Mascar: nuove tramogge frontali TF1100 e TF1600 a gestione elettronica

Attrezzature 24/09/2020 -

Mascar, azienda veneta specializzata nella fienagione e nella semina e forte di una gamma diversificata di rotopresse, fasciatori, seminatrici pneumatiche e meccaniche, ha recentemente arricchito la propria offerta di prodotti con due nuove tramogge frontali a totale gestione elettronica con sistema GPS.

 

ADATTE A FERTILIZZANTI DI DIVERSA GRANULOMETRIA E A SEMI MINUTI E GROSSOLANI

Si tratta nello specifico dei modelli TF1100 e TF1600 – le cui sigle stanno ad indicare la capacità della tramoggia rispettivamente di 1.100 e 1.600 litri – pensati sia per l’imprenditore agricolo, sia per il contoterzista e adatti ad un duplice impiego.

Possono essere utilizzati infatti sia come spandiconcime per seminatrici di precisione (con 6, 8 o 12 uscite), sia come tank da seme per seminatrici in linea con una larghezza di lavoro fino a 6 metri.

 

DIMENSIONI COMPATTE PER UNA VISIBILITÀ OTTIMALE

Facili da configurare e precise nella distribuzione, le due nuove tramogge hanno un ulteriore punto di forza nella compattezza – sia in larghezza, con un ingombro di 229 centimetri, sia in altezza – che garantisce sempre un’ottima visibilità dalla cabina del trattore.

Inoltre, grazie all’accesso tramite pedana di serie, le operazioni di svuotamento e pulizia risultano particolarmente rapide.

Le vasche sono provviste di pareti con un’inclinazione studiata per favorire la caduta regolare con ogni tipo di prodotto, sono prive di impedimenti interni, data la totale assenza di saldature, e sono inoltre dotate di serie di griglie filtranti finalizzate a a bloccare eventuali agglomerati di concime che potrebbero ostruire le uscite.

L’agitatore rotativo in acciaio inox permette di uniformare i dosaggi e lo spaglio, ed anche tutta la minuteria metallica (viteria, alberi e cuscinetti) che viene a contatto con il concime è realizzata in acciaio inox per una maggiore durata.

 

DISTRIBUTORE VOLUMETRICO DIVISO IN QUATTRO SEZIONI, OGNUNA PER UNA SPECIFICA AREA DI SEMINA

L’apparato di distribuzione è composto da un distributore volumetrico diviso in quattro sezioni per garantire un’eccezionale omogeneità di ripartizione del concime, dal momento che ogni sezione serve una specifica area di semina.

Il dosatore risulta adatto a svariati utilizzi, sia con concime di diversa granulometria, sia con semi di diverse dimensioni.

 

REGOLAZIONE RAPIDA DELLA QUANTITÀ DI FERTILIZZANTE PER ETTARO TRAMITE IL MONITOR IN CABINA

Di serie è presente il monitor di controllo M630 per la gestione dell’attivazione, della distribuzione e della regolazione delle dosi con funzionalità Prestart e Prestop integrate. Il sistema di comunicazione ISOBUS è disponibile in opzione.

La possibilità di variazione della dose permette una distribuzione più efficace con l’utilizzo dello stesso quantitativo di prodotto.

 

CON TURBINA IDRAULICA STANDARD O TURBINA IDRAULICA DOTATA DI SERBATOIO INDIPENDENTE

TF1100 e TF1600 sono disponibili con turbina idraulica standard o con turbina idraulica dotata di serbatoio dell’olio indipendente per una maggiore efficienza.

Entrambi i modelli sono dotati di piedini d’appoggio retraibili, dispositivi di segnalazione, di illuminazione e kit di prova per dosaggio.

 

 

Fonte: Mascar

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori