New Holland T8.420 AutoCommand: ideale per i lavori pesanti

Macchine , Trattori 27/11/2013 -
New Holland T8.420 AutoCommand: ideale per i lavori pesanti

Una potenza di 367 cavalli al regime nominale di soli 2.000 giri, 404 cavalli di potenza massima sotto sforzo a 1.800 giri, e 419 cavalli di potenza massima alla presa di forza boosterizzata con il sistema di gestione EPM, valore quest’ultimo che lo rende il trattore convenzionale con trasmissione CVT attualmente più potente del mondo. Si presenta così il nuovo New Holland T8.420 AutoCommand, top della nuova gamma T8 arricchita con l’introduzione della trasmissione a variazione continua AutoCommand e formata da cinque modelli nel range di potenza da 298 a 419 cavalli con EPM.

Il nuovo modello, che viene costruito nello stabilimento Cnh di Racine, negli Stati Uniti, rappresenta dunque una novità e in particolare un ampliamento verso l’alto rispetto alla gamma T8 UltraCommand con trasmissione powershift lanciata nel 2010 e composta da quattro modelli fino a 389 cavalli di potenza massima.

 

MOTORE

 Il T8.420 monta, come il resto della gamma, lo stesso motore della versione UltraCommand, un Eco EcoBlue SCR Cursor 9, sviluppato in collaborazione con Fpt Industrial  e conforme alla normativa sulle emissioni  Stage IIB/Tier 4 interim.  Si tratta di un sei cilindri, da 8.700 centimetri cubi di cilindrata, con sistema di iniezione elettronica Common rail ad alta pressione.

T8.420_Engine

La sola novità, limitata al T8.420, è la presenza di un  turbocompressore a geometria variabile che, grazie anche al cambio CVT,  ha permesso di ritarare verso l’alto la curva di potenza. A sua volta la coppia massima raggiunge i 184 chilogrammetri a 1.400 giri.

Il serbatoio carburante ha una capacità di 651 litri, quello dell’AdBlue di 89 litri.

 

TRASMISSIONE

Pur ispirandosi concettualmente alla trasmissione a variazione continua della serie T7 Auto Command, New Holland ha realizzato una trasmissione (denominata anch’essa AutoCommand)  studiata su misura per le dimensioni e il profilo di utilizzo della gamma T8.

T8.420_Trasmissione

Dalla trasmissione presente sui modelli T7 Auto Command riprende l’intuitiva logica di controllo a spinta proporzionale tramite l’ergonomica leva CommandGrip e le quattro modalità operative: Automatica, Cruise, Pto e Manuale. Tutte le funzioni della trasmissione sono raggruppate in un unica leva per operazioni sempre fluide: se si lavora in modalità automatica, l’operatore deve solo selezionare la velocità di lavoro, sarà l’Auto Command a regolare il regime del motore e i parametri della trasmissione in modo da ottenere le prestazioni più efficienti.

Il T8 AutoCommand ha quattro punti di efficienza dove la trasmissione del moto avviene in maniera puramente meccanica. Questi punti sono stati accuratamente studiati per corrispondere esattamente alle velocità operative (lavoro e trasporto) più frequentemente usate. Grazie alla disponibilità della versione 40 km/h Eco, è inoltre possibile se il carico lo consente, raggiungere la velocità massima a un regime del motore ridotto a 1400 giri al minuto: una soluzione ottimale per i lavori che richiedono intense attività di trasporto.

T8.420_AutoCommand

La leva CommandGrip è posizionata sulla consolle SideWinder II, integrata nel bracciolo, che raggruppa tutti i principali comandi, azionabili in maniera rapida e intuitiva, ed è comune a tutte le famiglie di trattori New Holland dalla T6 alla T8.

 

PRESA DI FORZA

Posteriore standard a 1.000 giri e optional a 540/1.000 giri. A richiesta anche la presa di forza anteriore in abbinamento al sollevatore. Fino a sei distributori elettroidraulici, accessibili direttamente dal bracciolo SideWinder II, con flusso e temporizzazione impostabili in funzione dell’applicazione da svolgere.

