New Holland sponsorizza il Summit Rio+20 sullo sviluppo sostenibile

News 10/05/2012 -

New Holland conferma il suo impegno per l’ambiente con la sponsorizzazione del Summit Rio+20 che si terrà dal 13 al 22 giugno 2012 a Rio de Janeiro in Brasile. Questa conferenza vedrà riuniti i principali soggetti interessati in una serie di eventi di alto profilo mirati a garantire il rinnovato impegno politico per uno sviluppo sostenibile, a valutare i progressi compiuti fino ad oggi e le eventuali carenze riscontrate nell’attuazione delle delibere dei precedenti summit sullo stesso argomento e ad affrontare le nuove sfide che si profilano all’orizzonte. Organizzata congiuntamente dalla Convenzione delle Nazioni Unite per la lotta contro la desertificazione  (Unccd), dalla Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (Unfccc) e dalla Convenzione sulla biodiversità (Cbd), la conferenza intende celebrare i progressi compiuti a partire dal primo summit di Rio, tenutosi 20 anni fa (1992).

Durante l’evento verranno affrontati temi chiave come gli investimenti per migliorare la biodiversità e ridurre la desertificazione, lo sfruttamento razionale del territorio e la lotta contro i cambiamenti climatici.  Particolare enfasi sarà posta sulla necessità di creare opportunità di sviluppo economico e strategie di mitigazione, oltre che sul bisogno urgente di sviluppare efficienze energetiche e nuove fonti rinnovabili. Queste sono alcune delle pietre miliari della strategia Clean Energy Leader di New Holland, si legge nel comunicato stampa diffuso dal marchio giallo-blu, una strategia che pone al centro del programma di sviluppo prodotti del marchio concetti come la biomassa, la produzione di energia da parte degli agricoltori con l’impiego di colture energetiche e residui agricoli, il monitoraggio dell’impronta di CO2 , il trattore NH2™ a idrogeno e  l’indipendenza energetica dell’azienda agricola.

«L’agricoltura è uno dei fattori trainanti dell’economia globale, e la sostenibilità agricola è una priorità chiave per New Holland – commenta Franco Fusignani, presidente di New Holland Agriculture –. Siamo impegnati a migliorare la produttività delle attività agricole riducendone al contempo l’impatto ambientale. Stiamo contribuendo ad affrontare alcuni dei problemi più urgenti a livello mondiale, come il mutamento climatico, la desertificazione e l’indipendenza energetica, grazie alla nostra presenza globale, alle nostre iniziative mirate e alle soluzioni tecnologiche sia nei mercati consolidati che in quelli emergenti”.

New Holland avrà una presenza importante sul sito web ufficiale, http://rioplus.org/rio20, con un link diretto al sito web New Holland, inoltre, i rappresentanti del brand terranno un discorso nel corso dell’evento.

Fonte: New Holland
L'azienda del mese
Sotto i riflettori
trattori breaking news