Lemken acquisisce la sudafricana Equalizer

News 10/01/2023 -
Lemken acquisisce la sudafricana Equalizer

La tedesca Lemken potrà incrementare in modo significativo il proprio portafoglio prodotti nella tecnologia di semina grazie all’acquisizione, recentemente annunciata, della società sudafricana Equalizer, la cui gamma di prodotti comprende seminatrici di precisione di grandi dimensioni, fino a 36 file e 24 metri di larghezza di lavoro.

Il completamento dell’operazione è previsto entro la prossima primavera, una volta ottenute le approvazioni normative.

 

DUE GAMME DI PRODOTTI PER LA SEMINA CHE SI INTEGRANO TRA LORO

Da sinistra: Anthony van der Ley, CEO di Lemken, Nicola Lemken, titolare della Società tedesca, e Gideon Schreuder, Managing Director di Equalizer, dopo la firma del contratto di acquisizione.

Anthony van der Ley, CEO di Lemken, ritiene il portafoglio prodotti di Equalizer una perfetta integrazione dell’offerta di seminatrici Lemken nonché un importante presupposto per un’ulteriore crescita. «Non ci sono sovrapposizioni nei nostri portafogli. Equalizer offre soluzioni per clienti e mercati che Lemken non è stata in grado di servire finora. In termini di strategia di crescita, le piantatrici e le seminatrici Equalizer, anche in combinazione con i carrelli pneumatici, colmano una lacuna nella nostra attuale gamma di prodotti». Un’ulteriore sinergia ottimale va individuata per quel che riguarda la semina di precisione, poiché la tecnologia Delta-Row sviluppata da Lemken è completata dalla tecnologia a fila singola di Equalizer.

Equalizer, anch’essa azienda a conduzione familiare, è stata fondata a Città del Capo nel 2000 e attualmente impiega 180 persone. L’azienda serve non solo il mercato interno sudafricano, dove è leader nella semina di precisione, ma anche l’Australia che costituisce il più importante mercato di sbocco del proprio export.

«Vediamo un grande potenziale per i nuovi prodotti con Lemken dalla nostra parte e non vediamo l’ora dare il via alla futura collaborazione. Allo stesso tempo, siamo orgogliosi che questo accordo riconfermi il successo e il duro lavoro dell’intero team Equalizer e dei nostri rivenditori locali negli ultimi 22 anni», ha affermato Gideon Schreuder, fondatore e amministratore delegato di Equalizer, sottolineando che Equalizer continuerà a supportare i propri clienti in qualità di partner innovativo e affidabile.

 

EQUALIZER DIVENTERÀ UNA SUSSIDIARIA INDIPENDENTE DELLA SOCIETÀ TEDESCA MANTENENDO IL NOME DEL BRAND E  L’ATTUALE DIRIGENZA

Lemken intende mantener fede a questa promessa e vuole espandere il sito sudafricano insieme a Equalizer. Il primo progetto definito è una significativa  espansione della logistica dei pezzi di ricambio nel 2023. Tutto il personale locale esperto di Equalizer conserverà il lavoro. Equalizer continuerà ad essere guidata dall’attuale management come sussidiaria indipendente e il nome del marchio verrà preservato. Naturalmente, lo specialista tedesco di macchine agricole contribuirà con la propria esperienza di sviluppo, produzione e vendita a supportare la crescita futura di Equalizer.

 

 
Fonte: Lemken

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori