Ritchie Bros.: dopo la grande asta di dicembre, si lavora già per il 2017

Eventi 15/12/2016 -
Ritchie Bros.: dopo la grande asta di dicembre, si lavora già per il 2017

La filiale italiana di Ritchie Bros., la rinomata casa d’aste di macchinari e autocarri, ha chiuso in bellezza il 2016 con una grande asta tenutasi  lo scorso 6 dicembre presso la sede di Caorso (PC).

Grazie ad un’offerta di mezzi ampia e diversificata, comprendente tra l’altro più di 100 trattori agricoli –  inclusa una preziosa collezione di trattori d’epoca –, oltre 120 escavatori e 100 camion, tra i quali trattori stradali e furgoni, l’asta di Ritchie Bros. ha attratto più di 1.500 offerenti, di cui 600 online, connessi in tempo reale per fare offerte sui macchinari in vendita.

 

UNA PLATEA INTERNAZIONALE

ritchie_bros_37

Una platea che è andata ben al di là dei confini europei, visto che si sono registrati clienti dalle Filippine, dall’Uruguay, dal Kuwait e addirittura dalla Nuova Zelanda (complessivamente sono stati 70 i Paesi rappresentati).

 

GRANDE ADESIONE ALL’ASTA DI BENEFICENZA

ritchie_bros_93

L’asta di dicembre, come è ormai tradizione per la casa d’aste internazionale, oltre a rappresentare un’opportunità per molti di acquistare e vendere macchinari, ha costituito anche l’occasione per organizzare un’asta di beneficenza.

Quest’anno, in particolare, i proventi sono stati destinati ai cittadini di  Amatrice colpiti dal terremoto.

L’iniziativa supportata da Libertà, lo storico quotidiano di Piacenza, e dall’Anpas, l’Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze, ha previsto la raccolta di fondi, su un conto dedicato, per la costruzione di un centro civico ad Amatrice, con l’obiettivo di ricreare la vita di comunità e un tessuto sociale per il paese distrutto (un progetto peraltro già approvato dal Sindaco stesso della cittadina laziale).

Più di 50 lotti donati  hanno permesso di raccogliere 11.500 euro. Una cifra importante che è stata consegnata simbolicamente al direttore del quotidiano Libertà, Stefano Carini.

I clienti che insieme a Ritchie Bros. hanno contribuito al sostegno di questa iniziativa provengono da tutta Italia: Bramieri Group srl, SCIM srl, Major Sport, Bulla Sport, Scania, Italeur, Nerone Giovanni Battista, Comal srl, Egimotors-Polaris Italia, Fratelli Filippi srl, Ghema srl, Sarda Motori, Canziani Macchine, Scai spa, PM&B srl, Koster, Costruzioni Generali Procida, ASB Noleggi, G. Sacchi Forniture.

 

IL 23 MARZO LA PRIMA ASTA DEL 2017

ritchie_bros_53

Mentre centinaia di compratori si apprestano a ritirare a Caorso la merce acquistata, stanno cominciando ad arrivare i macchinari che saranno in vendita alla prima asta del 2017, in programma per il 23 marzo.

Sul sito www.rbauction.it è già pubblicata la data e a breve sarà possibile consultare il parco macchine e le schede tecniche dei mezzi in vendita.

La sede italiana ha anche una propria pagina Facebook Ritchie Bros. Italia sulla quale si può prendere visione delle news per essere sempre aggiornati.

 

Fonte: Ritchie Bros.

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
Meccagri.it - Social media
Seguici su Facebook Seguici su Instagram Seguici su Youtube Seguici su Twitter
macchine vigneto