capacità di garantire gli elevati livelli di potenza e di coppia tipici di questi propulsori.

Propulsori conformi allo standard di emissionamento Stage IIIB grazie all’adozione del filtro antiparticolato Dpf associato al ricircolo dei gas di scarico raffreddato Egr e al catalizzatore Doc. Da segnalare l’inserimento sotto il cofano delle soluzioni utilizzate per il post-trattamento dei gas di scarico, fatta eccezione per i modelli 5GL, sui quali, al fine di mantenere l’altezza ridotta, è stato scelto il posizionamento all’esterno e al fianco del cofano.

Senza dimenticare una capienza del serbatoio gasolio aumentata fino a un massimo di 10 litri e gli intervalli di manutenzione dell’olio idraulico prolungati a 750 ore.

 

COMODA FUNZIONALITÀ POWRREVERSER

Altro fiore all’occhiello è la funzionalità PowrReverser disponibile con la trasmissione a 24 marce avanti e 12 indietro con inversore sincronizzato – completamente riprogettata – che consente all’operatore di cambiare senso di marcia semplicemente con un dito, senza lasciare il volante e senza premere il pedale della frizione.

Il pulsante di disinnesto della frizione è comodamente posizionato sulla leva del cambio, agevolando il cambio marcia in movimento. I trattori della Serie 5G con trasmissione PowrReverser sfruttano inoltre un superriduttore a velocità ridotta/coppia elevata per operazioni che richiedono velocità di avanzamento molto basse.

 

ELEVATE PRESTAZIONI IDRAULICHE

5105 GN

 

Tutti i modelli specializzati GL, GF, GN e GV sono inoltre caratterizzati da una capacità idraulica che arriva fino a 126 litri al minuto grazie alla terza pompa. Una serie di opzioni idrauliche di livello premium, comprendente da 2 distributori meccanici fino a 4 distributori elettroidraulici comandati da joystick elettronico o da potenziometri, con temporizzatore e regolatore di flusso, e fino a 7 attacchi centrali, consente di gestire qualsiasi tipo di attrezzo idraulico da utilizzare nelle applicazioni in frutteto o vigneto.

La Pto anteriore opzionale è elettroidraulica, completamente integrata e viene azionata tramite un interruttore. In condizioni di trasporto, le Pto opzionali sincronizzate garantiscono trazione supplementare fornendo potenza e coppia per azionare le ruote di un rimorchio.

Il sollevatore posteriore ha una capacità di 2.590 chili, elevabile a 3.100 chili, quello anteriore di 2.888 chili.

 

PIÙ SPAZIO E COMFORT IN CABINA

5105 GF

 

Le cabine ridisegnate offrono maggiore comfort e più spazio per l’operatore. Oltre alla già menzionata cabina a profilo ribassato per il 5GL, è disponibile una cabina a larghezza ridotta per il 5GV.

La nuova console posizionata sulla destra consente un controllo intuitivo ed ergonomico dei sollevatori e dei distributori meccanici o elettroidraulici.

 

 
© riproduzione riservata
 
 

 

Macchine Trattori , , , ,

Related Posts

Comments are closed.