T8.420_Pto

 

IMPIANTO IDRAULICO E SOLLEVATORE

Sistema idraulico a centro chiuso con sensore di carico con pompa a pistoni assiali a portata variabile da 161 litri al minuto. Optional la pompa Megaflow da  274 litri al minuto.

Costituisce una novità il sollevatore posteriore, più robusto di quello presente sulla gamma T8 UltraCommand, grazie a dei cilindri esterni maggiorati. La capacità di sollevamento è di 10.200 chili. Optional il sollevatore anteriore da 5.810 chili.

T8.420_Campo

 

CABINA

La cabina di tipo Luxury è rimasta la stessa della gamma T8 UltraCommand, al top per ampiezza, visibilità a 360 gradi, insonorizzazione (68 decibel) e climatizzazione. Sedile in pelle a sospensione pneumatica e regolazioni elettriche.

T8420AC_cab

Sul bracciolo SideWinder II, oltre alla leva multifunzione, il monitor touch screen di serie compatibile con il sistema di guida satellitare.

T8.420_Monitor

 

ASSALI

Nuovo l’assale anteriore, totalmente progettato e prodotto da New Holland e dotato di due cilindri  di sterzo a doppio effetto con barra di accoppiamento per una totale sicurezza. Il sistema di sospensione Terraglide migliora la trazione e il comfort all’operatore compensando i sobbalzi anche quando si sollevano gli attrezzi portati posteriori più pesanti.

T8.420_Assale

Semiassi posteriori bar axle heavy duty rinforzati rispetto agli altri modelli della gamma e con diametro di 127 millimetri.

Il sistema Terralock di New Holland, semplice da configurare e da azionare, gestisce automaticamente l’inserimento della doppia trazione e il bloccaggio di entrambi i differenziali anteriore e posteriore. Il bloccaggio del differenziale e la doppia trazione vengono inseriti e disinseriti in funzione della velocità di avanzamento, dell’angolo di sterzata, della posizione del sollevatore e del pedale del freno al fine di garantire sempre la massima trazione ed aderenza delle ruote.

 

PASSO E ANGOLO DI STERZO

Per fornire migliori stabilità e trazione, tutti i modelli T8 Auto Command vantano un passo più lungo rispetto ai modelli in versione UltraCommand: +500 millimetri per i modelli con assale posteriore standard e +1.000 millimetri per il T8.420 dotato del nuovo assale rinforzato.

T8.420_Sterzo

Si arriva così a 3.550 millimetri che costituiscono il passo più lungo sul mercato in questa categoria  (+14% rispetto a quello del competitor più vicino). Nonostante il passo lungo il T8.420 mantiene un angolo di sterzo di 55 gradi che si traduce in un raggio di sterzo inferiore ai 5 metri.

 

PNEUMATICI

Tutti i modelli T8 AutoCommand possono essere specificati con pneumatici posteriori da 2,15 metri di diametro. Per le applicazioni che richiedono capacità di flottazione e volume d’aria sono proposti gli pneumatici 900/60R42; per gli utilizzi tradizionali gli pneumatici 710/75R42 offrono un’impronta più lunga che genera una maggiore trazione.

T8.420_Pneum

In sintesi «La gamma T8 è destinata a diventare la scelta ideale e lo strumento indispensabile di lavoro per i produttori di colture commerciali su vasta scala, i contoterzisti di fieno e foraggio, nonché per le aziende zootecniche con produzione lattiera e le attività intensive di trasporto – spiega Luca Mainardi, responsabile del Tractor and Telehandler Product Management –. Grazie al passo più lungo e alla maggior potenza a disposizione, il T8 AutoCommand fornisce prestazioni impressionanti in ogni tipo di applicazione. Inoltre va a integrarsi perfettamente nella gamma di modelli ‘full powershift’ esistente».

 

 
© riproduzione riservata