MENU

Michelin: verso la leadership mondiale nel mercato dell’off-the-road

By at Marzo 28, 2019 | 20:07 | Print

Michelin: verso la leadership mondiale nel mercato dell’off-the-road

Michelin ha ufficializzato al Sima di Parigi l’acquisizione di Camso, leader di mercato nei cingoli in gomma per attrezzature agricole e motoslitte e in pneumatici solidi e diagonali per attrezzature di movimentazione materiali.

 

COMPLETATA L’ACQUISIZIONE DI CAMSO

L’operazione, che ha richiesto da parte del gruppo francese l’esborso di 1,36 miliardi di dollari (vedi link), era stata completata lo scorso 18 dicembre, secondo i termini annunciati il 12 luglio 2018 e dopo aver ottenuto tutte le autorizzazioni necessarie per la transazione.

Con un fatturato netto di 974 milioni di dollari nel 2018, la canadese Camso progetta, produce e commercializza soluzioni di mobilità OTR dal 1982 e, sfruttando la sua leadership tecnologica nei circuiti e sistemi correlati, la sua impronta manifatturiera competitiva, in particolare nello Sri Lanka, e la forte consapevolezza dei clienti dei suoi marchi Camso e Solideal, ha mostrato un forte potenziale di crescita, espandendosi a un ritmo medio del 7 per cento all’anno dal 2012.

Attualmente dispone di un organico di oltre 7.500 persone dislocate in 26 Paesi (di cui 5.500 nello Sri Lanka), di  3 centri di ricerca  e 17 stabilimenti di produzione in Nord e Sud America, Europa e Asia.

 

THOMAS BÖTTCHER NUOVO RESPONSABILE DELLA LINEA OHT, CON SEDE IN CANADA

Sempre da quanto è emerso nell’incontro con la stampa organizzato durante il Sima, Thomas Böttcher (nella foto sopra), amministratore delegato di Camso, sarà il nuovo responsabile della linea OHT (Off Highway Transportation) di Michelin, ­ – business che comprende, oltre ai prodotti Agri, il settore Edilizia e gli pneumatici da aviazione e da miniera – subentrando a Hervé Le Gavrian.

L’headquarter della nuova divisione sarà a Magog in Canada, sede di Camso, e l’obiettivo, sfruttando sia sul fronte della ricerca e sviluppo sia su quello commerciale le sinergie derivanti dall’esperienza del management team di Camso e dalla presenza di lunga data di Michelin in Canada (a Laval, nel Quebec, e in Nuova Scozia),  è quello di conquistare la leadership mondiale nel mercato delle soluzioni per la mobilità off-the-road.

 

AGROPRESSURE, DISPONIBILE SULLA PIATTAFORMA 365 FARMNET

Nel contesto del Sima 2019 Michelin ha presentato anche AgroPressure, disponibile da aprile 2019 sulla piattaforma di 365FarmNet, che permette all’agricoltore di calcolare in tempo reale la corretta pressione degli pneumatici.

Si riesce così ad ottimizzare la trazione, ridurre le perdite di carico e i costi operativi (consumo di carburante in primis), oltre a limitare il compattamento del suolo, il tutto indipendentemente dalla marca degli pneumatici.

 

DUE MONDI DISTANTI SOLO ALL’APPARENZA

E, per finire, il gruppo francese ha voluto mostrare al Sima, attraverso l’esposizione di una monoposto  100% elettrica in gara nel mondiale di Formula E accompagnata dallo slogan “Dalla pista ai campi”, il legame tra due mondi solo all’apparenza molto distanti tra loro.

«La competizione – spiegano in casa Michelin – è davvero un grande laboratorio e un trampolino di lancio eccezionale, per testare e convalidare le tecnologie di domani. Queste ultime, messe a punto sulla pista, vengono successivamente trasferite su gamme diverse, soprattutto quelle agricole, per offrire il più alto livello di prestazioni e ottimizzare lo sviluppo produttivo».

 

© riproduzione riservata
 
 

 

News , , , ,

Related Posts

Comments are closed.