MENU

Vicon: nuove falciacondizionatrici Extra 7100 Vario Butterfly

By at luglio 11, 2018 | 18:15 | Print

Vicon: nuove falciacondizionatrici Extra 7100 Vario Butterfly

Ultimo gioiello di casa Vicon, la falciacondizionatrice Extra 7100 Vario ribadisce quanto il marchio specialista della fienagione del grande gruppo Kverneland continui ad investire a ritmo costante in nuove macchine ai vertici dell’innovazione e della tecnologia, in vista di sempre più elevati livelli di prestazioni in campo e di una sempre più alta qualità del foraggio.

 

LARGHEZZE DI LAVORO DI 9,80 E 10,20 METRI

Emblematica in tal senso, la nuova linea di falciacondizionatrici telescopiche posteriori Extra 7100 Vario è stata concepita per far fronte a lavorazioni intensive anche in condizioni molto difficili e realizzata privilegiando i criteri del notevole rendimento e della grande precisione operativa, offrendo larghezze di lavoro in combinata pari complessivamente a 9,80 metri (in accoppiamento con la falciatrice frontale Vicon Extra 632, nella foto sopra) e a 10,20 metri (con la Vicon Extra 635).

 

DISPONIBILE IN DUE VERSIONI

Sono due le versioni – l’Extra 7100R Vario con condizionatore a rulli e l’Extra 7100T Vario munita di condizionatore con dita metalliche SemiSwing – proposte dal costruttore per questi modelli di punta della premiatissima serie Vicon Extra 700, che ha fissato nuovi standard di segmento in termini di elevata produttività coniugata ad eccellenti risultati qualitativi, assicurando un taglio ottimale, massima velocità di avanzamento e marcata reattività in caso di ostacoli. Il tutto sotto la veste di un design piacevole e al tempo stesso funzionale, finalizzato ad un utilizzo sempre più semplice di queste attrezzature.

 

LA TECNOLOGIA QUATTROLINK DELLE AUTO DA CORSA

Performance di assoluto rilievo legate anche sulle falciacondizionatrici Extra 7100 Vario alla presenza dell’esclusivo ed innovativo sistema di sospensioni fissate al telaio in modo contrapposto denominato QuattroLink e mutuato dal mondo delle automobili da corsa: l’apparato falciante è praticamente tirato da quattro bracci di sospensione collegati ad un braccio di supporto fisso, così da poter flottare in maniera indipendente dal telaio, regolandosi con puntualità ed istantaneamente al variare del profilo del terreno.

 

MASSIMA FLESSIBILITÀ

Il sistema di sospensione a quattro bracci assicura inoltre una spiccata flessibilità e il massimo della reattività in ogni situazione – sono infatti possibili movimenti verticali che arrivano a 70 centimetri ed una oscillazione trasversale di 30 gradi – oltre a garantire una pressione al suolo che, anche variando la larghezza di lavoro, si mantiene costante, associata ad una ottimale stabilità durante l’intero ciclo operativo.

E, ulteriore innovazione, il braccio di sospensione è fornito in versione telescopica, con 40 centimetri di estensione (ideale per ottenere una ottimale sovrapposizione tra l’unità di taglio anteriore e quella posteriore sulle combinate).

 

PROTEZIONE BREAKAWAY, IN CASO DI URTI CON OSTACOLI

In sinergia con la tecnologia QuattroLink, poi, opera il sistema di protezione BreakAway, che permette di lavorare in piena sicurezza e tranquillità in ogni condizione, senza dover abbandonare la cabina del trattore in caso di urto con un ostacolo incontrato in campo.

In tale circostanza, infatti, il sistema si aziona in automatico e fa indietreggiare, sollevandola, l’unità di taglio (che torna, una volta superato l’ostacolo, nella posizione originaria), senza necessità di compiere manovre aggiuntive.

 

EFFICIENTE CONTROLLO DELLE FUNZIONI DI FONDO CAMPO

Forti di una collaudata carta vincente come la barra di taglio Extra monoblocco, robusta e affidabile, ma anche silenziosa e dalla ridotta manutenzione – a dischi triangolari pari controrotanti ognuno dei quali provvisto di tre coltelli ritorti, a garanzia di un taglio sempre netto e pulito anche al cospetto di prodotto corto o umido – le nuove falciacondizionatrici Extra 7100 Vario a marchio Vicon si segnalano anche per l’eccellente manovrabilità nelle operazioni di fondo campo, grazie ad un disimpegno da terra di oltre 500 millimetri sull’intera larghezza di lavoro determinato, al sollevamento automatico della macchina, dall’inclinazione di 10 gradi dell’unità di falciatura, che si abbassa poi autoallineandosi al terreno, onde evitare un inizio delle operazioni di taglio condotto in maniera difforme.

