Landini “sdoppia” la serie 5

Macchine , Trattori 24/10/2012 -

Landini  esporrà all’Eima  l’aggiornamento della serie 5, proposta ora nelle due versioni D e H, caratterizzate entrambe da motori Perkins 854 a 2 valvole common rail omologati Tier 4 interim e con 3,4 litri di cilindrata, contro i 4,4 litri dei propulsori montati fino ad oggi sulla serie 5.

La nuova serie 5D, evoluzione dei Powerfarm, è composta da tre modelli, 90-100 e 110, che vanno a coprire una fascia di potenza da 85 a 102 cavalli. Oltre alle motorizzazioni l’aspetto innovativo è costituito dall’estetica, anticipazione del “family feeling” che caratterizzerà tutte le future gamme di trattori Landini. Due le versioni disponibili, Standard e HC (a elevata luce libera dal suolo), per garantire una più ampia versatilità d’uso nelle diverse condizioni di coltivazione.

A sua volta la nuova serie 5H sarà  disponibile nei modelli 90-100-110 e 115, con potenze comprese tra gli 85 e i 113 cavalli e nelle due versioni “Top”, con inversore idraulico e Pto elettroidraulica, e “Techno”, con inversore meccanico e Pto elettroidraulica. La nuova motorizzazione viene affiancata da un restyling complessivo della gamma, che esibirà un nuovo design anticipando anche in questo caso l’innovativo “family feeling” Landini. Al tempo stesso anche l’interno della cabina viene rinnovato, con un importante miglioramento dell’ergonomia e del comfort complessivo di questi trattori. Per i mercati extraeuropei verrà ancora prodotta la serie 5H attuale con le motorizzazioni Tier 3A da 4,4 litri di cilindrata.

Nella foto: Landini serie 5-115H

Fonte: Argo Tractors
L'azienda del mese
Sotto i riflettori
trattori breaking news