Tomaso Carraro al vertice di Eurotrans (costruttori organi di trasmissione e ingranaggi)

News 30/06/2014 -
Tomaso Carraro al vertice di Eurotrans (costruttori organi di trasmissione e ingranaggi)

Tomaso Carraro, vice presidente dell’omonimo gruppo industriale, è il nuovo presidente di Eurotrans, il comitato europeo dei produttori di sistemi per la trasmissione di potenza che rappresenta gli interessi di 600 aziende con un fatturato aggregato pari a oltre 37 miliardi di euro e 160mila collaboratori.

Il Board Meeting 2014 di Eurotrans, che si è tenuto a Bari il 26 giugno scorso, ha rappresentato l’occasione per assegnare le nuove cariche direttive per il biennio 2014-2016.

 

UNITI SI VINCE

«È con molto orgoglio e altrettanto senso di responsabilità che mi appresto a svolgere il ruolo di presidente Eutrotrans per il biennio 2014-2016 – ha dichiarato Tomaso Carraro, che già ricopre il ruolo di presidente di Assiot, l’associazione italiana costruttori organi di trasmissione, movimento e potenza –.  Sono convinto che la nostra organizzazione debba fare un salto di qualità per rispondere sempre di più alle esigenze dei propri “cittadini”: le imprese europee nel nostro settore. A tale scopo oggi voglio lanciare un tavolo di lavoro con le varie associazioni nazionali che dovrà sfociare in breve tempo nella condivisione da parte di tutti di alcuni principi a cui seguirà una fase di lavoro per costruire una nuova Eurotrans che rappresenti al meglio le nostre industrie partendo dall’assioma che ogni singola azienda, ma direi di più ogni singola nazione, nel lungo termine non sarà in grado di affrontare da sola la sfida dei mercati globali e che al contrario come settore industriale europeo unito saremo in grado di mantenere la leadership delle nostre imprese. Perché uniti si vince».

«Il mio auspicio è che Eurotrans possa evolvere nella casa di tutte le imprese del nostro settore, che vada al di la delle specificità nazionali e che sviluppi strategie di promozione europee con obiettivo i mercati globali, – ha concluso il neopresidente – un’associazione dove i protagonisti debbano essere le aziende europee coscienti che la leadership tecnologica e economica di cui oggi godiamo va preservata e ulteriormente rafforzata».

 

CHI È TOMASO CARRARO

Nato a Padova il 23 aprile 1966, Tomaso Carraro entra in azienda nel 1992.

Dal 1994 al 2002 dirige la Carraro North America, branch Commerciale/Industriale del gruppo nel mercato NAFTA. Durante la sua permanenza negli Usa ottiene un Mba presso la Graduate School of Business – University of Chicago (oggi Chicago Booth). Alla fine degli anni novanta partecipa attivamente alla fase di internazionalizzazione del Gruppo.

Dal 2004 è direttore Business Unit Vehicles (Agritalia) che porta nel giro di tre anni da uno stato di difficoltà ad essere uno dei fiori all’occhiello del gruppo Carraro.

Nel giugno 2007 è nominato presidente e amministratore delegato di Gear World, il progetto industriale del gruppo Carraro nel settore dell’ingranaggeria creato nella logica di dare sviluppo autonomo alle attività della componentistica a livello mondiale.

Dal 2009 è presidente di Assiot (Associazione italiana costruttori organi di trasmissione ed ingranaggi) che raggruppa un centinaio di aziende con circa 9.000 addetti e con una rappresentatività pari al 70% circa del settore (un comparto da 5 miliardi di euro).

Dall’aprile 2012 è vice presidente del gruppo Carraro, leader mondiale nei sistemi per la trasmissione di potenza altamente efficienti ed eco-compatibili, con un fatturato consolidato 2013 di 872 milioni di euro. Il Gruppo, la cui holding Carraro spa è quotata alla Borsa Italiana dal 1995 (CARR.MI), ha sede principale a Campodarsego (Padova), impiega al 31.12.2013 4.363 persone – di cui 1.888 in Italia – ed ha insediamenti produttivi in Italia (7), India (2), Cina (2), Argentina e Germania. Oltre a ciò, oggi Tomaso Carraro è membro dei Consigli di amministrazione delle maggiori società del Gruppo.

Nell’estate 2012 viene nominato vice presidente di Eurotrans, il Comitato europeo delle Associazioni di categoria dei costruttori di ingranaggi e organi di trasmissione, di cui ora assume la presidenza.

 

Fonte: Carraro Group

 

 

 

 

 

 

L'azienda del mese
Sotto i riflettori
Meccagri.it - Social media
Seguici su Facebook Seguici su Instagram Seguici su Youtube Seguici su Twitter