 

ESCLUSIVO SISTEMA GEOMOW

La gestione automatizzata delle funzioni di fondo campo, e quella delle unità di taglio in modo indipendente come se si trattasse di semplici sezioni di lavoro, è consentita dall’esclusivo sistema GeoMow deputato al controllo di tutte le operazioni di sollevamento e abbassamento: a fine campo, dunque, la falciacondizionatrice frontale si solleva in automatico per prima, senza danneggiare il prodotto già tagliato, seguita immediatamente dopo dalle falciatrici posteriori (che il sistema solleva individualmente in caso di prodotto già tagliato).

Anche i tempi di sollevamento, inoltre, possono essere regolati in base ai prodotti da trattare. Vengono così scongiurati errori e sovrapposizioni di taglio, le capezzagne risultano perfettamente lavorate e l’operatore può concentrarsi interamente sulla guida.

 

REGOLAZIONE IDRAULICA DELL’OVERLAP

Altro requisito saliente dei modelli Extra 7100 Vario è rappresentato dalla facile regolazione dell’overlap per avere sempre la corretta sovrapposizione di taglio: è possibile regolare la larghezza di lavoro – variandola fino a 400 millimetri in modo da evitare, in condizioni di campi difformi o curvi, strisce di prodotto non tagliato e conseguenti manovre aggiuntive – agendo direttamente dalla cabina del trattore per via idraulica (una scala graduata sul telaio telescopico permette una agevole identificazione della larghezza di lavoro scelta).

 

NUOVO CONDIZIONATORE A DENTI ROTANTI SEMISWING

All’interno del cospicuo pacchetto di soluzioni tecniche di particolare interesse messo a punto da Vicon per le sue falciacondizionatrici, poi, resta in primo piano anche sulle Extra 7100 il condizionatore a denti in acciaio SemiSwing che, sfruttando la forza centrifuga, può lavorare in ogni condizione (inclusi i terreni sassosi) con grande affidabilità, mettendo a disposizione aggressività all’occorrenza e delicatezza in caso di foraggio con apparato fogliare.

La capacità di condizionamento si mantiene sempre e comunque elevata grazie ad un concetto di funzionamento unico nel suo genere: i denti vengono bloccati a 60 gradi poggiando sul rotore con la parte inferiore, cosicché la posizione ottimale viene conservata anche a contatto con ingenti quantitativi di prodotto, consentendo al contempo il passaggio anche di ostacoli molto voluminosi ­– fino a 103 millimetri – senza danni alla macchina.

 

PIATTO DEL CONDIZIONATORE REGOLABILE IN TRE DIVERSE POSIZIONI

Al fine di adattarsi ad ogni cambiamento di condizione del foraggio, inoltre, il piatto del condizionatore può essere regolato in tre diverse posizioni con vari livelli di intensità, in funzione delle caratteristiche del prodotto e della sua quantità.

Quando si lavora in stagioni secche è poi possibile, semplicemente invertendo la puleggia, variare la velocità del rotore – che ruota a 600 e 900 giri al minuto – per risparmiare carburante e salvaguardare il prodotto.

 

CONDIZIONATORE A RULLI CHEVRON, DELICATO CON I PRODOTTI FRAGILI

In alternativa, il condizionatore Chevron a doppi rulli motrici in gomma di poliuretano, altamente resistente, condiziona il foraggio su tutta la larghezza della barra di taglio, con il rullo superiore avanzato rispetto a quello inferiore: caratteristica unica che permette un regolare flusso verso la parte posteriore del condizionatore e l’uniforme scarico del prodotto a terra per accelerare il processo di essiccazione.

Un condizionatore, in definitiva, che offre un trattamento delicato e permette una gestione ottimale delle colture fragili, come erba medica e trifoglio, preservando i valori nutrizionali del prodotto.

 

RIPIEGAMENTO IDRAULICO PER GLI SPOSTAMENTI SU STRADA

Allo scopo di limitare le loro dimensioni di trasporto, poi, le nuove falciacondizionatrici Extra 7100T Vario e 7100R Vario – contraddistinte da un perfetto bilanciamento dei pesi nei trasferimenti su strada e pertanto da una ottima stabilità – dispongono di una soluzione idraulica di ripiegamento che, abbinata al rientro delle braccia telescopiche, consente di raggiungere un’altezza di 3,90 metri (larghezza inferiore ai 3 metri).

 

DA SPANDIMENTO A PIENO CAMPO A FORMAZIONE DI ANDANE IN UN SOLO MINUTO

E, sempre all’insegna del binomio altissima tecnologia e massima semplicità operativa che caratterizza la filosofia costruttiva di Vicon, anche la regolazione dello spandimento risulta decisamente facile su queste macchine per la fienagione.

In un solo minuto è infatti possibile modificare la posizione di lavoro passando da quella di spandimento a pieno campo a quella di formazione di andane: la lamiera posteriore e l’ampio sistema di spandimento FlipOver vengono esclusi velocemente, facendoli ruotare di 180 gradi, senza necessità di attrezzi.

 

© riproduzione riservata
 
 

Per saperne di più: www.kvernelandgroup.it

 

La vetrina dell'innovazione , ,

Related Posts

Comments are closed.